Marco Masini a Sanremo 2020, ha già vinto il Festival…

Sarà Enrico Nigiotti l’ospite della puntata di Cantando Sanremo di mercoledì 5 febbraio in onda alle ore 18 su Radio Regione 100 e alle ore 20 su Radio Hemingway. Ma le soprese non finiscono qui. Marika Cassimatis docente genovese, leader della lista civica Base Costituzionale, già candidata sindaco di Genova per il Movimento 5 Stelle votata regolarmente dalla base ma sfiduciata da Beppe Grillo con metodi dittatoriali: “non va bene meglio un altro, fidatevi di me…” minaccia un esposto nei confronti di Amadeus e della Rai se sul palco dell’Ariston salirà Junior Cally.
Antonio Signore, di Focene, 28 anni, in arte Junior Cally, reo di avere scritto brani sessisti, dal canto suo, dichiara: “E’ assurdo, per quattro strofe di una canzone di tre anni fa, Strega. Sono scosso… Mi sono svegliato una mattina e mi sono trovato sbattuto in prima pagina con parole come “pedofilo”, “misogino”. Sui social mi hanno massacrato: messaggi come “tua madre dovrebbe vergognarsi di avere partorito un essere diabolico come te”, “ci auguriamo che tua madre venga stuprata”. E potrei continuare… Il brano che porto a Sanremo è contro l’italiano medio.. Canto di una politica che non esiste. Di una tutela che non c’è”.
Abbiamo ascoltato il suo brano, in esso vi è una critica a Matteo Salvini e a Matteo Renzi, Junior Cally ha ammesso di avere votato per i 5 Stelle e che ora voterebbe per le sardine, e qualcuno ironicamente minaccia un altro esposto nei suoi confronti per questo… Il suo brano è ultra rap, ha toni anti populisti, critica i luoghi comuni, non ci sarà da stupirci se fra qualche mese Junior Cally, come molti ex elettori di sinistra, poi 5 Stelle, voterà per Giorgia Meloni…
Nella seconda puntata in onda mercoledì 5 febbraio ospite Enrico Nigiotti, Cesare Borrometi farà il bilancio della prima serata, intervento di Marika Cassimatis (Junior Cally salirà sul palco e partirà l’esposto), lo stilista Rizieri farà le pagelle del look, Fabio Rosati presenterà la seconda serata, Emanuelli e “cavallo pazzo” ribadiranno il nome di colui che vincerà Sanremo: cronaca di una vittoria (non) annunciata.

Vi aspettiamo tutte le sere alle 18 su http://www.radioregione100.it
e alle 20 su http://www.radiohemingway.net

Ascolta il primo

 

