Le radio libere della provincia di Salerno

Provincia di Salerno

Per ricordi, testimonianze, rettifiche integrazioni inviate una mail a storiaradiotv@tiscali.it

RADIO SALERNO UNO

RADIO SALERNO CITY

RADIO NOVA SALERNOha cessato di esistere nel 1984 cedendo a Radio Bussola 24. 

RADIO SALERNO LIBERA

RADIO DIFFUSIONE CAMPANIA: emittente di Salerno, irradiava dai 90,000; 93,900 e 101,600 MHz., fondata da un certo Umbertino, un dipendente comunale patito della musica napoletana. Chiuse i battenti con l’avvento della legge Mammì.

RADIO MPA  Palomonte

RADIO BLUE STAR: emittente di Castel S.Giorgio fondata nel 1977 da Pasquale Lambiase, proponeva radiogiornali quotidiani, musica e servizi giornalistici da cinque comuni, una rubrica legale curata da un avvocato, una rubrica medica, una rubrica di cultura locale, servizi su manifestazioni culturali, canore e sportive della zona, le radiocronache del campionato di calcio della serie C1 e della pallavolo femminile, dirette in occasione del festival di Sanremo e rubriche “utili”.

RADIO CITY SOUND Olivano sul Tusciano

RADIO EUROPA

RADIO PANORAMA

RADIO ACERNO INTERNATIONAL

RADIO FLASH

RADIO FLASH 85

RADIO SAPRI

NUOVA RADIO SAPRI:  emittente nata nel 1982 per iniziativa di Giovanni Meduri, irradiava i suoi programmi dai 101 e 103,500 mhz, l’area di copertura erano il golfo di Policastro, il basso Cilento e la costa Calabra. L’emittente si caratterizzò per programmi di intrattenimento e di cultura generale, fra i collaboratori Tonino Luppino, già fondatore di Radio Sapri. Nuova Radio Sapri chiude i battenti il 22 dicembre 1993.

CILENTO DIFFUSIONE RADIO: 88.700 MHz.

RADIO TELE CILENTO: Sessa Cilento

RADIO GOLFO

RADIO AZZURRA Polla

RADIO 105: emittente di Sapri nata nel 1977, direttore Vincenzo Massa, da una sua costola nascerà 105 Tv.

RADIO STUDIO 105 STEREO

RADIO AGROPOLI: nasce l’1 ottobre 1976 per iniziativa di Ernesto Apicella e Michele Nappi.

RADIO LIBERA MONTE SAN GIACOMO 

RADIO DIFFUSIONE CALORE RDC

RADIO CENTRO POLIA

RADIO ARCOBALENO UNO

RADIO ALFA

ONDA LIBERA / RADIO ONDA LIBERAemittente fondata dalla famiglia Zimo, irradiava i suoi programmi dai 97,700 mhz, fra i collaboratori Mike D’Urso, italo-americano di Philadelphia, Armando, figlio dell’editore, che faceva il programma dance, su questa emittente esordì Francesco Cataldo oggi a Radio Italia solo musica italiana.

RADIO SUD: emittente di Salerno nata nel 1975, irradiava dai 91,300 MHz., da una sua costola nascerà l’emittente televisiva Radio Telesud Canale 42. 

RADIO CITY: emittente di Salerno.

RADIO STUDIO 2000: ha cessato di esistere nel 1986 cedendo a Radio Bussola 24. 

RADIO LASER: emittente di Salerno nata per iniziativa di Franco Cappelli già fondatore di Tele Laser, una delle prime catv (o tv via cavo) nate in Italia. Radio Laser cessa di esistere nel 1994 la sua frequenza viene rilevata da Radio Bussola 24. 

RADIO DIFFUSIONE AMICA SAN SEVERINO: ha cessato di esistere nel 1990 cedendo a Radio Bussola 24. 

