Le radio libere della provincia di Napoli


RADIO ONDE SAN PAOLINO / RADIO NOLA CITY

RADIO ANTENNA CAMPANA

RADIO SAN PAOLINO: Si tratta della prima emittente radiofonica privata italiana, nasce infatti nel 1971 a Nola (Napoli) per iniziativa di Tony Napoletano e del tecnico Capezzuto. Trasmette in onde medie sui 98.500 4 ore al giorno musica folkoristica e canzoni napoletane. Lo studio è composto da una piastra, un vecchio registratore e un microfono da pochi soldi. La prima radio libera italiana diventa un caso nazionale tanto che la stampa si occupa dell’impresa. Nel 1973 cambia nome e diventa Radio Nola City.,

RADIO PUNTO ZERO: emittente di Nola, editori Pino Nola e Gianni Sirignano.

RADIO Xemittente di Napoli fondata da Pietrangelo Gregorio di Telenapoli – TeleDiffusione Italiana, iniziò a trasmettere nel 1974 dai 94,200 mhz. La X stava per “incognita” o “anonima”. Approfittando della posizione strategica della sua abitazione (sulla sommità di San Martino) il Gregorio installò gli studi ed il trasmettitore. Prese due brave presentatrici, Rossana Della Valle e la signora Flora, e diede vita all’emittente. Nonostante la radio avesse la funzione “civetta” guadagnò molti ascoltatori. Successivamente la sede venne spostata negli studi di Canale 21, scegliendo per la direzione e la gestione giornalistica Alfonso De Blasi che accoppiava alla buona preparazione artistica ottime doti di organizzazione e, soprattutto, un innato entusiasmo verso ogni iniziativa. Grazie ad Alfonso De Blase Radio X assunse un’importanza naturale nel settore delle trasmissioni radiofoniche e per molti anni risultò fra le prime classificate per l’originalità dei programmi. A Radio X ebbero il battesimo molti artisti divenuti poi famosi, come il gruppo dei Parlone, Antonello Rondi, il barone Fefè, Antonio Cacugna. A Radio X esordì anche la dottoressa Alma Manuela Tirone, futura mattatrice di Canale 21 e di altre televisioni private italiane.

RADIO NAPOLI PRIMA

RADIO KISS KISS

RADIO KISS KISS NAPOLI

RADIO NAPOLI

RADIO MARTE STEREO

RADIO NAPOLI CITY

RADIO NAPOLI UNO: via R.Falvo 20 Napoli, Nicola Muccillo

RADIO MED

RADIO AMORE

RADIO PALEPOLI: l’emittente nasce il 15 dicembre 1975 a Soccavo con la denominazione di Radio Alternativa Paleopoli per iniziativa di Antonio Romano, trasmetteva dalla Loggetta, oggi si è trasformata in Radio Amore.

RADIO ALTERNATIVA PALEPOLI: è nata il 15 dicembre 1975 ad opera di Mario Amato e Antonio Romano. Emittente di movimento partenopeo. Nell’atto costitutivo il nome della radio è Radio Alternativa Palepoli, Radio Palepoli sarà il nome che l’emittente prenderà successivamente.

RADIO ZODIACO (CAMPANIA RADIO UNO): emittente di Napoli, trasmetteva dal decimo piano di Piazza degli Artisti 7c al Vomero. Emittente molto famosa specialmente nella zona collinare, aveva una larga fascia d’ascolto. Tra i programmi di spicco, c’era quello di musica a richiesta Juke Box condotto da Gino Palumbo in onda tutti i giorni dalle 10 alle 12 con indici di ascolto elevatissimi ed il programma di musica rock condotto da Gabriele Manzo (oggi giornalista di RTL 102.5). Altri conduttori di spicco: Mario Rovere, Massimo Scotti, Carmine Martino, oggi commentatore delle partite del Napoli e giornalista Mediaset e Roberto Russo ex direttore artistico di Radio Kiss Kiss. Muterà denominazione in Campania Radio Uno, chiuse i battenti nel 1981.

RADIO ALTERNATIVA

RADIO GLOBO: fra le più ascoltate e popolari emittenti napoletane della prima ora trasmetteva dalla III Traversa Domenico Fontana al Rione Alto sugli 89,000 Mhz.. Fondata da Salvatore Maiello (detto Tubetto), Carmine Festa, Armando Sorrentino e Carlo Parato, socio onorario, Pino Mauro.  L’emittente copriva, col suo trasmettitore da 500Watt posizionato da Sabatino ai Camaldoli, una vastissima fascia di territorio non solo di Napoli città, ma anche e soprattutto dell’hinterland partenopeo: Portici, Ercolano, Torre del Greco, Castellammare ed anche oltre.  Moltissime le richieste di brani effettuate sulle due linee telefoniche di cui disponeva l’emittente, in particolare nel programma “Napoletanamente vostro”, condotto da Gino Palumbo, noto speaker delle radio libere della seconda metà degli anni ’70.  Suoi, anche altri due programmi molto seguiti: “Quiz Sound”, gioco a premi con telefonate in diretta, condotto insieme a Pino Fontebasso e “Buongiorno con Radio Globo Napoli” che accompagnava il risveglio degli ascoltatori con notizie del giorno, curiosità e musica di facile ascolto.  Pino Piccolo, Salvatore Morra, Emilio Antonelli, Gino Del Prete, Libero Pagano, Giovanni Farnuso, Paolo Pommella, Loredana Finizio, Enzo Casella completavano la rosa di questa famosa emittente. Tra gli ospiti fissi che si alternavano nel programma di musica napoletana, insieme a Gino Palumbo, ricordiamo Franco Cipriani, Salvatore Minopoli, Loretta Marciano, Tonino Apicella ed i compianti Pino Mauro, Mauro Caputo e Renato Rutigliano dei Sadici Piangenti.  Chiuse i battenti per mancanza di fondi nel 1979.

RADIO ANTENNA PRATO: di Palepoli
RADIO FORCELLA
RADIO POSILIPO
TUTTA MUSICA ITALIANA: Napoli

RADIO COSMO: emittente di Napoli affiliata al circuito Top Italia Radio. 
RADIO ZUCCHERO: emittente nata nel 1976, frequenza 103,700 mhz, sede via Mandato 72, Napoli.
RADIO GAROFANO ROSSO: emittente napoletana vicina al Psi.

RADIO 80

RADIO ROSSO CORALLO

RADIO PINKERTON

RADIO CLUB 91

RADIO NUOVA NAPOLI: emittente fondata da Massimo Dessy nel 1976, direttore responsabile Lello Capaldo, direttore dei programmi Giacomo Buonuomo, sede via Volpicella 59, mhz 103, fra i collaboratori Sandro Petrone (poi a Telemontecarlo e in Rai). Salvatore Prisco ci segnala che successivamente la sede dell’emittente fu spostata in via Morghen al Vomero al fianco della funicolare, un’ampia locazione di enorme effetto scenografico in quanto dominava dall’ alto tutto il golfo di Napoli.  Da li il proprietario Massimo Dessy ed il direttore Paolo Laudati hanno prodotto una esempio di media organizzato , leader non solo nell’ etere locale.  Questa radio nel periodo da me frequentata ha ospitato e promosso per la prima volta personaggi come Mario Martone, Enzo Gragnaniello, Avion Travel, Bisca, Orchestra italiana e altri forse meno famosi.

RADIO NAPOLI CENTRO: emittente nata nel 1976 per iniziativa del Centro Promozionale per la  valorizzazione e la diffusione della canzone napoletana, irradia i suoi programmi 102,500 mhz, direttore responsabile Pietro Paternoster, tecnico Rosario De Costanzo, fra i collaboratori Livinio Giardino.

RADIO BLUE STAR

RADIO NAPOLI PRIMA

RADIO STUDIO NAPOLI

RADIO NAPOLI NORD

CONTATTO RADIO

PRIMA RADIO

RADIO 5 K

RADIO BELLA NAPOLI sede in via Scappi 102, irradiava i suoi programmi dai 102,500 Mhz..

RADIO KOLBE: emittente comunitaria dell’Associazione Provincia di Napoli dell’Ordine dei Frati Minori Conventuali.

RADIO CARPINE VISCIANO

RADIO VOMERO: è una delle primissime emittenti paternopee.

RADIO NUOVA VOMERO: probabile denominazione di Radio Vomero assunta negli anni ’80.

RADIO OMBRA SOUND: emittente fondata da Elpidio Jovine, inizialmente si chiamava Tele Radio Ombra, trasmetteva da Via Cavaliere di Vittorio Veneto a Frattaminore sui 97,600 mhz, poi spostati sui 98,600 mhz (poi passati a  Radio Montecarlo che li detiene ancora oggi). Fra i collaboratori Hantony Palmieri Dj (molto famoso negli anni ’70) e Dino Piacenti (poi a Radio Marte). (ricordo di Gianni Urso).

RADIO FIORI Frattaminore

RADIO BREAK CAMPANIA

RADIO SATURNO

RADIO CASANOVA

RADIO CASTELLO DI MARANO

RADIO SION: Marano

RADIO SFERA

RADIO SIRIO

RADIO PULCINELLA

RADIO CENTRO PONTICELLI

RADIO CITTA’

RADIO CITY SOUND

RADIO CLUB 80

RADIO CONDOR

RADIO COSMO

RADIO DIMENSIONE SUONO (Napoli)

RADIO ELLE QUATTRO 

RADIO ERCULES CITY
RADIO ERRE MILLE

RADIO BARRA PRIMA

RADIO BARRA SUD

RADIO UFO 94,500 MHz

RADIO ANTENNA FARO

RADIO ANTENNA FORIA

RADIO ANTENNA MATERDEI
RADIO ANTENNA MEDITERRANEA

RADIO ANTENNA PATERNOPE STEREO

RADIO PATERNOPE Bagnoli

RADIO ANTENNA SCAVI

RADIO ANTENNA SILVER Fuorigrotta

RADIO ANTENNA SUD

RADIO ANTENNA 1

RADIO ANTENNA VASTO in questa emittente napoletana lavorò Sandro Cuozzo, poi a Radio Kiss Kiss..

RADIO SETTE NANI

RADIO PRIMULA
RADIO PUNTO ZERO NETWORK
RADIO RADIONA
RADIO SOUND
RADIO STUDIO DUE
RADIO STUDIO NAPOLI: emittente di San Giorgio a Cremano fondata da Pasquale Pavone, trasmetteva sui 96.400, ceduti poi a Radio Margherita. 

