Gli assessori di Beppe Sala, tante persone già annunciano la sua vittoria

Ormai quasi tutti, quasi non tutti, annunciano la vittoria di Beppe Sala, indubbiamente Beppe Sala è il favorito di queste elezioni amministrative nonostante tanti delusi da lui, Sala potrebbe vincere al primo turno più che per merito proprio per demerito di altri (non soltanto Luca Bernardo ma persino altri candidati sindaco alternativi poco visibili, ignoranti dai media e dai milanesi, e non esenti da errori, chi non commette errori?

Rumors giornalistici indicano già i nomi di alcuni degli assessori che Beppe Sala intende nominare: confermatissima il vicesindaco Anna Scavuzzo con gli assessori Marco Granelli (che aveva promesso di non continuare a fare l’assessore…) e Pierfrancesco Maran. Una bella poltrona anche per Emanuel Conte (lista Sala, al bilancio) e per Martina Riva (altra capolista Lista Sala), un assessorato anche per i piddini Filippo Barberis (educazione) e Arianna Censi, fra i papabili anche Laura Specchio (riformisti). Pd, Lista Sala (la sorpresa di questa campagna elettorale), Riformisti (discreto il successo di questa lista dove c’è di tutto di più: socialisti, calendiani, renziani, leghisti, fedralisti e, secondo alcuni, verificheremo, no vax). Una bella poltrona anche per i radicali e per i verdi.

Però bisognerà vedere le preferenze, la percentuale delle singole liste, e, soprattutto, dovrebbe vincere Sala al primo turno (i sondaggi oscillano fra un 47 e un 52% per Sala) o al ballottaggio. Anche nel caso di un eventuale (eventuale Sala ha già vinto sostengo i suoi candidati e ultras) ballottaggio sono altissime le probabilità di vittoria di Sala. Però a volte (non a Milano però) il ballottaggio si è rivelato un’altra partita, i risultati potrebbero cambiare, ma è difficile. Solo clamorosi autogol di Sala (alleanza con i 5 Stelle in primis) potrebbero cambiare l’esito di una vittoria fin troppo scontata. Non devo essere io a spiegare a Beppe Sala gli errori che deve evitare nel caso di ipotetico (ipotetico lo ripeto tutti annunciano la sua vittoria sia sinistri ma anche elettori e candidati del centrodestra) ballottaggio, ballottaggio che farebbe comodo ai 5 Stelle al fine di avere una poltrona, perchè a questo mirano i pentastellati, tutte le loro azioni da quando sono presenti nelle istituzioni sono state tali. Non vorrei trovarmi nei panni di Sala nel caso di ballottaggio (ma devo smetterla di parlare di ballottaggio ha già vinto Sala) dare una poltrona ai pentastellati (si parla di un assessorato bene specifico a Layla Pavone) sconterebbe alcune delle liste a suo sostegno in primis ed anche alcune persone candidati con lui (o che potrebbero votarlo in sede di ballottaggio) che, per opportunismo, o per ripicca, in caso di alleanza con i 5 Stelle da parte di Sala, voterebbe Luca Bernardo.

“partita finisce quando arbitro fischia”

“elezioni finiscono quando ultima scheda è scrutinata, assessori li decide candidato sindaco che vince secondo le preferenze…”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...