E’ morta Maria Perego, la mamma di Topo Gigio

Oggi, 7 novembre 2019, è’ morta a Milano Maria Perego, nata a Venezia l’8 dicembre 1923, nipote di un marionettista, studiò all’Accademia d’Arte Drammatica, dopo avere lavorato a Roma e a Venezia in teatro, nel 1954 iniziò una collaborazione con la sede Rai di Milano, si occupò della nascente Tv dei ragazzi, nel 1959 aveva creato con il marito Federico Caldura il personaggio di Topo Gigio. Il pupazzo del topo noto a livello nazionale ed internazionale fece il suo esordio nell’ambito della trasmissione televisiva Alta fedeltà (la prima voce del topo fu quella di Domenico Modugno), successivamente spopolò nell’ambito di Carosello, de Lo Zecchino d’Oro e nelle edizioni 1959 (con Nino Manfredi e Delia Scala) e 1974 (con Raffaella Carrà e Cochi e Renato) di Canzonissima, approdò anche gli Usa nell’Ed Sullivan Show. Negli anni animarono e diedero voce al topo Guido Stagnaro, Peppino Mazzullo e Leo Valli. Maria Perego ideò sempre per la televisione altri pupazzi (ricordiamo il Picchio Cannocchiale, presente nelle trasmissioni di Tony Martucci, ispirato al personaggio di Picchiarello. Maria Perego collaborò anche con Antenna 3 Lombardia, GBR di Roma (condusse con Mario Pucci uno show serale), Telecentro e Rete 7 di Bologna, Nuova Rete di Forlì) con show serali di intrattenimento Sgariboldo (trasmissione a premi che derivava il titolo da Sgariboldo, pupazzo creato appunto da Maria Perego), Issimo (un gioco a squadre fra paesi e città della regione Emilia Romagna), A Che Gioco Giochiamo (trasmissione realizzata nell’Ippodromo di Cesena).  Per Antenna 3 Lombardia creò il pupazzo di Ciuffo (la voce era di Ottavio Palmetti), il pupazzo di Ciuffo comparve nella trasmissione di Renzo Villa Il Bingo, aziende come la Braum lo richiesero come loro testimonial. Collaborò inoltre con Radiotelevisione della Svizzera Italiana, con Mediaset e con tantissime tv straniere.

Maria Perego scrisse, con Memo Remigi, la canzone Che tipo di topo. Nel 2015 aveva dato alle stampe per i tipi di Marsilio il libro Maria Perego, io e Topo Gigio. Nel corso della sua carriera gli sono stati conferiti il premio Sirena d’Oro (all’interno del Festival Internazionale dei Burattini e delle Figure di Cervia e l’Ambrogino d’Oro, massima onoreficenza del Comune di Milano. Attiva fino agli ultimi giorni della sua vita stava lavorando per Rai Yoyo, poche settimane fa era comparsa nella trasmissione di Rai3 Le ragazze.

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...