RADIO PUNTO ZERO

RADIO RETE QUATTRO

RADIO SAN GENNAIO

RADIO SAN GIORGIO /NUOVA RADIO SAN GIORGIO

RADIO SANITA’ INTERNATIONAL

RADIO SELENE Montesomma
RADIO STUDIO 54
RADIO SUD 95
RADIO STUDIO INTERNATIONAL 85
RADIO CENTRO CAMPANIA

RADIO NUOVA SAN GIORGIO: emittente di San Giorgio a Cremano (Napoli) nata nel 1985, sede in via Mario Zinno 12, titolare Antonio Aprea, direttore artistico suo figli Peppe.

CAMPANIA RADIO 3 San Giorgio a Cremano

ONDA VESUVIANA: emittente di S.Giuseppe Vesuviano, attiva fin dal 1976, mhz 100,500 fondata dal professor Alfonso Ferrara e da Enrico Cutolo (tecnico elettronico).
CENTRO RADIO DIFFUSIONE CAMPANIA: emittente di Mugnano di Napoli, sede in via Pietro Nenni 4.
CRC RADIO CENTRO DIFFUSIONE CAMPANIA: emittente di Napoli, frequenza mhz 100,500.
RADIO NOLA: emittente attiva dal 1976, mhz 102,000, direttore Gianni Sessa.
RADIO ELLE: emittente di Napoli, è una succursale di Radio Elle di Roma, mhz 105,000, direttore responsabile Claudio Aroldi.

RADIO SFOGLIARELLA: emittente nata nel 1976.

RADIO BIANCA NEVE: emittente nata nel 1976.

RADIO AZZURRA

RADIO FRAGOLA emittente di Afragola provincia di Napoli, da dove iniziò a trasmettere la mitica Giuliana Galasso di Radio Club 91.(Gianni Urso).

RADIO NUOVA AMICIZIA

RADIO NUOVA TIRRENICA

RADIO TABOR

RADIO TIME NAPOLI

RADIO TUTTA NAPOLI

RADIO UNIVERSO PRIMA

RADIO URANIA

RADIO VESUVIANA

RADIO ZUCCHERO

RADIO ZN (Z’I NICOLA)

RADIO CASORIA 1

RADIO CASORIA NETWORK

RADIO DISCOTECA CALIFORNIA Casoria

RADIO MB INTERNATIONAL

RADIO IBIZA

RADIO CLUB CALIFORNIA

RADIO DISCOTECA CALIFORNIA

RADIO QUARTIERI SOUND

RADIO UNIVERSAL STEREO: emittente nata a Quarto a metà degli anni ’70 fu attiva solo per pochi mesi, trasmetteva dai 102,000 mhz (Gianni Urso).

RADIO ANTENNA QUARTO

RADIO STELLA MAGGIORE: Quarto

RADIO SPAZIO 1: emittente del popolare quartiere Vomero, irradiava i suoi programmi dai 100,800 mhz, l’editore aveva un negozio artigianale di falegnameria, fra le voci quelle di Fiore Ne Bisco, Nicola Di Massa e Gianni Esposito, fra i giornalisti Sandro Petrone (poi a Telemontecarlo e in Rai). Iniziò la sua attività radiofonica in questa emittente anche Stefano Piccirillo, oggi a Kiss Kiss.

RADIO SPAZIO 2: Pianura

RADIO SPAZIO 3: Emittente nata negli anni 80 nel quartiere Pianura in Napoli (Gianni Urso)

RADIO SPAZIO LIBERO

RADIO SPAZIO POPOLARE

RADIO STUDIO NAPOLI 2000 cessò di esistere cedendo le sue frequenze a Radio Gamma di Milano

RADIO STUDIO EMME (RADIO STUDIO M): emittente nata negli anni ’70 con la denominazione di Radio M, scomparsa per un periodo e quindi ricomparsa, oggi trasmette da corso Novara a Napoli dai 108,000 mhz (Gianni Urso).


RADIO TOUR: emittente di Napoli con una discreta copertura, inizia a ridurre le potenzialità negli anni ’90 cedendo i 107,500 mhz a Rds, nel 2002 chiude definitivamente i battenti cedendo la sua ultima frequenza a Radio Subasio.

RADIO ARCI: FM 88.100 MHz nasce nel 1977 a Saviano (Napoli) per mezzo di un folto gruppo di amici: Franco Mirra (oggi affermato musicista e direttore di “Radio Napoli Emme”, “Radio Saviano”), Carmine De Rosa (oggi tecnico Rai), i f.lli Palotti, Emanuele Aievola, Franco Simeri (oggi nello staff di Radio Kiss Kiss). Presidente è Claudio Strocchia, direttore della radio Nicola Strocchia. Nel 1992 la radio interrompe le trasmissioni. Nel 2006 i vecchi membri dell’associazione e nuovi ragazzi associati presieduti da Francesco Strocchia decidono di far rinascere l’emittente, ma questa volta sul web. L’iniziativa venne suggellata da una manifestazione sui mezzi di comunicazione, “IrradiARCI. Propone un ricco palinsesto fatto di intrattenimento e tanta buona musica. Dal marzo 2009 presidente di Radio ARCI è Enzo Mauro. Quest’ultimo ed altri dieci soci, addetti a varie mansioni e tematiche, costituiscono l’attuale direttivo.

