Teleriviera Sanbenedettese

TELERIVIERA SANBENEDETTESE

san benedetto 2

Emittente di San Benedetto del Tronto, nata nel 1984 per iniziativa del gioielliere Umberto Ventura, amministratore Enrico Fausti. La prima sede era in via Maratta 3 a San Benedetto del Tronto, nel 1986 trasferisce gli studi in via Botticelli 32/A, in via Maratta rimangono gli uffici. L’emittente verrà poi acquistata dai fratelli Bocci., amministratore delegato Enrico Fausti.   Il palinsesto proponeva tre edizioni quotidiane del tg, rubriche di attualità (IL GIORNO DOPO), ANTEPRIMASPORT, INCONTRI RAVVICINATI (dibattito con ospiti in studio), CONTROLUCE, DENTRO LA NOTIZIA, le rubriche di vario genere LE STELLE DICONO CHE…, L’ESPERTO RISPONDE, SPAZIO DONNA, OCCHI DI BUE (incontro con le associazioni locali).     Direttore dell’emittente fu Novemi Traini (inviato de Il Resto del Carlino, ex direttore di Telecolor Tvp), fra gli altri programmi un tg in tre edizioni (PRIMA CRONACA) curato dai giornalisti Pasquale Begamaschi, Marcello Iezzi e Eugenio Anchini; LUNEDI’ SPORT, TELEMEDICO, LUNEDI’ SPORT, OCCHIO DI BUE, PRO E CONTRO, DOMENICA SPORT. Fra gli altri collaboratori Nando Costantini (poi a Tvs Onda Sanbenedettese ed editore di Nuova Teleregione) Remo Croci cura per questa emittente una rubrica sul calcio mercato, la prima in assoluto in Italia, che era stata ideata da Giuseppe Valeri. Teleriviera riprende l’inaugurazione della Riviera delle Palme, il tragico dello stadio, la drammatica alluvione del 1992 e varie edizioni del Carnevale.  Dopo essersi affiliata a Junior Tv, nel 1994 Teleriviera ottiene dal Ministero delle Poste e Telecomunicazioni la concessione per operare,  cessa di esistere nel 1999 cedendo le sue frequenze a Canale 10 di Napoli.  Con la chiusura dell’emittente l’archivio, comprendente 1500 videocassette raggruppate per argomenti, viene rilevato dall’allora sindaco della città rivierasca Paolo Perazzoli che, dopo avere con una delibera di giunta stringe un accordo con l’associazione sportiva Riviera Samb Volley di Roberto Ventura, che era al contempo anche l’amministratore dell’emittente sambenedettese. L’archivio, purtroppo inutilizzato, è oggi a disposizione della Fondazione Libero Bizzarri. L’8 febbraio 2020 muore Umberto Ventura, fondatore dell’emittente, negli ultimi tempi stava progettando, assieme ad altre persone, una nuova tv sul digitale terrestre.

http://www.ilquotidiano.it/articoli/2005/01/9/30708/e-morto-umberto-ventura-uno-dei-grandi-personaggi-di-san-benedetto

Per ricordi e testimonianze inviate una mail a storiaradiotv@tiscali.it

Per visionare le interviste iscrivetevi al canale youtube di Massimo Emanuelli

https://www.youtube.com/channel/UCy2QOYK5VnO2YSF97XLd0lw

 

È vietata la riproduzione, anche parziale, e/o la diffusione dei testi e dei contenuti sonori e video di questo blog senza l’autorizzazione degli autori. Il blog è protetto dal diritto d’autore, chi ha cercato di non ottemperare a tali regole è già stato condannato con disposizione del Tribunale di Milano, con provvedimento d’urgenza ex art. 700 c.p.c. R.G. 77235/05..  Vi occorre qualcosa?  Scrivete, specificando il vostro indirizzo e il motivo della richiesta. Mail: storiaradiotv@tiscali.it

TV LOCALI DEL PASSATO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: