Mario Furlan, Matteo Salvini, Beppe Sala e Attilio Fontana

Mario Furlan fondatore dei City Angels, ci conosciamo dall’inizio degli anni ’90 anche se non ci vediamo da qualche anno. Furlan è oggi al centro di una polemica che coinvolge anche il leader della Lega Matteo Salvini. Ho avuto modo di conoscere anche Matteo Salvini l’ho intervistato quando era ancora un giovane consigliere comunale, l’ho successivamente (anche in tempi recenti) intervistato e incrociato.

Scrive il Corriere della Sera: “Non mi ha fatto piacere che la nostra madrina sia andata a consegnare i doni agli anziani soli con Matteo Salvini. Anzi, mi sono girate le b…». Così Mario Furlan, presidente e fondatore dei City Angels, ha commentato su Facebook la consegna dei pacchi del leader della Lega con Daniela Iavarone a Milano. «Daniela è con noi dal 2004, da allora ogni Natale fa una bella cosa che è quella di portare un pensiero agli anziani. Quest’anno, non sapevo che ci sarebbe stato con lei il senatore e la cosa non mi è piaciuta». Furlan spiega di aver scoperto tutto a cose fatte e di non aver gradito l’iniziativa.

«Il furgone non è certo mio, io sono contento perché ho aiutato delle persone, poi non entro nel merito delle scelte interne delle associazioni», il leader della Lega Matteo Salvini ha commentato le parole di Furlan. «Io vado dove mi invitano. Oggi sono qua perché mi hanno invitato – ha spiegato Salvini in visita alla fondazione Eris per il recupero delle tossicodipendenze – Domani vado a San Vittore dalla polizia penitenziaria. Ieri sono stato all’opera Cardinal Ferrari e a portare pacchi a 4 famiglie bisognose.”

Milano Today precisa che la madrina dei City Angels Daniela Javarone si è dimessa: “Mi dimetto da madrina dei City Angels perché in un movimento schierato politicamente non ci sto – ha detto all’Ansa -. Mario (Furlan, ndr) continua a dire che non glielo avevo detto, evidentemente c’è stato un fraintendimento ma davvero non capisco quale problema ci sia, visto che ci sono decine di foto di Salvini con i City Angels, che hanno sempre ospitato politici di tutti i tipi, da Sala a De Corato”. “La beneficenza non ha colore politico – ha aggiunto Javarone – tutti sanno che sono amica di Salvini da quando era un ragazzo, e ora non capisco perché si faccia polemica per questa iniziativa e non per la sua presenza, sempre ieri, al pranzo dell’Opera cardinal Ferrari”.“

Milano Today chiama in causa anche il sindaco di MIlano Beppe Sala e il governatore lombardo Attilio Fontana in merito alla loro posizione sui vaccini. Non capisco il nesso con la vicenda City Angels. Comunque ho conosciuto e conosco personalmente anche il sindaco di Milano Beppe Sala e (meno) il presidente lombardo Attilio Fontana. Avrò mille difetti ma io esprimo giudizi sulle persone che conosco personalmente e mi astengo dai giudizi su persone che non conosco. Furlan, Sala,, Salvini e Fontana li conosco, di loro (personalmente) non posso che dire bene, non conosco invece Daniela Javarone. Conosco quindi quattro delle cinque persone coinvolte, ma non conosco i fatti e le circostanze quindi non esprimo giudizi una vicenda della quale capisco poco. Spero che qualcuno dei soggetti in questione (non tutti penso lo faranno) mi spieghino come sono andati i fatti così potrò farmi un’idea, quella che ho ora la tengo per me, toppo superficiale e senz’altro sbagliata non essendo a conoscenza delle cose. Quando Mario Furlan fondò la prima sua associazione (antesignana dei City Angels) non erano personaggi pubblici Salvini, Fontana e Sala, diedi a Mario un mio parere (spero se lo ricordi) parere, sia chiaro, alla “Emanuelli” da amico e non da adulatore che dice a volte cose scomode a fin di bene, qualche politico pensa le stesse cose di Mario Furlan (non della persona mi auguro ma della sua idea dei City Angels) ma non penso glielo abbia mai detto. Però comunque siano andate le cose non è da Mario Furlan (per come lo conosco io) polemizzare, qualcosa deve essere successo, qualcosa che esula dalla persona di Matteo Salvini che ricordo (se non ricordo male) partecipò altre volte, con altri esponenti leghisti alle iniziative dei City Angels. Che vi sia dietro una mossa elettorale non penso di Salvini visto che è onnipresente. Come mi diceva l’ex sindaco di Milano Gabriele Albertini (altra persona che conosce bene Salvini): “non riesco a capire come Salvini faccia a trovare il tempo non solo fisico di essere presente ovunque anche su Radio Casalpalocco…”

Mike Bongiorno scrisse un libro intitolato La versione di Mike, a me piacerebbe scrivere La versione di Furlan, di Salvini, di Javarone, di Sala e Fontana.

Sosteniamo Milano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...