RADIO NAPOLI EMME: emittente fondata da Franco Mirra

RADIO OLIMPIA: emittente fondata dal cantante Mario Abbate e da Sante Marsili, sede in via Pigna a Napoli, fra i suoi obiettivi vi era quello di diffondere la musica napoletana, fra i collaboratori le sorelle Poli, il futuro cantante napoletano Luciano Capurro, il comico Pasquale Lazzari, frequenta Radio Olimpia Pino Daniele che propone Che calore, che era anche la sigla di un programma di cucina. Radio Olimpia cessò di esistere all’inizio degli anni ’80.

RADIO MASANIELLO

RADIO MONDO LIBERO: Arcofelice

RADIO MONTE GELBISON

RADIO MONTESANTO

RADIO CRC TARGATO ITALIA

RSP RADIO SAN PAOLO

ALBA RETE 5
ANTENNA CAMPANIA
ATAF UNIVERSO
CENTRO RADIO DIFFUSIONE CAMPANIA
RADIO 24 ORE
RADIO ACQUARIUS
RADIO EUROPA
RADIO EUTHRIA San Giorgio a Cremano
RADIO FLASH San Giorgio a Cremano
R.F.O. RADIO FIORE OSCAR

RADIO GAMMA
RADIO G GIOVANI
RADIO GIORNALE SUD 
RADIO GOLFO NAPOLI 
RADIO HERCULES CITY 
RADIO IDEA 
RADIO YUNIOR 
RADIO L4 
RADIO LIBERA 95 
RADIO LUNA 
RADIO M 
RADIO MELA

RADIO NAPOLI 4

RADIO NOLA 7

RADIO ODISSEA emittente di Napoli nata nel 1976 per iniziativa di alcuni militanti del Msi.

RADIO OK

RADIO OMBRA SOUND

RADIO ORION 2

RADIO ORIZZONTE

RADIO PORTICI MEDIA

RADIO POWER STATION

RADIO PROGETTO UOMO

RADIO PROGRESSO

RADIO QUALIANO: emittente di Qualiano fondata nel 1975 da Franco Romano, fra gli altri pionieri Enzo Di Mauro e Giovanni Chianese, sede a Napoli, mhz 100,50.  Nel 1978 assume la denominazione di Radio Napoli Nord, la sede viene trasferita a Marano. All’inizio degli anni ’80 si trasforma in Centro Diffusione Campania, una sorta di network di radio locali consociate che trasmettono i migliori programmi di produzione in un’unica rete. Nel 1990 diventa CRC targato Italia con musica italiana 24 ore.

RADIO ACTION: emittente di San Giuseppe Vesuviano (Napoli)
RADIO CANALE 52
RADIO CLUB AMICA
RADIO DIMENSIONE SUD – RADIO ITALIA
RADIO EUROPA UNO: emittente che originariamente trasmetteva dai Camaldoli, successivamente la sede venne trasferita a Qualiano (Gianni Urso).
RADIO FALCO AZZURRO

RADIO FORTUNA / RADIO FORTUNA ONE Castellammare

RADIO MONTE DI PROCIDA SOUND: emittente nata alla fine degli anni ’70 che trasmetteva dal Monte Procida (da qui il nome) sui 90,200 mhz

RADIO MONTE EPOMEO: emittente di Ischia, nata nel 1979, assumerà la denominazione di Tele Radio Stella del Golfo.

TELE RADIO STELLA DEL GOLFO Ischia

PRIMARADIO Pozzuoli

RADIO MONTE GRILLO: Monte di Procida, Pozzuoli (Napoli)

RADIO ANDROMEDA: nasce il 27 luglio 1976 a Pozzuoli (Napoli) per iniziativa del giornalista e regista Walter Bisogni già fondatore di Radio Campania 1. Dice Bisogni: “La fondai il giorno dopo la sentenza della Corte dei Cassazione del 28 luglio 1976 che dava l’opportunità di trasmettere alle radio libere. Avevo già un’esperienza: Radio Campana 1, una radio pirata”. L’emittente dura qualche tempo poi lascia l’esperienza a Radio Serapide.

RADIO SPAZIO 2 di Pianura
RADIO CAMPANIA di Pianura

CAMPANIA RADIO 3: emittente nata a inizio anni 80 che come prima sede era in Vico Acitillo nel quartiere Vomero in Napoli. L’emittente dopo una sua prima scomparsa, riappare in etere dalla nuova sede nel quartiere Pianura. (Gianni Urso).

RADIO STUDIO 105  nasce nel 1984 in una località vicino Napoli per conto di  Claudio Rocca, esperto in telecomunicazioni. Trasmette per Napoli e provincia. Nell’estate 1986 l’editore, unitamente a  Enzo e Flavio Ferrara che subentrano nella società gli cambia nome ed è Radio Kemonia. L’emittente cresce anche perché nel 1987 entra come direttore Salvatore Esposito che  porta innovazioni nel palinsesto. Nel 1990 però a causa della legge Mammi’ sospende le trasmissioni in attesa di un quadro legislativo più chiaro. Solo nel 2005 finalmente ritorna come web radio in grado di poter entrare nelle case di tutto il mondo.