RADIO BUSSOLA 24

RADIO BUSSOLA 24 IL POTERE DELLA MUSICA

RADIO BUSSOLA 24 R.A.M. DANCE

RADIO STELLA:  Fm 93.500 e 98.600 MHz nasce alla fine del 1977 nei locali del Seminario Provinciale di Salerno diretta da Lino Sibilia. Ben presto si trasferisce in via Bastoni 4 e trasmette le prime radiocronache della Salernitana dallo stadio Vestutila, la storica “tombolata” e la Santa Messa trasmessa dal Duomo. Tra i collaboratori della redazione ci sono il giornalista Gianfranco Coppola (poi in Rai) Eugenio Sorrentino (oggi responsabile dell’ufficio stampa dell’aeroporto di Bergamo e direttore responsabile di alcune testate giornalistiche). Tra i Dj spiccano Benny Ronca, Dina Scalera, Anna De Falco, Roberto Grimaldi, Mario Bocaletto, Gennaro Pane ed il giovanissimo (solo 12 anni) Ricccardo Pucciarelli. L’emittente fa parte dell’Anspi ed è al servizio della Diocesi. Col tempo aggiunge alla denominazione New Generation. Per un certo periodo rilancia la programmazione di Telediocesi. Nel 2011 diretta da Don Nello Senatore cerca il rilancio con un palinsesto autonomo. Ma il 12 aprile 2012 cede la frequenza principale dei 93.500 MHz a Radio Cuore mettendo in serio pericolo la sua sopravvivenza.

RADIO STELLA STEREO

RADIO BATTIPAGLIA
RADIO MANIA: Battipaglia

RADIO KARINA Battipaglia

RADIO GLOBO UNIVERSAL: emittente di Battipaglia (Salerno) fondata a Battipaglia da Giacomo Riviello nel 1977. Trasmetteva sugli 88,300 Mhz., la sede era in corso Roma, nel palazzo Capone a ridosso del fiume Tusciano, dove è rimasta fino al 1978 quando si trasferirà in Strada Statale 19 appena fuori dal centro abitato di Battipaglia, in un attico dei palazzi Jemma. Questo il ricordo di Michela Riviello, figlia del fondatore: “era la radio di famiglia. dove ognuno collaborava con un programma: mio papà con il giornale radio e “il Giornale dei Misteri,” trasmissione che trattava di extraterrestri (molto in voga in quegli anni, comprese invasioni degli alieni..), mia mamma con un programma di musica classica e operetta, noi tre bambini con un programma di canzoni dello zecchino d’oro. E poi c’erano i bravi collaboratori , i ragazzi della cricca di via Stella e il Cavaliere del Brek, -originalissimo e creativo personaggio-, che mandavano in onda programmi di attualità con dediche, quiz, politica. Attraverso la radio abbiamo conosciuto moltissime persone interessanti, e questo è stato un motivo di grande arricchimento umano: ricordo con molto piacere una famiglia di Vettica, frazione di Amalfi, Giovanni l’acquaiolo che abitava nel palazzo della prima sede e che ci riforniva di damigiane d’acqua in quanto non esisteva ancora un impianto idrico nella stazione radio. La radio chiuse definitivamente nel 1979 Ricordo con molta nostalgia quel bellissimo periodo – durante il quale ho imparato a conoscere ed apprezzare la PFM”.

RADIO CANALE 95: emittente di Battipaglia affiliata a Top Italia  Radio.

RADIO AGRO (RDA DIFFUSIONI DELL’AGRO)

RADIO BASE AGRO

RADIO PALINURO

MONTERADIO: nasce nell’aprile 1980 in corso Vittorio Emanuele III 10 a Montesano sulla Marcellana (Salerno) per iniziativa di un gruppo di una quindicina di amici guidati da Germino Felice. Irradia i suoi programmi dai 100,000 MHz, il suo slogan è “la colonna sonora delle tue giornate” Nel tempo l’emittente migliora gli impianti, aumenta la copertura del segnale e diventa testata giornalistica. La copertura si estende oltra al Vallo di Diano anche alla Valle del Tanagro fino a Contursi.

