E’ morto Angelo Zibetti (Angelotto) fondatore di Radio Zeta, Disco Radio e Studio Zeta

La notte di Natale si è spento pochi giorni prima del suo compleanno Angelo Zibetti, Angelotto, il fondatore della discoteca Studio Zeta e delle emittenti radiofoniche Disco Radio e Radio Zeta.

Nato a Caravaggio il 2 gennaio 1936. imprenditore visionario, nel 1957 ristrutturando un mulino abbandonato di famiglia diede vita al suo primo locale, Il Calypso, poi il Kit Kat e La Ruota. Negli anni ’60 creò la discoteca La Ruota dove suonarono fra gli altri Lucio Battiisti, Roby Marano, DIno Sarti ed altri. Quindi aveva fondato la discoteca Studio Zeta in quel di Caravaggio, che da subito divenne un punto di riferimento per gli appassionati della musica da ballo, una delle più grandi in Europa. Quindi Angelotto rilevò l’emittente Stereo Radio Treviglio Sound dove aveva iniziato a trasmettere e la trasformò in Radio Zeta, Zeta come l’iniziale del suo cognome, Zibetti, l’intento era quello di pubblicizzare la discoteca, la programmazione è infatti incentrata sulla musica da ballo. Radio Zeta si definisce “la radio di famiglia” e come tale propone al pubblico palinsesti pensati per giovani e meno giovani. Il punto di forza della programmazione è il liscio, da ballare e da ascoltare nell’interpretazione  delle orchestre delle Studio Zeta presentate da Angelo Zibetti. La musica è il filo conduttore di tutti i programmi che, pur con stili e conduttori diversi, propongono un’offerta omogenea agli amanti del ballo. I programmi cult sono Ieri, oggi, sempre con Angelotto, tutto il meglio del liscio italiano;  A tutto mattina, talk-show radiofonico condotta da Eugenia Ferrari Facchetti, Il bello del ballo con Roberto Forti, Pomeriggio Zeta con Nadia Bornaghi, musica italiana, successi internazionali e grandi ospiti, Revival, un tuffo nel passato con Angelotto e la sua musica anni ’60;  L’orchestra del giorno;  per tutta la serata e durante la notte va in onda Studio Zeta Live.  Angelotto editore e conduttore è noto per il suo motto ‘Belle gioie’, con cui si rivolgeva alle ascoltatrici, Radio Zeta si ascolta in Lombardia su fm.102,750 e 102,100, ma vi sono altre frequenze sulle quali potersi sintonizzare dal Piemonte alla Liguria, fino a città come Parma e Piacenza, Reggio e Modena. Hanno lavorato o lavorano a Radio Zeta: Alessandro Benericetti in arte il Cicetti, Roberto Forti, Nadia Bornaghi, Fabiana e Giancarlo Maretta, Daniel de Cuba, Daniela Invernizzi (che cura l’informazione). Radio Zeta ha punte di 600.000 ascoltatori e dalla Lombardia sconfina in altre regioni (Valle d’Aosta, Emilia Romagna, Piemonte, Veneto, Toscana).

Nel 1988 Zibetti fonda una seconda radio con target più giovanile, Disco Radio con sede nei locali sovrastanti la discoteca Studio Zeta, la radio è rivolta a un target giovanile, l’emittente ha un ottimo successo fra i ragazzini, successo anche per la discoteca Studio Zeta di Zibetti in quel di Caravaggio la più grande della regione Lombardia, la cui musica viene mandata in onda sull’emittente. Disco Radio, inizia a trasmettere dai 107,250 e si impone come “radio dance”, ovvero che propone ad ogni ora della giornata musica da ballare, Matteo Epis, Marco Ravelli, Edo Munari sono i dj della discoteca e della radio e sono molti apprezzati dai giovani. Hanno lavorato a Disco Radio Nadia Bornaghi, Francisco Navarro (Francesco Nava, poi a Radio Dee Jay), conduttori del GRAN BAZAR, Alberto Zanni (conduttore di un programma di dediche musicali), Paolo Simonetti, Fabiana Viola (poi a Rtl 102,5), Walter Ravasi e Dario Dasy (poi a Radio One O One). Buona musica da ballare e grande comunicativa dei conduttori che coinvolgono il pubblico nelle trasmissioni, sono gli ingredienti del formato di questa radio, specializzata in musica dance. Negli ’90 l’emittente allarga la propria area di copertura rilevando le frequenze di altre radio ed essendo ricevibile in Lombardia, Piemonte, Liguria e Toscana. 

Nel 2006 Zibetti vende Disco Radio al gruppo Rds, nel 2010 viene chiuse la discoteca Studio Zeta e alla fine del 2015 cede anche Radio Zeta a Lorenzo Suraci del gruppo Rtl 102,5 pur rimanendo collaboratore della radio stessa, il 9 maggio 2017 Angelotto lascia definitivamente l’emittente che aveva fondato non riconoscendosi con la nuova linea editoriale. Recentemente Angelo Zibetti aveva pubblicato il libro Una vita in musica, sulle sue leggendarie emozioni tra discoteche, radio e musica.

Così lo ricorda Alessandro Benericetti detto Il Cicetti suo collaboratore storico: “La notte di Natale si è portata via un angelo al quale non avrei mai pensato di dover dire addio. Dirti grazie è nulla rispetto a tutto quello che hai fatto per me influenzando la mia vita in modo così positivo dal 1998 in poi. È un Natale troppo triste ma con una certezza, che un giorno ci ritroveremo, ci riabbracceremo e sarà festa per sempre. Ciao Angelo, buon viaggio … tante belle gioie ti aspettano”.

I funerali si terranno martedì 28 dicembre alle ore 14 nella Chiesa di Caravaggio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...