Teletrinacria

Ragione Sociale Teletrinacria – Soc. Coop. a R.L.
Indirizzo Via Marconi, 101 / 103 – 98051 Barcellona Pozzo di Gotto (ME)
Telefono 090-902685
Responsabile Dott. Nello Madie, Francesco ed Eleonora Salvo
Inizio Trasmissioni  1976
Fine Trasmissioni  1980
Tipologia: commerciale

tele trinacriaCorreva l’anno 1976 quando, su iniziativa del dott. Nello Madie (medico presso il locale nosocomio ospedaliero) in società con Francesco ed Eleonora Salvo (quest’ultima Presidente e A.D. dell’ emittente) costituiscono la società televisiva TELETRINACRIA BARCELLONA (più comunemente nota, come Tele Barcellona). Sede amministrativi e studi televisivi vennero realizzati presso una vecchia cascina, ubicata sulle colline di Barcellona Pozzo di Gotto. La struttura era composta da tre grandi sale (regia e apparecchiature tecniche, redazione del telegiornale e l’altra per le autoproduzioni), il cui costo a quell’epoca si aggirò intorno ai 5 milioni di lire. L’emissione del segnale avveniva sui canali 42 o. – 50 o. Uhf.
Il palinsesto dell’emittente (che trasmetteva 5 gg. alla settimana) era composto da rubriche di approfondimento su temi politico-socio-culturale inerenti la città barcellonese, un notiziario, gli incontri di calcio della locale squadra, film, telefilm, documentari e spettacoli di “Strip-Tease” (presi a noleggio).  L’antenna per la ricezione veniva distribuita e venduta direttamente dalla società editrice di TELETRINACRIA Barcellona. La tv rimarrà sotto questa gestione fino al 1980, anno in cui venne acquisita dall’imprenditore edile Antonio Mazza (sarà ucciso dalla mafia nella stessa cittadina il 13 Luglio 1983) che la denominerà Teletrinacria – Telenews (dal nome della redazione giornalistica interna già attiva in quegl’anni).

 

Canali di trasmissione

 

CH       Pol    Impianto   Comune     Prov.        Copertura

42        O       Unid              Unid         ME

50        0   Monte Trino     Milazzo    ME        Milazzo, Fascia costiera tirrenica messinese da Patti a Spadafora

Si ringrazia la Dott.ssa Elena De Sanctis, presidente dell’Annuario Guida all’Emittenza per la collaborazione prestata alla ricostruzione storica. I marchi citati e i loghi riportati appartengono ai rispettivi proprietari.
Ecco come l’emittente viene presentata da Sandro Piccinini e Giancarlo Dotto: “questa emittente sarebbe costata 5 milioni nel 1976, fondatore il dottor Nello Madie che lavora nell’ospedale del paese. Nessuno si fida di affittargli dei locali per un’iniziativa tanto bislacca. Si rassegna così a sistemare una vecchia casina di Barcellona. I problemi tecnici restano insolubili e i quattro soci ricorrono alle arti di una fattucchiera per togliere il malocchio. Trasmettono cinque giorni alla settimana: telegiornali, inchieste di quartiere, la partita di calcio della squadra locale, folcklore, film e streap tease registrati. La stazione, tre grandi sale, trasmette a cento metri d’altezza sulle colline di Barcellona. Per vederli è necessaria un’antennina che sono loro stessi a fornire per la modica cifra di 2000 lire”.

TV LOCALI DEL PASSATO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...