RADIO MONTE ALBINO RMA

RADIO PROGRETTO
RADIO SCALA

RADIO KOLBE: emittente dei frati minori del convento di Sant’Antonio, irradiava i suoi programmi dai 93,300 Mhz. chiuse i battenti nel 1994, riaprì nel 2010 entrando a far parte del circuito InBlu.

L’ALTRARADIO: Montesano
RADIO AMORE: Camarota (Salerno)

RADIO PONTE: emittente di Pontecagnano nata il 14 ottobre 1976, irradiava i suoi programmi dagli 87.500 e 100.600 MHz.

RADIO PONTECAGNANO EXPRESS: irradiava dagli 88.700 e 103.500 MHz.

RADIO CLUB FAIANO

RADIO NEW CITY SOUND

RADIO MASTER SOUND

RADIO DIFFUSIONE BELLIZZI 91.800 mhz. su questa emittente fondata da Domenico (Mimmo per gli amici) Volpe, attuale sindaco di Bellizzi, esordì a soli 9 anni, Andrea Volpe, attuale consigliere della Regione Campania.

RADIO PONTE
RADIO GAMMA
RADIO PRINCIPE
RADIO PROGETTO
RADIO STUDIO 96
TDK RADIO ITALIA
SUPER ONDA RADIO
RADIO TELEMONTEMAURO
RADIO VOCE AMICA: emittente comunitaria

RADIO STUDIO 56:  via Eugenio Siciliano a Nocera. Le sue frequenze sono state acquisite da Quinta Rete.
SUPER ONDA SUD
TRIS TELEIRNO S.N.C.
MONTERADIO

RADIO NOCERA AMICA (R.N.A): emittente di Nocera Inferiore nata nel 1979 per iniziativa del proprietario della polisportiva  Libertas Alfaterna, professor Vilani, l’emittente si diceva fosse finanziata dalla Democrazia Cristiana. Il motto della radio, che aveva sede in via Gabola,  era “qui la fortuna”. Da una sua costola nascerà l’emittente televisiva R.T.A (Radio Tele Angro).  Fra i collaboratori il compianto Guerino Buglione con le sue mitiche radiocronache, Fabrizio Failla (oggi in Rai), Nello Pepe (poi su emittenti nazionali e regista di Uno Mattina) e Jolanda Granato. Radio Nocera Amica chiuse i battenti con l’avvento della legge Mammì, cedendo la frequenza a Radio Dee Jay. Torna in vita nel 2012 come Rta Live. 

RADIO NOCERA ATTIVA (NOCERA RADIO ATTIVA CANALE 96): emittente di Nocera Inferiore, vicina alla sinistra nata nel 1977 per iniziativa di un gruppo di studenti, operai, docenti e intellettuali. Irradiava i suoi programmi dai 96,000 MHz,, cessò di esistere all’inizio degli anni ’80, dalle sue ceneri nacque Radio Libera/Mente.

RADIO LIBERA/MENTE: emittente di Nocera Inferiore nata negli anni ’80 dalle ceneri di Radio Nocera Attiva, si contraddistinse per l’organizzazione dei primi concerti in teatro nell’ampio cinema Modernissimo di via Matteotti, per il primo concerto con il famoso gruppo Osanna di Nino Vairetti e Danilo Rustici, che presentò in anteprima nazionale il disco Suddance, ed un concerto con il cantautore romano Stefano Rosso.

RADIO STUDIO 56: altra emittente di Nocera Inferiore attiva negli anni ’80 con sede in via Eugenio Siciliano. Cessa di esistere cedendo le sue frequenze a Quinta Rete.

