Rete Blu

rete bluCircuito di emittenti cattoliche affiliato in syndication nata giuridicamente il 23 marzo 1982 giorno durante il quale viene dato mandato a Marco Griffini di mettere in essere tutte le operazioni necessarie per un completo avvio del consorzio stesso, il 16 marzo 1982 viene registrato il marchio Rete Blu, il 25 marzo 1982 viene firmato l’atto costitutivo dal Notaio Foti di Roma. Il 19 aprile 1982 viene fondata la S.E.R. T.E.L s.r.l. Servizi Televisivi, società di acquisto, produzione e distribuzione programmi che in data 10 maggio 1982 firma un contratto con Reteitalia del gruppo Fininvest. Il 18 maggio 1982 diciassette emittenti del consorzio incominciano a trasmettere alla stessa ora e per tre ore al giorno programmi comuni. Le emittenti affiliate erano: Tele Alto Monferrato, Telesubalpina, Tele Tril, TeleSanremo, Tele X, Telerenate, Tvm 66, TelePadana1, Bergamo TvRttr, Tele Piave (Conegliano), Radio Tele Antenna TriesteTele TricoloreRetemlia81TelerubiconeAntenna 56, Canale 55Rtr, Trg42Tele Monti Mare, Tele Onda, Tele Pistoia LiberaRts Radio Televisione Senese (Siena), Nuova Tele Marche Nord, Itv (Urbino), Teleradiosole, Pts, Tele LiberaRtv2Rta Telepanorama, Tele TeramoTele Avellino, TeleLibera 63Tele Alto VolturnoTelemoliseTp1 (Potenza), Tele Matera ColorTrm (Matera), Tele Radio Brindisi CentraleTeleTaranto Color, Teleradioerre, Tele FoggiaRadio Tele Calabria, Tele Uno, Nissena Tv Color, Antenna Due (Ragusa), Tele RagusaVideolinaTele GalluraTele IsolaTv Or/ Tele Oristano. 

Un ringraziamento a Franco Cajani.

La scheda di Bruno Rescifina

Ragione Sociale Consorzio Rete Blu – S.r.l.
Indirizzo Sede legale : Corso di Porta Romana, 51 – 20122 Milano
Studi Tv: Vicolo del Vicario, 35 – 00165 Roma
Telefono Sede : 02-580900
Studi : 06-6784530
Responsabile Dott. Giuseppe Palmisano
Inizio Trasmissioni 1 Gennaio 1983
Fine Trasmissioni 31 Dicembre 1987
Tipologia Syndication Nazionale

Il primo ….. a colori”   Viene così pubblicizzata, da riviste e settimanali specializzati dell’epoca, la partenza del nuovo consorzio televisivo nazionale “Rete BLU”. Presidente del consorzio il dott. Giuseppe Palmisano, vice presidente Carlo Mazzucchelli, amministratore delegato Marco Griffini, segretario generale Franco Mugerli ed assistente alla produzione Patrizia Mazzucchelli. Il circuito, costituito da un gruppo di emittenti televisive sparse su tutto il territorio italiano, avvia le trasmissioni nel Gennaio 1983. La politica del circuito guardava più al prezzo che alla qualità dei programmi, prevedendo l’acquisto sul mercato libero di film, telefilm, e cartoni animati.

Il consorzio Rete BLU intendeva porsi come rete di servizio e di informazione, il tutto coordinato da Pier Paolo Cattozzi (Retemilia 81), mentre il centro di produzione nazionale era presso gli studi di  Canale 6 – TVM 66. Le produzioni del circuito erano, inoltre, realizzate in collaborazione con la società di servizi “Ser. Tel. – S.r.l.” di Milano.   Queste le prime emittenti che aderiscono al circuito: Radio Tele Antenna (F. V. Giulia), Canale 6-TVM 66, Tele Padania (Lombardia), TeleSpazio Genova (Liguria), Retemilia 81, Tele Rubicone (E. Romagna), Rta Telpanorama L’Aquila, Tele Teramo (Abruzzo), Tele Taranto Color (Puglia), Tele Matera Color (Basilicata), R.T.C. Radio Tele Calabria, R.S.T. -Radio Sud Television (Calabria), Antenna 2 Ragusa (Sicilia), Tv Oristano (Sardegna).    L’anno seguente entreranno a far parte del circuito, anche: Brianza Sei, T.C.N. 32 -Tele Capo Nord, TeleRadio Lodi, Tele Renate (Lombardia). La programmazione settimanale, di Rete BLU, prevedeva un rotocalco, della durata di 30 minuti, trasmesso simultaneamente su tutte le tv collegate; inoltre tutti i giorni alle 18.00 vi era lo spazio dedicato ai cartoni animati (“Danguard” e “Gran Prix”, queste le prime serie in onda).  La serata si apriva, alle 20.30, un’altro programma dedicato a bambini e ragazzi dal titolo “Sì, ma dopo a Nanna” che intendeva per caratteristiche ed orario riempire lo spazio, mai dimenticato, del vecchio “Carosello” proposto dalla Rai-TV. Alle 20.45 vi era lo spazio dedicato ai telefilm (prime andate in onda): “Joe Forrester” (Lunedì), “Amore in Soffitta” e “La Storia del sig. Howard” (Martedì), “Un Vero Sceriffo” (Mercoledì), “Amore in Soffitta” e “La Storia del sig. Howard” (Giovedì), “Un Vero Sceriffo” (Venerdì), “Amore in Soffitta” e “La Storia del sig. Howard” (Sabato), “Lotta per la Vita” (Domenica). La programmazione proseguiva, con lo spazio dedicato alla cinematografia, con un ciclo di film ogni sera. Il lunedì: “Lunedì di Fuoco” (film western), martedì: “Stammi Vicino” (film thriller), mercoledì: “Cineforum” (film dedicati al sociale), giovedì: “Col Fiato Sospeso” (film suspance), venerdì: “Venerdì Drammatico” (film drammatici), sabato: “A Briglie Sciolte” (film d’avventura) e infine la domenica: “Relax” (film dedicati a tutta la famiglia). Anche questo consorzio, come avvenuto precedentemente per altri, avrà vita breve. Nel corso del 1987, infatti, verrà sciolta la società sancendo, così, la definitiva chiusura il 31 dicembre dello stesso anno.

TV LOCALI DEL PASSATO 

One comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...