RADIO EVANGELO: emittente evangelica delle ADI (Assemblee di Dio in Italia), iniziò a trasmettere a metà degli anni 70 sugli attuali 102.800 che detiene ancora da Calvizzano in provincia di Napoli.
CAMPANIA NETWORK
QUINTA RETE
RADIO ALESSANDRA
RADIO INCONTRO
RADIO MEDITERRANEA

RADIO TURRIS PRIMA
RADIO TORRE DEL GRECO

RADIO BETANIA: emittente di ispirazione cattolica con sede nell’oratorio Beato Vincenzo Romano in via Vittorio Veneto a Torre del Greco. Fra i programmi GR Torre notiziario locale ideato da Don Raffaele Borriello, diretto da Tommaso Gaglione che aveva fra i collaboratori Gianni Oliva e Antonio De Ponte.

RADIO SIRIO PRIMA

RADIO CONSULTATION

RADIO GIRASOLE 

RADIO ELLE 4

RADIO CENTRO TORRE


RADIOTOP


RADIO SANT’ANNA

RADIO CENTO FONTANE

RADIO PINKERTON

RADIO SIMPATIA emittente diretta da Mimmo Simpatia

RADIO JOE HILL

RADIO CAMALDOLI STEREO emittente diretta da Gennaro D’Auria, detto ”Il mago”.

RADIO ANFITEATRO di Pozzuoli
RADIO DICEARCHIA di Pozzuoli
RADIO ANTENNA 2000 di Pozzuoli
RADIO AMICA SOUND dai 600 Alloggi di Monteruscello di Pozzuoli
RADIO PUTEOLI di Toiano di Pozzuoli, MHz. 95,850
RADIO TREDICI: emittente di Vico Equense.

RADIO ANTENNA FLEGREA 92,350 Mhz. Trasmetteva dal centro sociale di Arco Felice

RADIO SERAPIDE: nasce in una roulotte posta in corso Terracciano a Puozzuoli (Napoli) nel corso dl 1976 per mezzo di Walter Bisogni ed altri soci, tra questi Gino Conte (poi proprietario di Primaradio), sulle ceneri di Radio Andromeda. Trasmette per i Campi Flergrei con il ripetitore sulla Solfatara. Ben presto cambia sede, prima in via Pergolesi e poi ad Arco Felice. Chiude ben presto per motivi economici. Ricorda Bisogni: “Dopo qualche tempo acquisii, con altri soci, Radio Serapide. Fu un successo. La prima sede in una roulotte in corso Terracciano, poi in via Pergolesi e poi ad Arco Felice. Con il bradisismo trasmettevo da una roulotte sul lago d’Averno e poi a Toiano fino alla legge che regolamentava il settore nel 1990: mi avevano dato la licenza, ma continuare non era sostenibile economicamente. Il ripetitore era installato sulla Solfatara ed ero l’unico in zona ad avere una macchina per inserire automaticamente lw musicassette. Oggi ci sono sostanziali differenze. Con i social network si arriva ad un pubblico di livello medio alto, perchè non tutti usano un computer. Con la radio si arriva anche ad un livello medio e basso. Chiaro che ci sono delle eccezioni. Ma generalmente è così. La radio abbraccia tutte le fasce mentre per esempio Facebook solo il blocco di riferimento, cioè la rete di relazione che si ha. Un esempio? Quando in radio facevamo i programmi per i bambini partecipavano tutti. Così come per i quiz; erano destinati ad un pubblico adulto, però anche i bimbi partecipavano. A proposito: si dice che sia stata Raffaella Carrà ad inventare il gioco per cui bisognava indovinare il numero esatto dei fagioli nel barattolo. E’ sbagliato, si tratta di un gioco che è nato e si ‘ diffuso con le radio libere ed è stato successivamente adottato dalle televisioni. La gente partecipava attivamente alle trasmissioni. E quindi le radio organizzavano anche incontri, serate di ballo, gite”. Gli fa eco Gino Conte: “Tra gli anni ’70 e gli anni ’80 a Pozzuoli, Quarto, Bacoli e Monte di Procida erano attive oltre venti emittenti radiofoniche. Poi i bradisismo mise fine a questo proliferare di radio libere. Ho iniziato nel 1976 con Radio Serapide. Nell’inverno del 1980 abbiamo anche dato un contributo, insieme ai radioamatori, nell’informare la popolazione dopo il terremoto in Irpinia. Un’esperienza analoga la ritentammo qualche anno dopo a Pozzuoli con il bradisismo. La stessa Radio Serapide si trasferì in una roulotte sul lago d’Averno”. (Ruggero Righini).

RADIOLINA PIRATI DELL’ETERE

RADIO NUOVA ERCOLANO: mhz 95,100, mandava messaggi ai detenuti

TELERADIOERCOLANO: emittente nata il 10 luglio 1975 per iniziativa di Agostino Ruggiero, mhz 91,300 e 92,300 mhz. (successivamente 92,600 mhz).

RADIO ANTENNA TORRE

VOCE DELL’ALTA FEDELTA’: emittente di Ercolano, attiva fin dal 1976, mhz 100,250, responsabile Ettore Traetta.

