Sanremo 2020 in finale Fasma scontro diretto con Leo Gassmann altro favorito

 

Fasma viene dato tra i favoriti per un assist ricevuto da Fabrizio Moro e per il favore ce gode fra il pubblico giovanile, anche se la dovrà vedere in uno scontro diretto con Leo Gassmann, altro scontro diretto fra Tecla e Marco Sentieri con due brani impegnati, 8 marzo e Billy Blue. Di questo, ed altro, parleremo sabato 8 febbraio alle 18 in Cantando Sanremo in onda su Radio Regione 100, replica alle ore 20 su Radio Hemingway.

http://www.radioregione100.it

http://www.radiohemingway.net

 

Sarà Enrico Nigiotti l’ospite della puntata di Cantando Sanremo di mercoledì 5 febbraio in onda alle ore 18 su Radio Regione 100 e alle ore 20 su Radio Hemingway. Ma le soprese non finiscono qui. Marika Cassimatis docente genovese, leader della lista civica Base Costituzionale, già candidata sindaco di Genova per il Movimento 5 Stelle votata regolarmente dalla base ma sfiduciata da Beppe Grillo con metodi dittatoriali: “non va bene meglio un altro, fidatevi di me…” minaccia un esposto nei confronti di Amadeus e della Rai se sul palco dell’Ariston salirà Junior Cally.
Antonio Signore, di Focene, 28 anni, in arte Junior Cally, reo di avere scritto brani sessisti, dal canto suo, dichiara: “E’ assurdo, per quattro strofe di una canzone di tre anni fa, Strega. Sono scosso… Mi sono svegliato una mattina e mi sono trovato sbattuto in prima pagina con parole come “pedofilo”, “misogino”. Sui social mi hanno massacrato: messaggi come “tua madre dovrebbe vergognarsi di avere partorito un essere diabolico come te”, “ci auguriamo che tua madre venga stuprata”. E potrei continuare… Il brano che porto a Sanremo è contro l’italiano medio.. Canto di una politica che non esiste. Di una tutela che non c’è”.
Abbiamo ascoltato il suo brano, in esso vi è una critica a Matteo Salvini e a Matteo Renzi, Junior Cally ha ammesso di avere votato per i 5 Stelle e che ora voterebbe per le sardine, e qualcuno ironicamente minaccia un altro esposto nei suoi confronti per questo… Il suo brano è ultra rap, ha toni anti populisti, critica i luoghi comuni, non ci sarà da stupirci se fra qualche mese Junior Cally, come molti ex elettori di sinistra, poi 5 Stelle, voterà per Giorgia Meloni…
Nella seconda puntata in onda mercoledì 5 febbraio ospite Enrico Nigiotti, Cesare Borrometi farà il bilancio della prima serata, intervento di Marika Cassimatis (Junior Cally salirà sul palco e partirà l’esposto), lo stilista Rizieri farà le pagelle del look, Rizieri sarà con Le Vibrazioni, rivelazione della prima serata, noi tifiamo per loro, Sosteniamo Milano con Le Vibrazioni.
Fabio Rosati presenterà la seconda serata, Emanuelli e “cavallo pazzo” ribadiranno il nome di colui che vincerà Sanremo: cronaca di una vittoria (non) annunciata.

Vi aspettiamo tutte le sere alle 18 su http://www.radioregione100.it
e alle 20 su http://www.radiohemingway.net
Ascolta il promo

CHI E’ FASMA

di Fabio Rosati

FASMANel variegato panorama della musica trap italiana, Fasma si è ben presto ritagliato uno spazio da protagonista: il suo singolo d’esordio, Marylin M., uscito alla fine del 2018, ha totalizzato, finora, oltre dieci milioni di visualizzazioni su YouTube, mentre il suo album Moriresti per vivere con me? ha ottenuto unanimi consensi da parte di pubblico e critica, anche grazie a brani come Lady D., Monnalisa e M. Manson.
Sotto lo pseudonimo di Fasma si cela il romano Tiberio Fazioli. Nato il 17 dicembre 1996, si avvicina alla musica intorno ai 14 anni, grazie alla sua passione per il rap e l’hip hop, in particolare per artisti come Eminem, XXXTentacion e Post Malone, ai quali si ispira per scrivere i propri pezzi, che si inseriscono nel filone dell’emo trap.
Componente della crew WFK, progetto artistico molto seguito nella Capitale, Fasma rifiuta le etichette e afferma di voler portare avanti un progetto musicale che coniughi le tematiche della musica trap con le sonorità tipiche del rock. In attesa di pubblicare il suo prossimo lavoro, si esibisce dal vivo insieme ad altri artisti che fanno parte della sua stessa casa di produzione, come Barak Da Baby.
Il 19 dicembre 2019, nel corso della manifestazione Sanremo Giovani, viene ufficializzata la sua partecipazione alla settantesima edizione del Festival di Sanremo, nella categoria Nuove proposte, con il brano Per sentirmi vivo.

.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...