marco masini albumMarco Masini nasce a Firenze il 18 settembre 1964, all’età di tre anni riceve in regalo dal padre una pianola giocattolo ed iniza a  suonare Bianco Natale.  Marco prende lezioni di  pianoforte fin da bambino, a quindici anni si esibisce in piccole orchestre fiorentine, nel 1980 incide il suo primo disco, sigla di una nota discoteca fiorentina, la Xenox Adventure. Si esibisce quindi come pianista nei piano-bar, cantando occasionalmente, la svolt1991 n.37 Marco Masinia avviene nel 1986 quando conosce Giancarlo Bigazzi con il quale scrive alcuni brani fra cui Si può dare di più per il trio Morandi-Tozzi-Ruggeri. Durante le prove del brano Masini incide la voce guida, le sue doti di cantante vengono scoperte. Continua la sua attività con Tozzi e Raf per il brano Gente di mare. Il suo primo singolo come interprete esce nel 1985 Uomini ma ha scarsa diffusione, Masini continua ad esibirsi al fianco di altri artisti: due tour con Raf, e con Umberto Tozzi, realizza colonne sonore ed è autore del brano Dal buio inciso da Massimo Ranieri. Masini esordisce ufficialmente al Festival di Sanremo 1990 con Disperato, cui segue l’album intitolato semplicemente Marco Masini. A seguito del successo ottenuto con Disperato, nel 1991 torna a Sanremo con Perché lo fai? classificandosi terzo nella sezione Big, lo stile è quello di un neo-urlatore, i temi sono quelli delle problematiche giovanili (tossicodipendenza, amori sfortunati). Gli album Malinconoia (1991, la parola del titolo è entrata anche nel vocabolario della lingua italiana) e Marco Masini (1992) confermano il successo di Masini. Nel 1993 esce l’album T’innamorerai, album apprezzato (ottiene il disco d’oro) ma anche contestato per la struggente Vaffanculo. Nel 1995 esce l’album Il cielo della vergine (1995). E’ l’ultimo momento di grande successo di Masini, i cui brani Le ragazze serie, Bella stronza, Vaffanculo, Ci vorrebbe il mare, Perché lo fai?, Disperato, Caro babbo, Le ragazze serie, Ti vorrei, Il giorno dei perdenti, La voglia di morire, Paura d’amare, sono diventati gli inni dei giovani dei primi anni ’90 allo sbando.   Ma proprio lo scalpore che suscita usando parole dure, e cantando sempre temi tristi, lo allontanano dal mondo discografico, come Mia Martini godrà fama di menagramo. Masini pubblica L’amore sia con te (compilation con due brani inediti del 1996). Nel 1998 cambia look (capelli e barba bianca), esce l’album Scimmie. Nel 2000 esce l’album Raccontami di te, torna a Sanremo con il brano omonimo. Nel 2001 presenta l’album Uscita di sicurezza, ma non è più invitato a manifestazioni canore, soltanto Adriano Celentano avrà la forza di farlo riapparire in tv nel corso di 125 milioni di caz… te, Masini intepreterà Gli uomini non cambiano di Mia Martini, ma nonostante tale apparizione di Masini si parla sempre meno.Nel 2003, dopo due anni di silenzio, il ritorno trionfale: Masini torna ad incidere presentando il cd Il mio cammino, nel 2004 vince il festival di Sanremo con L’uomo volante, brano che è fra i 50 dischi più venduti dell’anno: era dai tempi di T’innamorerai che non accadeva. Esce quindi Masini live 2004, registrazione del concerto tenuto al Palasport di Firenze. Da allora Marco non si ferma più: parte un lungo tour teatrale a spasso per l’Italia, calca i palchi dei Palasport. Torna a Sanremo nel 2005 con Nel mondo dei sogni, seguito dal cd Il giardino delle api con il quale ottiene il Disco MASINI TOZZId’Oro. Nel 2007 propone, in coppia con Umberto Tozzi, il cd MASINI TOZZI nel quale interpretatano i loro grandi successi, sedici brani del loro repertorio storico e tre inediti: “l’idea è nata una sera a Parigi – ha spiegato Tozzi – io dovevo suonare all’Olympia, Marco mi telefonò dal Belgio, dove stava tenendo alcuni concerti promozionali. Io gli chiesi di raggiungermi e insieme, sul palco, interpretammo PERCHE’ LO FAI, che in Francia è una delle canzoni più amate di Masini. L’ovazione del pubblico fu tale che, nel dopocena, visto l’entusiasmo per il nostro duetto, ci siano detto: perché non fare un al album scambiandoci i nostri brani? Detto fattto”.  Il cd raccoglie brani famosi di entrambi come PERCHE’ LO FAI, TI VORREI, DISPERATO, CI VORREBBE IL MARE, TI AMO, GLORIA, IO CAMMINERO’. Canzoni che il duo ripropone dal vivo in una serie di concerti nell’estate 2007.  Nel 2008 Masini è marco masiniin teatro con lo spettacolo IL BRUTTO ANATROCCOLO liberamente ispirato alla favola di Hans Christian Andersen scritto con Beppe Dati nel quale ispirandosi alla propria vita oltre a recitare presenta i propri brani storici. Nel 2009 torna al Festival di Sanremo con il brano L’ITALIA, vi farà ritorno l’anno successivo presentando con Povia LA VERITA’.  Nel 2010 per festeggire i suoi vent’anni di carriera esce la raccolta live UN PALCO LUNGO… 20 ANNI. Nel 2011 è la volta di un nuovo album di inediti NIENTE D’IMPORTANTE, nel 2012 riceve il Premio Lumezia per il tributo a Giancarlo Bigazzi con l’album NIENTE D’IMPORTANTE. Nel 2013 è la volta di un nuovo album di inediti LA MIA STORIA PIANO E VOCE, nel 2015 torna al Festival di Sanremo presentando CHE GIORNO, di nuvo a Sanremo nel 2017 con SPOSTATO DI UN SECONDO e nel 2018 in duetto con Red Canzian. Nel giugno 2018 è giurato e coach della prima edizione di Ora o mai più su Rai 1, condotto da Amadeus. Il 31 dicembre 2019 viene annunciata la sua partecipazione al Festival di Sanremo 2020.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...