Tele Galileo

TELE GALILEO

di Massimo Emanuelli

L’emittente nasce nel 1978 da una costola di Radio Galileo di Terni, per iniziativa di Franco Allegretti, con la denominazione di Tele Galileo, la sua sede è in via Armellini 1 a Terni, l’emittente irradia i suoi programmi dai canali uhf 28, 42. 47 e 60.  Nel 1979 il Pci umbro decide di unificare Umbria Tv (diretta da Emanuele Mapelli) e Tele Galileo (diretta da Franco Allegretti), si trasforma in Umbria Tv Galileo, l’emittente funge in pratica da redazione ternana di Umbria Tv.  L’iniziativa – ricorda Allegretti – fu di Dino Galli (segretario regionale del Pci umbro e vice-presidente della stampa e propaganda del Pci al fianco di Giancarlo Pajetta). Umbria Tv Galileo e Umbria Tv aderiscono a Net e al circuito Manzoni messo in piedi da Walter Veltroni, che chiama Emmanuele Milano (giornalista di Rai2), ma l’esperimento fallirà. Nel 1989 Tele Galileo si scinde da Umbria Tv ed assume vita autonoma (la aveva avuta solo per un anno dopo la sua costituzione)., dalla denominazione Umbria Tv Galileo si torna all’originaria Tele Galileo. Nel 1990 torna il tg ternano e parte un gioco a premi IL TOMBOLONE. Nel 1992 Tele Galileo ottiene dal Ministero delle Telecomunicazioni la concessione per operare.

L’editore di Tele Galileo è la cooperativa MediaNova presieduta dallo stesso Allegretti, cooperativa che è anche editore di Radio Stranamore e di Radio Galileo. Lavorano per il gruppo editoriale una decina di persone.

Partono un tg locale (Tele Galileo), il programma di politica Il Ponte, Tema (trasmissione con ospiti cittadini in studio). Tele Galileo propone anche molto sport (le partite della Ternana e di altre squadre locali).  Tele Galileo è molto radicata nel territorio ternano, per questo il palinsesto non è stato sostanzialmente modificato nel corso degli anni.

La sede viene trasferita in corso Tacito 25 a Terni.

Il Tg Galileo ha oggi quattro edizioni quotidiani, in redazione vi lavorano a tempo pieno quattro giornalisti, più alcuni collaboratori esterni. Nel 2008 TeleGalileo ha vinto la nona edizione del premio del Corecom Umbria per il filmato IL LAVORO PER VIVERE, NON PER NON MORIRE, realizzato da Alberto Tomassi, regista e giornalista professionista ternano.

foto TOMASSI TELEGALILEO

ALBERTO TOMASSI RICEVE IL PREMIO DEL CORECOM UMBRIA

 

RIPRODUZIONE RISERVATA. 

È vietata la riproduzione, anche parziale, e/o la diffusione dei testi e dei contenuti sonori e video di questo blog senza l’autorizzazione degli autori. Il blog è protetto dal diritto d’autore, chi ha cercato di non ottemperare a tali regole è già stato condannato con disposizione del Tribunale di Milano, con provvedimento d’urgenza ex art. 700 c.p.c. R.G. 77235/05..  Vi occorre qualcosa?  Scrivete, specificando il vostro indirizzo e il motivo della richiesta. Mail: storiaradiotv@tiscali.it

Contattateci alla mail storiaradiotv@tiscali.it per fornirci ricordi e testimonianze, provvederemo a pubblicarle.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...