Il prof. Massimo Galli è stato assurdo riaprire le scuole e fare un concorso

Il prof. Massimo Galli  direttore delle Malattie infettive dell’Ospedale Sacco di Milano, aveva parlato di “rischio di seconda ondata del virus”. Persone senza alcun titolo di studio ma tifosi ultrà del centro destra lo etichettavano a sinistra ed osannavano Zangrillo e Bassetti. Ultrà del centro sinistra o dei 5 Stelle attaccavano Galli e per tifavano Zangrillo e Bassetti. Fin dal mese di agosto aveva espresso le sue perplessità sul rientro in classe in sicurezza. Inoltre poco prima del concorso voluta dalla ministra Azzolina che da incosciente ha fatto spostare decine di migliaia di docenti da una regione all’altra aveva scritto :”giorni difficili, in cui la pressione covid 19 che sale mi assorbe del tutto. Credo francamente che questo non sia il momento per fare concorsi di massa.” Attaccano demagogicamente la ministra (per consenso elettorale) Matteo Salvini (che quando era al governo e aveva piazzato all’istruzione il ministro Bussetti ha gabbato i precari) e Giorgia Meloni (in politica dal 1998, diplomata, non ci risulta abbia mai lavorato) che in Parlamento ha approvato leggi non certo a favore della scuola pubblica italiana. Giorgia Meloni e Matteo Salvini cercano solo consensi elettorali giocando sulla vita delle persone, analogamente alla ministra Azzolina e che dire di alcuni sindaci di centro sinistra che dopo avere fatto aperitivi, sempre per consenso elettorale giocano con la vita della persone e non danno retta al prof. Massimo Galli (ma non era il prof. Galli di sinistra?).

Il prof. Galli è un medico ed è preoccupato per i pazienti, per il crollo del sistema sanitario (di cui sono responsabili tutti, sia coloro che hanno gestito male la sanità, la scuola, i trasporti, ma anche coloro che gridavano “Milano non si ferma” e che sposano ancora le tesi della ministra per consensi elettorali ed alleanze di governo. Persone che, dopo avere definita la ministra Azzolina “incompetente” ora sposano la sua linea, contraddittoria, anche derivata dal fatto che incentiva il lavoro della pubblica amministrazione in remoto, eccezion fatta per le scuole pubbliche. Unica cosa chiara e coerente (sulla scuola) è che le gli asili nido e le scuole dell’infanzia sono di pertinenza dei Comuni, le scuole primarie sono di pertinenza dello Stato per quanto riguarda i dipendenti, mentre per la mensa ed i servizi pre scuola e post scuola sono gestiti dai Comuni (pre scuola e post scuola dal Comune con cooperative… già la parola cooperativa dice tutto…). Infine le scuole di istruzione secondarie di primo grado e le scuole secondarie di secondo sono di pertinenza dello Stato, un governatore di Regione può emettere però ordinanze, così come un sindaco (ma non in contrasto con il governatore di regione), non capisco (ma magari sono ignorante io). Le ordinanze, sempre se non sbaglio, possono essere emanate da sindaci e governatori di Regione “nel rispetto dei principi generali dell’ordinamento, al fine di prevenire ed eliminare gravi pericoli che minacciano l’incolumità pubblica e la sicurezza urbana”.. Qualcuno, più di un politico, invece di salvaguardare il diritto alla salute dei suoi cittadini fa demagogiche dichiarazioni su questioni non di sua competenza. sempre per ottenere consensi elettorali. Il bel tacer non fu mai scritto.

L’angolo della scuola, la prima, ed unica, trasmissione interamente dedicata al mondo della scuola

Le radio che mandano in onda L’angolo della scuola in onda:

lunedì ore 17,30 Radio Free Live

http://www.radiofreelive.com

martedì ore 13 Radio Mozzello Music

http://radiomusica.mozello.it/chat/

martedì ore 19,30 Radio Regione 100

http://www.radioregione100.it

mercoledì su Radio Blu Italia ore 13

http://www.radiobluitalia.net

sabato ore 22 Radio Hemingway

http://www.radiohemingway.net

Promo della puntata in onda questa settimana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...