RADIO TIME


RADIO TIME NAPOLI


RADIO UNDERGROUND nasce a Fuorigrotta (Napoli) nel 1976. Ha sede nell’omonima discoteca in via Chiarini 17/19  dove ospita e trasmette anche in diretta alcune compagnie teatrali napoletane. Nell’ottobre 1977 si fonde con Radio Fantasia ma nel dicembre chiude le trasmissioni.


RADIO FANTASIA Fm 107 nasce a Fuorigrotta (Napoli) nel 1976. Con 30 watt di potenza dalle 7 del mattino alle 24 copre: Fuorigrotta, Bagnoli, Agnano ed alcune zone del Comune di Pozzuoli. Nell’ottobre 1977 si fonde con Radio Discoteca Underground ma il connubio dura poco e all’inizio del 1978 torna da sola per la chiusura della radio consorella. Dura fino al giugno poi chiude i battenti.

RADIO FUORIGROTTA 1 Fm 102.1

RADIO FUORIGROTTA 2

RADIO LIBERA 95: emittente di Fuorigrotta (Napoli) trasmetteva sui 101,000 mhz ed aveva un numero di telefono che veniva diffuso di notte con un nastro che ricominciava sistematicamente da capo e era: 61 11 11, il tutto veniva scandito dall’appena allora nuovo uscito brano di Edoardo Bennato Il gatto e la volpe. (Gianni Urso).
RADIO ORIZZONTE Fuorigrotta (Napoli)
RADIO SANTANA
RADIO SHALOM

RADIO SANDOKAN: emittente di Fuorigrotta, trasmetteva dai 100,200 mhz (ricordi di Gianni Urso).

RADIO GOLFO Fuorigrotta
RADIO ANTENNA SOUND Fuorigrotta
RADIO PARCO SAN PAOLO  Fuorigrotta

RADIO STABIA

RADIO STABIA 1
RADIO ZETA: emittente di Napoli

RADIO CASTELLO: emittente nata a metà degli anni 70 a Marano zona Castello Scilla e trasmetteva inizialmente sui 108 MHz diventati poi nel suo ultimo periodo di vita 87.500 MHz. (Gianni Urso).

RADIO SPACCANAPOLI SOUND: emittente fondata nel 1976 da Franco Scuotto, mhz 99,000, prima sede a Cappella Cangiani, successivamente sarà acquistata da Mario Da Vinci, padre del noto Sal, la denominazione sarà cambiata in Spaccanapoli Sound, la sede trasferita a Mergellina. Fra i collaboratori Augusto Monti.

RADIO SUD INFORMAZIONE: emittente nata per iniziativa di una cooperativa presieduta da Giuseppe Pieraccio, irradia i suoi programmi dai 99,500 mhz, responsabile tecnico Rosario De Costanzo.

RADIO TIRRENO SUD: emittente di Castellammare di Stabia, fra i collaboratori Gabriele Di Maio.

RADIO BIRICHINA: emittente di Castellammare di Stabia, fra i collaboratori Gabriele Di Maio.
CONTATTO RADIO: emittente di Castellammare di Stabia, fra i collaboratori Gabriele Di Maio.

RADIO CENTRO STASIA

RADIO ZETA SUD ITALIA: Emittente nata il 16 ottobre 1978 con la denominazione di Radio Miracoli (dal quartiere napoletano ove è ubicata la prima sede) in un appartamento di soli sei metri quadrati con annessi servizi. I fondatori sono un gruppo di amici che gestiscono la radio come hobby. Nel 1980 avviene il salto di qualità: viene rilevata Radio Monfalcone ed installato un ripetitore della potenza di 1000 watt sul Vesuvio,  si cambia il nome in Radio Miracoli International. Nel novembre 1993 la sede viene trasferita nel quartiere Stella S.Carlo Arena, in 25 metri quadrati con servizi, l’emittente assume il nome di Radio Sud International 85,  sede ora in via Sanità 152 e rilevanza regionale. Nel 1991 nuovo cambio di nome in RADIO ZETA SUD ITALIA la sede in via Cavour 2 nel centro di Napoli in un appartamento di 70 metri quadrati. Il 3 novembre 1992 la testata giornalistica ZETA NEWS viene iscritta al Tribunale.

RADIO  QUADRIFOGLIO: emittente di Pomigliano d’Arco.

RADIO DIVINA FM / RADIO COSTIERA AMALFITANA Amalfi

RADIO BILANCIA:emittente di Volla

RADIO MONTE PROCIDA SOUND di Bacoli.

RADIO VESUVIO CENTRALE: emittente di Portici affiliata al circuito Top Italia Radio. 

RADIO ANTENNA QUARTO: emittente di Quarto (Napoli) nata nel 1976,  trasmetteva sui 103.100 MHz. L’emittente da Quarto centro fu spostata a San Rocco di Marano in un secondo momento. (Gianni Urso).

RADIO STELLA MAGGIORE: emittente nata da una costola di Radio Antenna Quarto per opera di Raffaele Cavallo e Franco Campanile. L’emittente trasmetteva inizialmente da Quarto a metà degli anni 70 e successivamente la sede fu spostata in Via Castello Belvedere a Marano Napoli dal 1979 e fino al 1983. La frequenza fu spostata varie volte fino all’ultima che dovrebbe essere dei 105.200 MHz. (Gianni Urso).

