Pier Boselli

pier boselli 

Pier Boselli Luigi Boselli nasce a Parma il 15 ottobre 1929, giornalista, inizia a lavorare nella carta stampata negli anni ’50, collabora con il quotidiano milanese del pomeriggio La Notte diretto da Nino Nutrizio, per il quale si occupa di cronaca nera. Successivamente diventa caporedattore di Grand’Hotel, a metà degli anni ’60 dirige CONFIDENZE, storico settimanale femminile della Mondadori che dirigerà dal 1966 al 1970 (al suo posto arriverà poi Nando Sanpietro).  Nell’aprile 1974 mentre sta esplodere il fenomeno delle tv locali, la Mondadori crea GUIDA TV ed affida la sua direzione a Pier Boselli che esordisce con una copertina dedicata a Mike Bongiorno, la tiratura è di un milione di copie.  Ceduta la direzione di Guida Tv ad Arrigo Polito, Pier Boselli riprende a fare il giornalista free-lance.  In tv conduce IL LEGGIO DI PIER BOSELLI programma in onda su Tele San Marco e su altre emittenti della famiglia Marcucci. Nel 1979 condusse su TeleNord SPAZIO PAZZO, interviste a ruota libera sugli argomenti più svariati, contornato di belle ragazze in bikini, Boselli presentava in chiusura della trasmissione un quiz riservato alle donne, si doveva individuare il nome di un amuleto brasiliano: “in premio ci sono io – dichiarava ironicamente  ma se non fossi libero, mi farò sostituire da Julio Iglesias.” 

pier boselli libro.jpgNegli anni ’80 condusse un altro programma (non ci ricordiamo il titolo, chi ce lo può segnalare?) nel corso del quale batteva la Versilia in lungo e in largo come un bracconiere alla ricerca di indumenti femminili, veniva premiato l’ombelico più bello, vinse Loredana Bertè.  ll programma andò in onda anche su G.B.R., TeleCiocco.  Pier Boselli collaborò quindi con la trasmissione L’altra campana in onda sul secondo canale Rai per la regia di Mara Maddalena Yon condotto da Enzo Tortora.   Sul circuito Elefante dal maggio al giugno 1981 Pier Boselli condusse il giovedì sera CHISSA’ CHI LO SA, gara a quattro squadre (la patata, il peperoncino, la zucchina e il pomodoro), affiancava Pier Boselli Antonella Mandarino.   Dopo le esperienze televisive Pier Boselli diresse BOLERO TELETUTTO, GRAZIA e GRAND’HOTEL, quindi collaborò con PLAYBOY e, infine, con Il GIORNALE.  Autore dei libri IL DENTE AVVELENATO, DIZIONARIO DELLA MODA e ATTENTI AL CANE, Pier Boselli è morto l’8 agosto 2017.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...