E’ morto Delio Chittò del Duo di Piadena

Sabato 18 agosto è morto, all’età di 74 anni, Delio Chittò, fondatore con Amedeo Merli del Duo di Piadena. Nato a Torre de’ Picenardi il 2 maggio 1944, nel 1962 entra a far parte del Gruppo di Piadena da una cui costola nascerà, nel 1967, il Duo di Piadena.  Il duo partecipa alla trasmissione Ci ragiono e canto con Dario Fo il quale presenta a Chittò e Merli Enzo Jannacci. Dopo essersi esibiti nelle osterie della provincia di Cremona cantano nei locali milanesi.  Il loro repertorio consiste in brani folk, allegri e spensierati, come Teresina imbriaguna (più conosciuta come L’uva fogarina), e canzoni tratte dei repertori politico-sociali legati alla resistenza e alle tradizioni contadine. La ‘consacrazione’ del duo avvenne nel 1974, con la partecipazione a Canzonissima.

delio chittò

Nel 1962 nasce il Gruppo Padano di Piadena che propone canzoni popolari ed opera nell’ambito del Nuovo Canzoniere Italiano ne fanno parte fra gli altri due amici di Torre deì Picenardi (Cremona): Delio Chittò (Torre de’ Picenardi 2 maggio 1944) e Amedeo Merli (Torre de’ Picenardi 15 marzo 1939). Chittò e Merli dopo avere fatto i contadini e lavorato in un’officina meccanica si erano dati al canto, nel 1967, abbandonato il gruppo danno vita al Duo di Piadena proponendo un repertorio di canzoni folk, i due lavorano anche al Derby Club di Milano, alla Festa del Folk in Piazza Navona a Roma e con Domenico Modugno in LIOLA’. Nel 1967 esce il 33 giri Canzoni della pianura padana, nel 1968 è la volta di Aria di casa nostra, nel 1969 propongono Il Po e l’Emilia del Duo di Piadena, partecipano quindi al programma di Dina Luce e Maurizio Costanzo BUON POMERIGGIO come ospiti fissi. Nel loro repertorio figurano brani come quelli legati alla Resistenza (Bella ciao, Fischia il vento), alla prima guerra mondiale, o alla tradizione popolare (Mamma mia dammi cento lire, Su bravi signorini, Ma va la ti cuntadin, La Monferrina, Trenta giorni di nave a vapore) e Teresina imbriaguna (più conosciuta come L’uva fogarina), la loro canzone più conosciuta. Nel 1970 pubblicano l’album doppio I canti del Po, cui segue, nel 1971, Le canzoni del grande fiume, sempre nel 1971 partecipano al Cantaeuropa Express, nel 1972 al programma televisivo Storie dell’emigrazione per la regia di Alessandro Blasetti. Nel 1974 partecipano al girone folk di Canzonissima presentando Meglio sarebbe e Teresina imbriacona, escono i 33 giri Il Vento fischia ancora e Meglio sarebbe. Altre canzoni incise sono: La treccia bionda, I crauti, Il sangue non è acqua e gli album Maledetta la guerra e i ministri e I più bei canti della valle del Po. Il duo si scioglie nel 1991, nel 2010 Chittò e Merli si ritrovano in occasione della presentazione del libro di Valer Galafassi Il duo di Piadena. Dalle osterie alla televisione. Delio Chittò muore a Torre de’ Picenardi il 18 agosto 2018.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...