Correnti, faide, denunce, gossip. La deputata grillina Giulia Sarti denuncia il suo ex per mancati rimborsi

La deputata grilina Giulia Sarti finita nel mirino per rimborsopoli si è scusata. La colpa sarebbe del suo ex fidanzato e collaboratore Bodgan Andrea Tibusche. Ma non si dovevano evitare portaborse e consulenti? Non si dovevano evitare parenti ed amici guardando ai curriculum, perché sono state bocciate alcune candidature per mancanza di curriculum e vizi di forma per fare posto a parentopoli?

L’Adnkronos pare abbia appreso da fonti M5S, che Giulia Sarti in queste ore sarebbe in Questura per denunciare  l’ex fidanzato ‘reo’, stando a quanto sostenuto dalla parlamentare emiliana con lo staff del Movimento, di aver truccato la contabilità sui rimborsi al fondo per le Pmi facendola piombare nel caos della ‘rimborsopoli’ a 5 Stelle. Sarti, che ieri non è stata menzionata da Luigi Di Maio nell’elenco dei furbetti ma era stata indicata dalle Iene, avrebbe difeso a spada tratta il suo operato con i vertici, puntando il dito, tra le lacrime, contro l’ex fidanzato, che avrebbe sottratto circa 20mila euro.

A Montecitorio giravano voci di pressioni dello staff 5 Stelle su di lei: per provare la sua buona fede avrebbe dovuto sporgere denuncia. Ma dai 5 Stelle assicurano che non è stata fatta alcuna richiesta in tal senso, è che Sarti si sarebbe recata spontaneamente in Questura per sporgere denuncia.

giulia sarti luigi di maio

Intanto viene a galla quanto denunciato da Marika Cassimatis, autrice del libro Polvere di 5 Stelle in merito ad altre spese (diaria, cene, cancelleria ecc.) e il mistero delle dimissioni di Borrelli, fedelissimo di Casaleggio. Quanto denunciato dalla Cassimatis viene fuori anche a mezzo stampa, secondo la stampa I grillini hanno speso 4 milioni per cancelleria, trasporti e pasti. Il big che ha largheggiato di più in cibo è Toninelli, Luigi Di Maio avrebbe speso 6000 euro in penne. Dichiara la Cassimatis che “sono stati non rendicontati miglia e miglia di euro al mese per spese varie. Rimborsi che vanno dai 5000 ai 10.000 euro al mese, trasporti, vitto (2000 o 3000 euro al mese)…”

Leggi una recensione

Polvere di 5 Stelle. Un viaggio nella grande illsione grillina 

Lunedì 19 febbraio alle ore 17,30 Marika Cassimatis in onda su Radio Free per seguirci cliccate http://www.radiofree.it

http://www.radiofree.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...