Covid morto Pino Scaccia inviato del Tg1

Era ricoverato al San Camillo e si è aggravato a seguito delle complicazione dovute all’infezione da Covid. Il covid colpisce tutti ahimè, secondo un ministro assassino c’è un solo posto in Italia sicuro. Ma mi fermo. Sono addolorato. Pino Scaccia storico inviato del Tg1, seguì la prima Guerra nel Golfo, la fine dell’Unione Sovietica, il conflitto della ex Jugoslavia l’Iraq, l’Afghanistan, la Libia. Scaccia ha seguito anche eventi nazionali. “Di sicuro una grande perdita per tutta la professione”, scrive in una nota il direttivo dell’Usigrai, definendo il giornalista “un cronista di razza. Un inviato che ha dato lustro al Tg1, alla Rai, interpretando nella professione i valori del Servizio Pubblico”, e aggiungendo: “A nome delle giornaliste e dei giornalisti della Rai un abbraccio a tutta la famiglia e a chi gli ha voluto bene”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...