Telecogoleto.

 TELECOGOLETO

L’emittente nasce nel marzo 1981 a Cogoleto (Genova) per iniziativa dell’Associazione Amatori e Simpatizzanti del Video presieduta dall’assicuratore Elvio Casagna, la sede è a Cogoleto in via Benefizio 1, l’emittente irradia i suoi programmi dai canali uhf 19, 26, 34, 41 e dal canale vhf G.  Nei suoi primi anni di vita TeleCogoleto trasmette due ore al giorno, successivamente aumentate. La programmazione è rigorosamente locale, con cronaca locale, i consigli comunali, sagre in diretta, sport, rubriche varie e televendite. Trasferita la propria sede in via Belvedere 14 sempre a Cogoleto, nel 1992 l’emittente ottiene dal Ministero delle Telecomunicazioni la concessione per operare come emittente comunitaria. L’attuale sede dell’emittente è in via Belvedere 14 a Cogoleto. Il presidente di TeleCogoleto è Elvio Casagni, i collaboratori: Cristina Schembri, Stefano Pastorino, Luigi Cerminara, Francesco Galea, Gianluca Maria Firpo, Alex Brusconi, Massimo Piergiuseppe, Fulvio Merlo, Giovanna Campus, Marino Umberto, Nicola Rossi, Claudio Anfossi.  Il palinsesto propone telecronache di calcio dilettantistico, i consigli comunali, cronache locali, sagre in diretta. Nel 2009 muore il fondatore dell’emittente Elvo Casagni, la figlia Elga decide di vendere l’emittente a Teleradiopace sostenendo che la tv non poteva esistere senza colui che l’aveva creata. Tale decisione fu molto criticata dalla comunità cogoletese sia perché non fu a lungo permesso di utilizzare l’archivio dell’emittente, sia perché un gruppo di volontari, molti dei quali giovani adulti, si era subito offerto per assicurare la prosecuzione della tv così come era.

Per visionare le interviste iscrivetevi al canale youtube di Massimo Emanuelli

https://www.youtube.com/channel/UCy2QOYK5VnO2YSF97XLd0lw

 

RIPRODUZIONE RISERVATA. 

È vietata la riproduzione, anche parziale, e/o la diffusione dei testi e dei contenuti sonori e video di questo blog senza l’autorizzazione degli autori. Il blog è protetto dal diritto d’autore, chi ha cercato di non ottemperare a tali regole è già stato condannato con disposizione del Tribunale di Milano, con provvedimento d’urgenza ex art. 700 c.p.c. R.G. 77235/05..  Vi occorre qualcosa?  Scrivete, specificando il vostro indirizzo e il motivo della richiesta. Mail: storiaradiotv@tiscali.it

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...