RADIO GIOVANI: emittente di Nocera Superiore nacque nel 1975, fu una delle primissime emittenti locali nata per iniziativa di un gruppo di giovani amici fra i quali c’erano Pasquale Ferrentino ed Isaia Gabola. La radio aveva sede nella frazione di San Pietro di Nocera Superiore. Mitico resta il programma di dediche a richiesta, condotto quotidianamente nel primo pomeriggio dalla coppia composta da Nello Ferrigno e dal compianto Guerino Buglione, passati poi entrambi ad altre emittenti nocerine (Rda e Radio Nocera Amica/Erta).

RADIO NOCERA CITY: emittente di Nocera Superiore nata nel 1977, dopo le prime trasmissioni pionieristiche prende sede nei locali della parrocchia di Santa Maria Maggiore. Successivamente si trasferisce nella frazione di San Clemente da dove trasmette fino al terremoto del 24 novembre 1980. Dopo la sua chiusura alcuni dei suoi componenti fonderanno Radio Trasmissioni Sud (Rts).

RTS RADIO TRASMISSIONI SUD: emittente di Nocera Inferiore, nasce nel febbraio 1981 per iniziativa di un gruppo di amici provenienti da Radio Nocera City. L’emittente irradia i suoi programmi dagli 88,000 MHz., la prima sede è  in via Ungari n. 20 nei locali di proprietà di Alfonso Bove, uno dei soci fondatori della precedente R.N.C. Fanno parte del gruppo fondatore: Alfonso Bove, Antonino Ruotolo, Carmine Ruotolo, Francesco Angrisani, Lino Colombo, Mario Magliacane, Raffaele Coppola, Maurizio D’Elia e Giuseppe Vigliar che poco dopo daranno all’emittente una natura giuridica, costituendola in s.a.s. Ad essi si associano altri amici, provenienti anch’essi dalla cessata R.N.C.: Pino Iuliano, Franco Petti, Mimmo Smaldone, Michele Petti, Peppe Robustelli, Liliana Coppola, Saverio Villani, Gerardo Bartiromo, Salvatore Ferrentino ai quali, nel tempo, si aggiungeranno altri amici. Nel 1985 trasferisce la propria sede in un appartamento sito al 7° piano del II° pal. Fimiani, in una posizione più centrale, nei pressi della stazione ferroviaria di Nocera Superiore, nella frazione San Clemente, dove resterà fino alla chiusura definitiva avvenuta nel 1991. All’epoca del suo massimo splendore arriva ad avere fino a più di 30 collaboratori, tra d.j., conduttori e tecnici. Le sue trasmissioni di successo sono rappresentate da tre collaborazioni con la storica trasmissione di Radio Rai “Chiamate Rai 3131”. Memorabili restano anche le trasmissioni sportive con radiocronache dirette dagli stadi della Campania e di altre regioni meridionali per seguire le vicende di Nocerina, Paganese e Internocera Superiore. Da non trascurare il radiogiornale (fino a cinque diverse edizioni al giorno), le dirette dalle aule consiliari per la trasmissione dei consigli comunali di Nocera Superiore e Nocera Inferiore, la diretta della S. Messa domenicale e nei giorni festivi, gli speciali elettorali, la messa in onda di rubriche scientifiche, trasmissioni specifiche sui diversi generi musicali e storia della musica, rubriche sportive domenicali e infrasettimanali (all’epoca fu forse l’unica emittente radiofonica a trasmettere interviste e resoconti di squadre appartenenti ai cosiddetti “sport minori”, tra cui si ricorda lo storico evento dei due scudetti conquistati dalla squadra di pallamano della Handball Scafati a metà degli anni ’80). Negli ultimi anni di attività fa parte del Network nazionale Tirradio. Alla sua chiusura cede la frequenza e tutte le proprie apparecchiature, compreso un eccellente patrimonio discografico, all’allora emergente emittente napoletana Radio Kiss Kiss. La R.T.S. rappresenta a tutt’oggi l’ultima emittente radiofonica ad aver trasmesso da Nocera Superiore, poiché, dopo la sua cessazione, anche a causa della crisi che ha investito il settore delle radio libere all’inizio degli anni ’90, a Nocera Superiore non sono sorte altre emittenti radio. (Raffaele Coppola).

