Covid: morto un altro docente

Come si legge sul Mattino, nella scuola di Torre del Greco era stato definito il «docente zero» a causa del focolaio esteso a  11 colleghi, 6 alunni ed un collaboratore scolastico positivi. Francesco Caterino aveva preso servizio il 5 ottobre svolgendo solo tre lezioni prima del tampone positivo e della chiusura dell’istituto disposta con l’ordinanza regionale del governatore De Luca. Non aveva altre patologie. La decisione di Vincenzo De Luca governatore della Campania di chiudere le scuole e di optare per la didattica a distanza ha evitato altre vittime non solo fra il personale scolastico ma anche dei suoi corregionali. Ricordiamo che il governatore De Luca era stato attaccato dalla ministra Azzolina, la quale negava contagi all’interno delle scuole, ministra difesa da alcuni sindaci che, ancora oggi, si dichiarano rammaricati per la chiusura delle scuole e si sono trovati costretti a farlo perchè la decisione è governativa. E’ improprio parlare di chiusura delle scuole visto che la didattica prosegue in remoto, inoltre la didattica in remoto è per le scuole superiori e per la seconda e terza media, proseguono invece in presenza le lezioni delle scuole dell’infanzia, delle scuole primarie e degli asili nido.

Secondo il Presidente campano il Pdcm sembra una misura più che contro il Covid, contro il randagismo, visto che non interessa il 99 per cento dei cittadini”. Dunque, un intervento inutile secondo De Luca, che invece avrebbe voluto misure più rigide per le “decine di migliaia di persone che, nei fine settimana, nelle domeniche, si riversano in massa sui lungomari e nei centri storici, senza motivi di lavoro o di salute, e nell’assenza di ogni controllo”.

De Luca, il primo in Italia ad optare per la didattica in remoto spende anche parole sulla scuola. “Ci si domanda cosa sia cambiato rispetto ai due mesi passati, nel corso dei quali il ministro della Pubblica Istruzione ci ha ripetuto che mai e poi mai si sarebbe chiusa l’attività all’interno delle scuole”. De Luca ha spiegato che si sono perse settimane preziose, che avrebbero aiutato a frenare i contagi nella fascia 0-18 anni. “In più, si prevede per i bambini delle elementari l’obbligo di indossare in classe la mascherina. È francamente sconcertante”.

De Luca ne ha per tutti, così rivolge ai giovani: “Un saluto affettuoso ai ragazzi e alle ragazze, se vi vendono vodka a 50 centesimi sappiate che viene distillata nelle reti fognarie della nostra città. E non vi abbassate la mascherina quando parlate a 50 centimetri di distanza perchè è proprio quello il momento in cui serve. Sennò che la mettete a fare? L’altalena del numero dei contagi per me è un momento di tensione permanente. Psicologicamente abbiamo rimosso, ma chi ha responsabilità istituzionali non può dimenticare che il problema è dietro l’angolo. Le mie serate sono intossicate dalle ore 22, quando mi trasmettono i dati dei contagi. Aiutateci ad aiutarvi”. Infine invita alcuni sindaci a non fare “uscite a capocchia”…

Del luttuoso tragico evento, delle città e regioni che continuano a non volere la didattica in remoto negli altri ordini di scuola, e delle movide e dei divertimenti de giovani (ma non solo dei giovani) parleremo sabato 7 novembre alle ore 22 su Radio Hemingway.

Le radio che mandano in onda L’angolo della scuola

lunedì alle 17,30 su Radio Free Live

per ascoltarci cliccate

www.radiofreelive.com

Martedì alle 13 su  New Music Radio

http://radiomusica.mozello.it/chat/

Radio Regione 100 martedì alle 19,00
http://www.radioregione100.it

 mercoledì alle ore 13 su Radio Blu Italia

per ascoltarci cliccate

http://www.radioblutialia.net

sabato alle ore 22 su Radio Hemingway

http://www.radiohemingway.net

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...