Sulla scuola si spacca il Pd: Zingaretti “decide la scienza”, Beppe Sala vuole invece decidere lui con la ministra Azzolina

La ministra Azzolina lavora per la riapertura delle scuole (chissà cosa combinerà questa volta…) la sostengono il Movimento 5 Stelle, Italia Viva e il sindaco di Milano Beppe Sala oggi riunito in remoto (perchè non ha viaggiato sui mezzi pubblici e non si è riunito in una scuola con la ministra, gli altri sindaci e i suoi collaboratori in un’aula scolastica di 10 metri quadrati con 25 ragazzini…).

Nelle scorse ore è stato reso noto un documento, a firma dei senatori di maggioranza della Commissione Cultura nella quale si chiede al premier Conte di riattivarsi per un ritorno in presenza. Secondo fonti parlamentari l’ordine partito dal Nazareno era un altro: “Non appiattirsi su questa battaglia che, se vincente, sarà solo per merito dalla ministra Azzolina”. In realtà la missiva è stata firmata solo dai senatori, mentre nulla dai deputati perché pare che Franceschini abbia bloccato tutto. Infatti sia il ministro dei Beni Culturali che Nicola Zingaretti, segretario del Partito Democratico, sarebbero decisi non a concedere nulla ai grillini tanto che Zingaretti avrebbe detto alle agenzie questa dichiarazione: “Decide la scienza”.

Il sindaco di Milano ha sempre contato nel dopoguerra quanto un ministro ma ora Beppe Sala vuol fare il ministro e addirittura (secondo rumor interni al Pd) sostituire il segretario del Pd (partito a cui non è iscritto). Pur essendo i dati dei contagi in Italia lievemente in discesa (proprio grazie alla didattica in remoto), Milano resta la capitale del covid. Alcune scelte irresponsabili del sindaco, che mira alla propria carriera personale, non salvaguardando la città, hanno contribuito a ciò. Sia chiaro la colpa non è solo del primo cittadino, ma anche di altri, si lamentano alcuni genitori (il sindaco forse è mal consigliato), i sanitari, i dipendenti dell’Atm, utenti dei mezzi pubblici. Un sedicente collaboratore del sindaco sostiene che “i ragazzi devono socializzare (non studiare…) e che i lavoratori della scuola sono dei parassiti…. Beppe Sala ha anche firmato alcuni comunicati congiunti con il collega leghista Attilio Fontana. Il sindaco non ha ancora sciolto la riserva sulla sua ricandidatura, in agosto si era incontrato con Beppe Grillo, però cerca il consenso dei genitori (non tutti ma non lo sa) e dei 5 Stelle. Lo stesso sindaco che a giugno aveva definito la ministra Azzolina “incompetente”. Forse non si ricandida dovrebbe capire che il suo astro è tramontato, oppure ha altre ambizioni nazionali. Il virologo Massimo Galli, da sempre Cassandra inascoltata, avverte sulla pericolosità della riapertura delle scuole, qualcuno parla di terza ondata, Milano e la Lombardia hanno il record di morti, contagiati, ricoverati in terapia intensiva. Il comitato tecnico scientifico sottolinea che il problema sono i mezzi di trasporto, ma dipendenti Atm (oggi in sciopero) e passeggeri riscontrano assembramenti. Già a marzo il sindaco Sala al grido “Milano non si ferma” è stato protagonista di un aperitivo che ha contagiato il segretario nazionale del Pd Nicola Zingaretti (che usa prudenza). La ministra parla di ingressi scaglionati, Sala è con lei, entrambi dimenticano che già a settembre molte scuole avevano fatto tale scelta senza alcun risultato se non quello di aumentare i contagiati.

Vi aspettiamo sabato 28 novembre alle ore 22 su Radio Hemingway

per ascoltarci cliccate

http://www.radiohemingway.net


Le radio che mandano in onda L’angolo della scuola

Radio Free Live lunedì alle ore 17,30 http://www.radiofreelive.com

Radio Regione 100 martedì alle 19 http://www.radioregione100.it

Radio Blu Italia mercoledì alle ore 13 http://www.radiobluitalia.net

Radio Hemingway sabato ore 22 su http://www.radiohemingway.net

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...