R.D.B / RADIO DIFFUSIONI BABYLON: emittente di Nocera Inferiore muove i primi passi fra il 1976 e il 1977 nella sua storica sede della frazione Pecorari dove resta fino alla sua chiusura definitiva avvenuta negli anni ’90. (Raffaele Coppola).

RADIO E.L.S.A – EMITTENTE LIBERA SPECIAL AGRO: emittente di Nocera Inferiore nata intorno al 1977 per opera di un gruppo di giovanissimi amici e trasmette da un locale posto in una casa di campagna di proprietà della famiglia Ruggiero, in località Sant’Ambruoso di Nocera Superiore. Cessa alla fine degli anni ’80. (Raffaele Coppola).

A.L.A./ ANTENNA LIBERA ALFATERNA: emittente di Nocera Inferiore nata nel 1978. L’evento del terremoto del 1980 causa la chiusura dell’emittente che aveva, tra le sue trasmissioni di spicco, rubriche sportive, tre edizioni giornaliere del radiogiornale e una eccellente trasmissione sulla musica classica napoletana. (Raffaele Coppola).

RADIO KOLBE emittente dei Frati Minori del convento di Sant’Antonio, irradiava i suoi programmi dai 93,700 MHz, si affilia alla radio Kolbe nazionale, chiude i battenti nel 1994, li riapre nel 2010 e si affilia al circuito Inblu. 

RADIO DIFFUSIONE TUSCIANO: Fm 90.700 nasce nel 1978 a Monticelli di Olevano sul Tusciano (Salerno) per iniziativa di un gruppo di giovani. Ha sede nel sottotetto di Palazzo Carbone in via Giuseppe Verdi

RADIO OLEVANO INTERSOUND: Fm 99.400 nacque nel 1978 per iniziativa di un gruppo di giovani a Salitto di Olevano sul Tusciano (Salerno). Trasmetteva da Borgocaposale.

RADIO CENTRO MUSICA nasce nel settembre 1983 in via Mensa a Monticelli (Salerno).  Le frequenze sulle quali irradia sono due: 88.300 Mhz, da Torello di Montecorvino Pugliano, e 103.700 Mhz da Monticelli, il primo brano trasmesso da 45 fu C’è tutto un mondo intorno dei Matia Bazar.

RADIO ANTENNA LIBERA NOCERA: emittente di Capocasale.

RADIO S.O.S.: emittente di Cicalese.

RADIO VALLO: emittente di Sala Consilina.

RADIO SALA: emittente di Sala Consilina, fra i collaboratori Pasquale Federico, poi avvocato ed autore di brani per Peppino Di Capri e Fiordaliso.

RADIO SALA CONSILINA

RADIO CLUB 97: emittente di Polla (Salerno) nata nel 1989, frequenze mhz 97; 97,300; 100,400; 101,700; 102 e 107,950. Ha una collaborazione con Tele Vallo.

RADIO NOCERA CENTRO: emittente di Montalbino.

RADIO NUOVA SARNO:  emittente fondata dai fratelli Celentano che poi daranno vita a Radio Antenna Sarno.

RADIO CITTA’ FUTURA: emittente fondata dai fratelli Celentano che poi daranno vita a Radio Antenna Sarno. 