RADIO ANTENNA SILVER: emittente nata a metà degli anni ’70 per iniziativa del cantante melodico Tony Silver, trasmetteva da Fuorigrotta sui 97,500 mhz (Gianni Urso).

RADIO TABOR: emittente religiosa della diocesi di Napoli che fu fondata a metà anni 70. Trasmetteva sulla frequenza dei 97.200 MHz, dal duomo di Napoli, ma con ripetitore ai Camaldoli, ed era affiliata al mensile diocesano: “La Nuova Stagione”.(Gianni Urso).

RADIO UFO: emittente attiva a metà degli anni ’70, irradiava i suoi programmi dai 94,500 mhz (Gianni Urso).

RADIO UNIVERSAL: emittente nata a Quarto a metà degli anni ’70 fu attiva solo per pochi mesi, trasmetteva dai 102,000 mhz (Gianni Urso).

RADIO MARCONI CAPUA: emittente fondata da Peppe Rosolino ed Alessandro Ruggero, prima sede in via San Tommaso, successivamente si trasferirà in all’inizio del Gran Priorato di Malta. Chiuderà i battenti poco dopo il terremoto del 23 novembre 1980.

RADIO CAPUA
RADIO CAPUA CENTRO

RADIO CAPYS: emittente di Santa Maria Caputa a Vetere fondata nel 1975 dall’avvocato e senatore Pompeo Rendina, Nicola Barone (direttore), Giovannni Rendina, Antonio Lepore e Massimiliano Rendina. Aveva sede in via Roma 10 Santa Maria Capua a Vetere, mhz 102,400, direttore responsabile Fernando Terlizzi, direttore Nicola Barone, responsabile dei programmi Pompeo Pelagalli. Le voci in onoda erano quelle di Ferdinando Terlizzi, Lucio Martinelli, Giacomo De Felice , Antonio Cassino, Donato Di Rienzo. Chiuse i battenti nel 2012 cedendo a Radio Maria.

RADIO MISENO: emittente nata a Bacoli a metà anni 80 per opera di Tilde Fiorito, trasmetteva sui 102. MHz e che ebbe vita: cessò infatti di esistere con l’introduzione della legge Mammì. (Gianni Urso).

RADIO OPLONTI: l’emittente nasce nel maggio 1976 a Torre Annunziata, prima radio della città, sede in Vico degli Infanti.

RADIO ANTENNA VESUVIO: Torre Annunziata.

RADIO TORRE ANNUNZIATA

RADIO CITY 2000: Torre Annunziata.

RADIO ONE: emittente di Torre Annunziata nata nel 1976.

RADIO TORRE CENTRO: emittente di Torre Annunziata.

RADIO LINEA CENTRO: altra emittente di Torre Annunziata specializzata in musica napoletana.

RADIO ONDA VERDE: Torre Annunziata.

RADIO ANTENNA CAPRI: nasce a Napoli nel 1974, irradia i suoi programmi dai 100,000 MHz., prima sede in via Aniella di Massimo 143/A è nata nel 1976. Primo editore Corrado Ferlaino, primo direttore responsabile Vittorio Rajo, direttore tecnico Genny Chietti.  Radiocronista Carlo Juliano (1941-2013). Oggi è Radio Capri, trasmette da Capri, via del Municipio 84, per la Campania, è diretta da Roberto Barone. E’ presente tra le radio digitali di Sky, è una web radio su Internet, si ascolta nel Principato di Monaco, è una radio internazionale che parla italiano, inglese, francese, tedesco. La programmazione è composta da un ciclo continuo di musica intervallata dalle informazioni e le notizie di carattere economico. Dalla mattina fino alle 22 trasmette musica pop, dalle 22 in poi il programma “Luna caprese” che è realizzato con musiche romantiche ed internazionali. Il motto della radio della provincia di Napoli molto seguita all’estero è: “No snob music”.

ANTENNA CAPRI: prima emittente radiofonica di Capri, direttore Paolo Iorio (poi a RadioDue), fra i suoi collaboratori Gianni De Bury e Giorgio Verzelli, successivamente sarà denominata Radio Antenna Capri.

TELE RADIO CAPRI POPOLARE: emittente nata nel 1981 per iniziativa di Carmine Cattolico, mhz 10,500 e 107,650, sede piazzale Europa 3 Capri.

RADIO CAPRI

RADIO PIANO DI SORRENTO: emittente attiva negli anni ’80, sede via Casa Rosa 64, ci lavorano Perry Tagliercio, Lino Del Pesce e Fausto Russo.

RADIO 1 PENISOLA SORRENTINA

RADIO ISCHIA: emittente attiva dal 1976, mhz 101,500, responsabile Pietro Russo, editore e fondatore Beppi Banfi, trasmetteva da via Alfredo De Luca ad Ischia Ponte.

RADIO ISCHIA INTERNATIONAL: trasmetteva da Ischia a metà anni 70 sulla frequenza dei 102.750 MHz.

