Tony Renis

tony renisElio Cesari, così si chiama all’anagrafe, nasce a Milano il 13 maggio 1938 è figlio del pittore Otello Cesari, conosciuto anche come autore con lo pseudonimo di Orfelius. Elio trascorre l’infanzia a Milano e frequenta la parrocchia di piazza San Lorenzo, quella delle famose colonne, dove inizia ad esibirsi in pubblico nel ruolo del nano Cucciolo in Biancaneve e i sette nani. A metà degli anni ’50 assume il nome d’arte di Tony Renis influenzato dal rock and roll d’oltreoceano e si esibisce in coppia con Adriano Celentano in alcuni locali notturni del capoluogo ambrosiano. Adriano imita Jerry Lewis mentre Renis imita Dean Martin. Nel 1958 Renis ottiene il suo primo contratto discografico grazie a Gorni Kramer che gli fa incidere con la sua casa discografica alcune cover di brani italiani e americani fra le quali spiccano Come prima e Magic moments. Nel 1959 ottiene un contratto dalla Voce del Padrone ed esordisce alla Sei giorni della canzone, un concorso canore organizzato dal quotidiano milanese del pomeriggio Il Corriere Lombardo. In gara ci sono anche Giorgio Gaber, Umberto Bindi, Alberto Rabagliati, Gian Costello, Ghigo, Carmen Villani, Emilio Pericoli, Gino Paoli, Jimmy Fontana, Bruna Lelli, Luciano Tajoli ed altri. Renis vince la manifestazione con Tenerezza (il brano sarà poi interpretato anche da Gianni Morandi) e gli si aprono le porte per il Festival di tony renis quando quando quandoSanremo dove esordisce nel 1961 con Pozzanghere. Nel 1962 si ripresenta al Festival con Quando quando quando, il brano, pur non vincendo, arriva in testa alle classifiche di tutto il mondo ed ancora oggi è un’evergreen. Se Domenico Modugno ètony renis sorrisi conosciuto in America come Mister Volare, Renis è Mister Quando quando quando. Con questo brano Renis vince Canzonissima edizione 1962. Nel 1963 torna a Sanremo e vince la manifestazione con Uno per tutte, sorta di compensazione che vuole l’interprete vincitore morale dell’anno precedente trionfare in quello successivo. Ancora a Sanremo nel 1964 stavolta in coppia con Frankie Avalon presenta il brano Sorrisi di sera. Tony Renis si cimenta anche nel ruolo di attore cinematografico recitando in una ventina di film. Nel 1966 incide Nessun’altra che te, nel 1967 si piazza secondo come autore al Festival di Sanremo con Quando dico che ti amo, interpretata da Anna Identici e dal gruppo Les Surfs. Dopo avere presentato Non mi dire mai goodbye a Un Disco per l’Estate, pur continuando sporadicamente a cantare intraprende la carriera di autore di canzoni e produttore. Firma per Domenico Modugno  Il posto mio, per Mina Grande grande grande. All’inizio degli anni ’70 si trasferisce negli Stati Uniti, conosce Frank Sinatra, Stevie Wonder, Ronald e Nancy Regan, Barbra Streisand, Quincy Jones, Gregory Peck e Burt Bacharach.  Lavora per Diana Ross, Lionel Richie e Julio Iglesias, nel 1978 sull’onda del successo della disco music propone Quando quando quando in versione disco. All’inizio degli anni ’80 Renis lancia Nikka Costa, figlia del celere direttore d’orchestra Don Costa, che porta al successo internazionale con On my own. E’ autore, non accreditato, di parte del testo dell’inno ufficiale del Milan tony renis fotouscito nel 1988. Nel 1992 Renis si sposa con l’etoile del Teatro alla Scala Elettra Morini. Lancia a livello internazionale Andrea Bocelli e Il Volo, nel 1999 ottiene il Golden Globe e tony renis 2004la candidatura all’Oscar per il brano Quest for Camelo cantato da Cèlin Dion e Andrea Bocelli. