Un allora sconosciuto Matteo Salvini (1990) intervistato da Massimo Emanuelli.

emanuelli salvini

Riordinando l’archivio di oltre 35 anni di interviste (radiofoniche, carta stampata e tv, poco) sta saltando fuori di tutto.  Anno 1990 ospite del mio format storico L’angolo della scuola un allora giovanissimo studente iscritto all’Università Statale di Milano, con una grande passione per la Lega Nord, Matteo Salvini. Io non amavo Bossi, intervistai Salvini perchè era un ragazzo, idealista e disposto a parlare di scuola, oltre che di Padania.  La cosa comica è che ad un certo punto gli dicevo: “non sarai tu a cambiare la Lega, sarà la Lega a cambiare te. Torna fra trent’anni, magari prendi il posto di Bossi” ahahah

Pensavo fosse una delle prime interviste di Salvini ma da quanto mi dicono, lo domanderò al diretto interessato, invece fu la prima in assoluto. Come ha detto Roberto Poletti, giornalista che entrambi conosciamo, “se da allora Salvini rompe i coglioni ogni giorno in radio e in televisione, la colpa, o il merito, secondo i punti di vista, è di Emanuelli”.

Su questo, e su altro, abbiamo scherzato in occasione di un recente incontro.

Comunque la si pensi su Salvini devo ammettere che “il ragazzo ne ha fatta di strada, non rinnega il suo passato su radio e tv locali, ed ha veramente cambiato la Lega”.

Presto online pubblicherò questo cimelio storico, inviterò nuovamente Salvini nel nuovo ciclo de L’angolo della scuola che riparte a metà settembre 2017 con la ripresa della scuola e del palinsesto radiofonico.

Per visionare le interviste iscrivetevi

https://www.youtube.com/channel/UCy2QOYK5VnO2YSF97XLd0lw

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...