Le sospette”spese pazze” dell’ex ministro Bussetti. 80 missioni costate 25.0000 euro

La scuola pubblica italiana negli ultimi 25 anni ha subito drastici tagli. L’attuale ministro pentastellato Lorenzo Fioramonti nel suo primo discorso (inizio settembre 2019) ha annunciato uno stanziamento di 3 miliardi, ma nella legge di bilancio non vi sono tali stanziamenti. Sempre Fioramonti ha annunciato le proprie dimissioni se entro Natale non vi saranno gli stanziamenti, ma lo farà? (in Italia nessuno si dimette…) se tali stanziamenti non arriveranno… Intanto alcune testate hanno sollevato il caso dell’ex ministro dell’Istruzione il leghista Marco Bussetti che avrebbe speso 25.000 euro in 80 missioni, fra le quali vi sarebbero week end in Costa Azzurra (viaggio con Luciana Volta, la dirigente che ha cercato di piazzare all’Ufficio Scolastico della Liguria, un caso che all’attenzione della Corte dei Conti), voli Roma-Milano (andata e ritorno) per andare al compleanno di Matteo Salvini, per presenziare a riunioni della scuola politica della Lega, e, ancora, la partecipazione alla campagna elettorale di candidati sindaco della Lega a Forlì, Ascoli Piceno, Albabilla ed altre città, la partecipazione a feste della Lega. E, ancora, un viaggio Roma-Milano per andare dal dentista, uno per firmare il rogito di una casa, altri per il suo collaboratore ed accompagnatore Michele Zarrillo.  Tutto questo secondo la “stampa comunista” (La Repubblica, L’Espresso, il Fatto Quotidiano), per “quotidiani di regime” (La Prealpina), ma anche per Orizzonte Scuola.

Sui social è una pioggia di #Legaladrona storpiando lo storico slogan prima che i leghisti provassero l’ebbrezza dei ministeri romani. Il mondo della scuola condanna, l’elettorato umbro (e non solo stando ai sondaggi) premia la Lega. Del resto un certo elettorato tifa per politici per loro virtuali ed è sempre pronto ad osannare e a votare il demagogo di turno: i voti li ha spostati dai 5 Stelle alla Lega (e lo farà in futuro, come prima osannava i vari Di Pietro, Prodi, Berlusconi…). Il ministro pentastellato Lorenzo Fioramonti annuncia un’inchiesta interna sulle spese “pazze” di Bussetti, Fioramonti era il vice di Bussetti, però lui e i pentastellati nel Conte 1 non c’erano, vivevano sulla luna…

Di questo, e di altro, parleremo lunedì 4 novembre nel corso della trasmissione radiofonica L’angolo della scuola con Marika Cassimatis

Le radio che mandano in onda L’angolo della scuola

Radio Free Live lunedì ore 17,30

https://www.radiofreelive.com/?fbclid=IwAR154HcK57BF_2RJBRDpFwNpNAOZtD-1S7Xgrk73Ivs94Qje36XKpaTOWDo

Radio Blu Italia mercoledì alle 13
http://www.radiobluitalia.net

Radio Regione 100 venerdì alle 21

http://www.radioregione100.it

Radio Hemingway sabato alle 22

http://www.radiohemingway.net

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...