Renzi e Calenda cantano una canzone di Armando Gil, COME PIOVEVA

Armando Gil all’inizio del XX secolo interpretò COME PIOVEVA un brano che ha poi avuto centinaia di versioni. Oggi ce ne è una nuova cantata da due politici.

C’eravamo tanto amati

per anno o forse più

c’eravamo poi lasciati

non ricordo come fu…

M;a ieri sera ci incontrammo

per fatal combinazione

ed insieme riparammo

per le elezioni in un liston.

Con il nonno gran regista

ed il babbo maneggion

ci si butta tutti in pista

per andare alle elezion.

Ed io pensavo ad un sogno lontano

alle poltrone che ci dividiamo

a te mancavano le firme

a te i voti

assieme troveremo idioti.

E si pensava ad un sogno balzano:

tornar al governo mano nella mano

abbandonati ormai i tempi grigi

Palazzo Chigi

Palazzo Chigi.

Ogni riferimento a persone esistenti è puramente allusivo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...