teleradiobologna1 canali 30 e 32

Sul numero 15 di MILLECANALI (1976) viene citata una TeleRadioBologna, editore (e tecnico) Francesco Bossi (o Rossi), emittente che propone a livello sperimentale alcuni programmi condotti dal dj radiofonico Francesco Bossi, nel 1978 l’emittente assume la denominazione di Trb Intervideo ed inizia ad inviare i propri palinsesti a TV SORRISI E CANZONI che li pubblica settimanalmente. Probabile fondatore l’editore e bolognese Taddia (testimonianza di Marco Visita pioniere dell’etere bolognese), fondatore nel 1975 di un’emittente radiofonica, emittente che nel 1976 si piazza al 17° posto di un concorso per le “radio libere” indetto dal GUERIN SPORTIVO.  Probabilmente Taddia nel 1976 si mise in società con Francesco Rossi (nominativo segnalatoci dal responsabile del portale Palinsesti storici) e diede vita all’emittente televisiva. TeleRadioBologna (questo il primo nome dell’emittente) – ci ha sempre segnalato il responsabile del portale Palinsesti storici –  oppure Taddia cedette l’emittente a Francesco Rossi.  TeleRadioBologna aveva sede in via Emilio Zago 7, dietro la stazione ferroviaria e sotto un ponte stradale che sovrasta i binari.  L’emittente irradia i suoi programmi dal canale uhf 55 (successivamente anche canale uhf 30 e dal canale uhf 34) ed è stata giustamente definita dall’espertissimo curatore del portale Palinsesti storici “tv vitale e ricca di giochi telefonici”;   infatti dai palinsesti reperiti (nei prossimi aggiornamenti ne saranno pubblicati altri), dalle testimonianze di alcuni nostri lettori e dai vari forum di ricordi siamo riusciti a ricostruire il primo palinsesto.  I giochi a quiz ATTENTI A QUEI DUE, SCACCO MATTO e MA… IL DITO E’ GIGANTE, il programma per ragazzi BIM BUM BAM, la rubrica SINDACALMENTE PARLANDO, rubriche sportive, e, ancora, un programma di derivazione radiofonica curato dai dj Giuliano e Michel, film, e spogliarelli di casalinghe. Molti dei film erano d’autore, alcuni venivano presentati settimanalmente sul modello dei cineforum.  L’emittente propone inoltre in esclusiva gli incontri del Bologna Calcio e gli incontri di basket della Fortitudo.    All’inizio degli anni ’80 l’emittente propone alcuni programmi acquisto dal Circuito Manzoni, nel 1981 la città di Bologna è riempita di manifesti con lo slogan: CI VEDIAMO STASERA A CASA TUA. TRB BOLOGNA”, l’emittente propone il telefilm californiano CHIP che narra la avventure di due motociclisti di Los Angeles, nel 1982 l’emittente potenzia la redazione sportiva assicurandosi la collaborazione del giornalista dell’Ansa Franco Chiavegatti. Ma sono gli ultimi momenti felice, poichè l’emittente di li a poco entra in crisi. Probabilmente l’origine di questa crisi fu l’avvento dei network e una vicenda giudiziaria originata dal fatto che l’emittente aveva disturbato con il suo segnale l’attività del radiotelescopio di Medicina, nonostante la sentenza di assoluzione emessa qualche anno dopo, i fondatori hanno deciso di cedere Rtb. Si ha quindi un cambio di proprietà (il nuovo legale rappresentante è Paolo Comellini) e un trasferimento della sede in via Pietramellare 3 a Bologna. e una riduzione del segnale. Il curatore del portale Palinsesti storici ci ha informato che il segnale di Trb in Romagna era in uno stato disastroso). Alla programmazione autonoma (già ridotta da qualche anno sostituiti con trasmissioni acquisite da altre emittenti, ad esempio TeleAltoMilanese) si affianca la ripetizione di TeleRoma56, prima (è probabile che l’emittente sia stata poi rilevata dal partito radicale visto), e quella di TeleMonteCarlo (che di li a poco sarà acquistata da Rede Globo). poi, limitandosi al tg TRB NOTIZIE, agli incontri di calcio del Bologna, a qualche redazionale, nonchè al programma sportivo, SPORT TOP di Nando Macchiavelli. Con l’acquisto di Tmc da parte di Rede Globo sarà proprio Tmc ad acquisire le frequenze di Trb (e di TeleSassuolo, altra storica emittente) e a decretarne la fine, presumibilmente nel 1989.

TV LOCALI DEL PASSATO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...