Gilberto Dardari, pioniere della tv locale

Gilberto Dardari nasce a San Mauro Pascoli nel 1940, nel 1968 inizia a riprendere le partite del Cesena Calcio, allora in serie B. All’inizio degli anni ’70, trasferitosi a Savignano sul Rubicone Dardari collega via cavo alcuni negozi e case private ed inizia a trasmettere saltuariamente da un bar di Savignano. L’1 settembre 1974 nasce TeleRubiconeCavo, emittente via cavo, con sede in via Garibaldi 22, soci di Dardari sono Romano Pizzinelli, Guido Ravagli e Alberto Casadei. Dopo un paio di mesi Ravagli e Pizzinelli si ritirano e a gestire l’emittente restano Dardari e Casdei. Il primo palinsesto propone, oltre agli incontri di calcio, film e documentari, musica e attualità.  Iscritta come testata giornalistica all’Ordine dei Giornalisti di Forlì,  TeleRubicone propone un telegiornale curato da Ottavio Mazzocchi, corrispondente de IL RESTO DEL CARLINO, sarà lui a condurre il tg TELENOTIZIE;  Ermanno Pasolini idea i giochi, i quiz, i programmi di folklore, che faranno aumentare la popolarità dell’emittente. La novità di Pasolini è quella di usare la diretta telefonica, i premi in palio erano messi dagli sponsor locali, il programma cult è SUPERGHIGNO condotto dallo stesso Ermanno Pasolini. Altra ideazione di Ermanno Pasolini è una battaglia navale in diretta televisiva.  Fra i conduttori Rino Caprilli e sua moglie, Gino Tisi, Gino Dini che conduce un programma per il CSI (Centro Sportivo Italiano).  Il 15 luglio 1976 l’emittente si converte all’etere e si trasforma in TeleRadio Rubicone, poichè nel frattempo Dardari e Casadei hanno dato vita anche a un’emittente radiofonica, nuova sede delle emittenti è in Corso Perticari, vicino al bar delle Acli.    L’emittente irradia i suoi programmi dai canali uhf 34, 44, 48, 49, 60 e 76 ed arriva in tutta la Romagna, in parte dell’Emilia, con sforamenti nelle Marche, in Veneto e Friuli Venezia Giulia.  Nel 1976 partono nuovi programmi autoprodotti come LUNEDI’ SPORT e NOI E LA SCUOLA.  Dagli studi di TeleRubicone vengono registrate le prime puntate di GRAN BAZAR condotte da Victor Fusco e da Raffaele Pisu, dal 1977 TeleRubicone è una delle prime emittenti televisive italiane a mandare in onda SUPERCLASSIFICA SHOW.  TeleRubicone produce anche PAPERINO TR programma per bambini condotto da Cino Tortorella, Ermanno Pasolini e Rina Marini,  i bambini della zona cantano, diretti dal maestro Mori, negli studi di TeleRubicone.  E’ sempre TeleRubicone a mandare in onda E CAMPANON, festival della canzone dialettale romagnola condotto e organizzato da Rina Marini. Un’altra produzione di TeleRubicone è ROMAGNA MIA programma condotto da Nilla Pizzi.  Altri programmi furono le dirette del consiglio comunale e un programma scientifico curato dai medici dell’Aido: “venivano da tutta Italia – ha ricordato Dardari – alcuni li ho rivisti ospiti di Bruno Vespa a PORTA A PORTA”. Nel 1978 TeleRubicone vince il Telegatto di Tv Sorrisi e Canzoni allora diretto da Gigi Vesigna. Nel 1981 la sofferta decisione di cedere l’emittente al Movimento Popolare. Negli anni ’80 Dardari viene incaricato da Edoardo Valletta, fondatore di Erreuno Tv, di gestire tutta la parte tecnica e di regia dell’emittente. Negli anni ’90 crea la Dardari Multimedia.

Gilberto Dardari muore a Cesena il 10 marzo 2021.

Home

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...