Anche senza Roberto Poletti scoppia una rissa a Diritto e rovescio, a fare la rissa stavolta è lo stesso Paolo Del Debbio

Ieri mi sono recato negli studi Mediaset accettando un invito del collega prof. Luigi Balestra. Era dal 1996 che non mettevo piede negli studi Mediaset, allora Rete 4 era diretta dall’amico Vittorio Giovanelli, il quale fu involontario protagonista dell’interruzione del rapporto di lavoro con Rete 4 di uno dei miei maestri: Gianfranco Funari. Tralascio alcuni episodi riferiti a Giovanelli (oggi in pensione ma sempre attivo in iniziative culturali), tralascio altri retroscena sull’intervista a Giorgia Meloni e arrivo a quanto apprendo da Tv Blog, io non ero presente perché finita l’intervista a Giorgia Meloni con l’amico Luigi Balestra e con il prof. Sfara siamo andati via.

Paolo Del Debbio ha presentato Giorgio Sturlese Tosi suo nuovo inviato che sostituisce Roberto Poletti  passato a Rai1 alla conduzione di Uno Mattina, non senza polemiche da parte dei suoi detrattori ma anche di alcuni estimatori che stanno conoscendo un altro Roberto Poletti, ma anche questa è un’altra storia che affronteremo con il diretto interessato.

Roberto Poletti dall’inizio del programma di Rete 4 è stato la spalla destra di Paolo del Debbio (lo fu già ai tempi di Quinta Colonna) nonché moderatore dei dibattiti in studio con il pubblico parlante, ieri Poletti non è stato ringraziato e nemmeno citato da Del Debbio.

Paolo Del Debbio ha maltrattato il pubblico, perdendo la pazienza durante la trasmissione e rivolto allo stesso pubblico ha detto: ““Vi hanno bombato? Mi fate parlare? Vengo giù e vi do una scarica di ceffoni”  e, dopo: “se becco chi urla prende una scarica di ceffoni…”

Scrive Il Fatto Quotidiano: “La nuova Rete4 è diventata molto presto la vecchia Rete4 con il ritorno dei volti populisti e delle immancabili piazze al solito grido di “e i politici che fanno?”

Del Debbio concede il bis poco dopo, questa volta infastidito da Paolo Brosio  l’ex concorrente de L’isola dei famosi è presente in studio per parlare delle apparizioni ma critica l’impostazione della trasmissione sull’argomento. Il padrone di casa perde nuovamente la pazienza: “la prossima scaletta te la mostreremo per l’imprimatur, non puoi rompere le palle ogni cinque minuti. Ma chi l’ha chiamato? Io no di sicuro”.

L’intervista di Massimo Emanuelli a Roberto Poletti sarà replicata sabato 22 giugno alle ore 22 su Radio Hemingway

per seguirci cliccate

http://www.radiohemingway.net

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...