Bolzano elezioni: crolla il Pd (un partito in via di estinzione), male i 5 Stelle, cresce la Lega (ma non come si aspettava Salvini, è intorno al 17%, il vincitore morale è un fuoriuscito 5 Stelle

BOLZANO TRENTO PROVINCIE AUTONOME ELEZIONIEcco i risultati provvisori (sottolineiamo provvisori, aggiornati all’una di domenica al primo spoglio) limitati alla provincia autonoma di Bolzano (per Trento bisognerà aspettare lunedì). Nel Sud Tirol in discesa è il partito storico  (che comunque si attesta al 40%), sale la Lega (ma non come si aspettava Matteo Salvini, è al 12,8% e non al 30% come dicevano i sondaggisti e pensava Salvini…), il Pd è un partito in via di estinzione (non farebbero prima a scioglierlo o a togliere, impossibile, non solo Renzi ma tutti i renziani). Il Pd è al 4,4%, andando avanti con Renzi e il renzismo (di tutti i pubblici amministratori che ancora non si accorgono dove hanno sbagliato) il Pd in futuro figurerà in “altri partiti”, sarà  magari superato dal Partito Liberali Italiano, Movimento Disabili Italiani, Potere al Popolo ecc.  Il vincitore morale a Bolzano è però il dissidente grillino Paul Koellensperger (un Pizzarotti locale? ottimo amministratore con titoli e non grullo e  demagogo) il suo exploit con un nuovo Movimento da lui fondato (che si richiama ai principi originari poi totalmente traditi dai pentastellati di oggi) ha umiliato i 5 Stelle ad un misero 2,7% ed ha dissanguato i grillini.  Il Movimento Cinque Stelle paga anche le incertezze del governo su questioni chiave come il tunnel del Brennero ma soprattutto l’uscita di Koellensperger che si è opposto alla deriva sia locale che nazionale dei 5 Stelle.

Trattasi di risultati provvisori e limitati alla provincia di Bolzano sia chiaro…

Per un gioco di alchimie politiche (ignare agli elettori) alla Lega andrà la vicepresidenza, la Presidenza sarà appannaggio della Svp. lo storico partito quasi sempre vincitore delle elezioni a Bolzano. La Lega con il misero 12,8% non potrà allearsi con gli amici 5 Stelle (fermi al 2,2%) né (Salvini ha la nuova fiamma pentastellata ma mantiene rapporti con l’ex alleato Berlusconi) con Forza Italia e Fratelli d’Italia. Unica scelta possibile matematicamente è un governo Svp/Lega, opposizione inesistente date le bassissime percentuali di Pd e  5 Stelle, unico oppositore sarà l’ex pentastellato che con il suo Movimento è il vero vincitore morale.  Vi sono però alcuni dubbi (politici non matematici) sull’alleanza Lega/Svp, Per Sud Tirol la Lega è considerata il male minore, anche se i toni antieuropei di Matteo Salvini spaventano la Volkspartei, la Lega è considerata decisamente più affidabile dei grillini. L’unica alternativa è un’alleanza con i verdi che si confermano il partito più forte del centrosinistra doppiando un Pd ormai in caduta libera. Ma i numeri dicono che l’alleanza con la Lega.

Ultima curiosità (questi dati certi) in Alto Adige ha votato il  73,9% degli elettori, con un calo del 3% rispetto alle provinciali mentre in Trentino la partecipazione si è fermata al 64%, un dato comunque in crescita rispetto al 2013.

A Trento, dove lo scrutinio avverrà stamattina, il favorito è Maurizio Fugatti, il sottosegretario leghista ha riunito intorno a sé un’ampia coalizione con tutto il centrodestra e diverse liste civiche. Già alle Politiche il centrosinistra era risultato perdente in tutti i collegi: ora che si è presentato diviso le chance di vittoria sono ridotte al lumicino sia per il governatore uscente Ugo Rossi, candidato dal Partito autonomista sia per Giorgio Tonini che è sostenuto dal Pd. L’unica domanda è se Fugatti supererà il 40% in modo da ottenere il premio di maggioranza o se dovrà cercarsi alleati.   In caso di vittoria di Fugatti l’elettorato moderato premierà la coalizione tradizionale di centrodestra punendo l’innaturale alleanza con i 5 Stelle.

Di questo ma anche di scuola e della storia d’Italia, parleremo lunedì 22 ottobre alle ore 17,30 su Radio Free, per ascoltarci cliccate

http://www.radiofree.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...