RADIO ANTENNA SARNO

TRGA: l’acronimo stava per Tele Radio Grassini Angri, nel 1978 per iniziativa di Antonio Grassini nacquero la stazione radiofonica e quella televisiva, Antonio Grassini all’inizio degli anni ’70  aveva dato vita al Grassini’s Club, un locale di 7000 metri quadrati con piscina e pista da ballo dove si erano esibite fra le altre Raffaella Carrà ed Iva Zanicchi. Nel 1978 Grassini aveva dato vita all’emittente radiotelevisiva, usando il locale come studi della radio e della tv.  L’emittente radiofonica durò fino al 1981, la tv proseguì la sua attività con editore Giampaolo Grassini (figlio di Antonio), e durò fino al 1994 quando cessò le trasmissioni a causa della mancata concessione da parte del Ministero delle Poste e Telecomunicazioni.

RADIO ANGRI: emittente nata nel 1976

RADIO ESTASI ANGRI LIVE

RADIO MARIA VERGINE E MADRE emittente comunitaria

RADIO CAVA NEW GENERATION

RADIO CAVA CENTRALE: nasce nel 1976 per iniziativa di Luca Barba. Alla fine degli anni novanta cambiò  nome trasformandosi in Radio Max. Chiuse i battenti nel 2006.

RADIO MAX: denominazione assunta negli anni ’90 da Radio Cava Centrale. Si distinse per le radiocronache della Cavese calcio, fra i collaboratori Antonio De Caro, Ida Di Martino (poi aKiss Kiss Napoli)), Nunzio Siani, Alex Senatore, Pino Senatore scrivente Gerardo Ardito. Si traferirà a Salerno città, chiude i battenti nel 2006.

RADIO CAVA FILANGERI: fu la seconda emittente di Cava dei Tirreni, aveva sede in un locale adiacente la Chiesa.

SUPERRADIO: emittente di Cava dei Tirreni fra i collaboratori Rino Ferrrara e Gigetto Giordano.

RADIO TIRRENIA CITY: conosciuta anche con l’acronimo di Rtc, nacque nel 1979 per iniziativa del radiotecnico Franco Torretta, chiuse nel 1990 con la legge Mammì.

RADIO AICS: era la radio dei giovani socialisti attiva negli anni ’80, poi gestita da Peppe Bucciarelli, patron delle omonime ceramiche cavesi, si trasformerà in Radio Nova Campania e successivamente in Radio Nova.

RADIO METELLIANA: da una sua costola nacque l’emittente televisiva Rtc Quarta Rete, la radio durò pochi anni.

RADIO CASTELLO: emittente fondata dall’avvocato Domenico Apicella, ebbe vita molto breve.

RADIO AMICA emittente di Cava dei Tirreni fondata da Pasquale Nunziante.

RADIO LIBERA CAVESE attiva negli anni ’80.
RADIO OASI: altra emittente di Cava dei Tirreni, fra i collaboratori Vincenzo Angrisani, Maria Assunta Di Agostino, Alfonso De Rosa, Vincenzo Montervino, Gerardo Ardito, Vittorio Avagliano.  Radio Oasi chiuse i battenti nel 1985.

RADIO ATLANTIDE: radio nata alla fine degli anni ’80, dava molto spazio all’informazione., venne fondata da Gennaro Ardito, Mario Avagliano e Pierino Di Donato.
RADIO ONDA AZZURRA
RADIO NUOVA CIVILTÀ: proponeva prevalentemente musica italiana.
RADIO ONDA SUD INTERNATIONAL
RADIO PONTE ROSA

RADIO E.R.A.: emittente di San Giovanni a Piro, in provincia di Salerno. Radio E.R.A. (Emittente Radiofonica Alternativa).  trasmetteva dagli 89.200 Mhz FM in monofonia nacque nel 1978 e copriva il Golfo di Policastro, il Cilento e parte della Calabria. Le sue trasmissioni si interruppero intorno al 1984. Lavorò a questa emittente Alessandro Sorrentino,
RADIO ERTA: emittente di Nocera, cessò di esistere all’inizio degli anni ’90 rilevata da Radio Dee Jay

RADIO GOLFO SALERNITANO

CONTRORADIO

RADIO FUTURA 2000

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...