EUROSAND: nasce nel 1976. La fondano i fratelli Fabio e Paolo Conteduca insieme a Gian Paolo Giovandone (direttore responsabile), Roberto Cosani e altri. Tecnico è Stefano Ricciardetto. Il trasmettitore in cima a Montecavo. Il palinsesto della radio comprende previsioni meteo, le prime pagine dei giornali tipo rassegna stampa, l’oroscopo, qualche dedica, un quiz, una hit-parade e naturalmente musica. Al termine Pantera Rosa di Henry Mancini sigla della radio. Tra i collaboratori Giuliano Spiga, Patrizio Sigona con Baba Yaga Express musica di importazione, Ugo Troiano, Enrico Di Troia con La Luna al Mercato di Stracci, Beppe Moscuzza con Claudio Icardi con il programma “il Bollettino Ippico”. Altri collaboratori: Massimo Famiglini, Enrico Gregari, Novello Pisa, Luigi Mazzuca, Manuel Giunti, Pino Giursi, Adriano Ottaviani, Claudio Manfroncelli, Fabio Lagrasta, Giorgio Lucheroni, Mimmo Falconieri, Silvio Piccinno e Augusto Sciarra. Nel tempo: Antonalla Grigolo, Manuela Talento, Eleonora Scerrato, Leonardo Vecchi, Marco Lucaioli, Massimo Galletti, le sorelle Condello, Raimondi e Crescimanno e altri. Lo studio in una stanza di circa 16mq con le pareti ricoperte dai porta uova. La radio ha ospitato Pino Daniele allora emergente con una trasmissione in diretta dal vivo.

RADIO ALBA RETE 5: emittente nata a Grumonevano alla fine degli anni ’70, trasmetteva da postazioni una sui Camaldoli e l’altra dal Vesuvio. Le frequenze erano 91.600 e 91.900, cedute poi la prima a Radio Montecarlo e la seconda dopo un breve periodo a metà anni 90 in cui l’emittente cambiò nome denominandosi Cantanapoli doc, la frequenza dei 91.900 fu ceduta a Radio Maria che la detiene ancora. L’emittente come dicevo, da prima a Grumonevano, fu acquistata da Eugenio Cavaliere e trasferita poi a Qualiano. Da tale emittente iniziò a trasmettere il famoso DJ napoletano Dino Piacenti (ricordo di Gianni Urso).

RADIO ANASTASIA
RADIO JOLLY 
RADIO ANTENNA DUE
RADIO SANITA’ INTERNATIONAL
RADIO ANTENNA FORIA
RADIO PATERNOPE: emittente attiva fin dal 1976, nata per iniziativa della società di mutuo soccorso Centritalia di Roberto Russo, direttore Salvatore Mitileno, tecnico Roberto Boschetti, mhz 102,200.
RADIO ANTENNA UNO
RADIO ATAF UNIVERSO
RADIO BREAK NAPOLI

RADIO OMEGA: Frattaminore

RADIO BOOMERANG: Castellammare di Stabia, fra i collaboratori Gabriele Di Maio.

RADIO STEREO 5: Pompei

RADIO PANORAMICA SOUND (RADIO PANORAMICA): emittente nata a Bacoli all’inizio degli anni ’80 per iniziativa Raffaele Schiazzano e del figlio Beniamino alias: Mino Monelli. Trasmetteva da Via Sant’Anna a Bacoli sulla frequenza dei 90.700 MHz, ripetitore posto sulla Panoramica sul Monte di Procida,  e successivamente anche in parallelo ai 92.200 MHz da San Rocco in Marano. L’emittente trasmetteva inizialmente molta musica neomelodica, ma con l’arrivo di Gianni Urso e di Antonio Dimaio nel 1988  conobbe una vera e propria trasformazione con l’eliminazione di trasmissioni neomelodiche e prendendo la nuova denominazione di Radio Panoramica. Una delle trasmissioni storiche condotte da Gianni Urso e da Mino Monelli, a fine anni 80 fu: “Chiamata urbana urgente”, una sorta di contenitore trasgressivo mandato in onda prevalentemente in estate per tutti i vacanzieri che invadevano la zona. Aveva un giornalino gratuito in distribuzione nell’area flegrea Panoramica news. Il palinsesto era ripartito per il 80 % in casa il restante 20 % si  trasmettevano i nastri di Top Italia Radio. Radio Panorama cessò di esistere nel 1996. (ricordi di Vincenzo Mirabella e Gianni Urso).

RADIO AMICA SOUND: emittente fondata da Giorgio Caso nel 1987, la sua sede era in Monteruscello, quartiere alto di Pozzuoli, nell’isolato 17 all’interno di uno scantinato nel quale, a detta delle figlie, la strumentazione degli studi era fatta con due piatti, un piccolo mixer, qualche microfono, una rudimentale forchetta telefonica per la diretta, un paio di piastre a cassetta. Il trasmettitore di circa 200 watt era al terzo piano dello stabile sul balcone del proprietario, il tutto veniva irradiato con un’antenna di 27 mhz adattata per la frequenza. Fra i collaboratori della radio Gianni Urso, la prima frequenza fu 91,850, successivamente irradiò i suoi programmi da altre frequenze, l’ultima fu 96,400 mzh. Radio Amica Sound chiuse i battenti nel 1990. (Gianni Urso).

RADIO AMICA: emittente di Bacoli zona Scalandrone che ebbe vita fino a metà degli anni 90. Trasmetteva sulla frequenza dei 95.800 MHz. (Ganni Urso).

RADIO BACOLI
RADIO PANORAMICA di Cento Camerelle di Bacoli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...