Un inedito di Lucio Battisti

Leggende metropolitane raccontano che Lucio Battisti nel 1996 aveva intenzione di tornare con la Rca per incidere un nuovo album che non ha mai visto la luce a causa della prematura scomparsa del cantante. Il discografico Roberto Gasparini introdotto da un amico comune, frequentò Lucio Battisti dal mese di gennaio al mese di luglio del 1997: “mi recai spesso nella sua casa di Molteno, Lucio si confidava, parlavamo di tutto. Battisti è stato un genio, l’unico vero innovatore della musica leggera italiana, anche e soprattutto nell’ultimo periodo. I pezzi andavano smontati, stupendi i testi di Pasquale Panella, anche se meno apprezzati dal pubblico.  Lucio pretese quale condizione per il suo rientro in Rca che fosse seguito da un suo vecchio collaboratore della Numero Uno passato poi alla Rca. Ci lasciammo a luglio con la promessa di rivederci a settembre per definire i dettagli del suo rientro in Rca. Lucio nella sua mente, e forse in qualche computer, aveva i brani per un nuovo album che però non fu mai inciso a causa della sua prematura scomparsa. Anche se qualcosa fosse rimasto nel computer, l’album non uscirà mai a causa del diniego della vedova”.

STILE ITALIANO LA STORIA DELLA CANZONE ITALIANA RACCONTATA DAI SUOI PROTAGONISTI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...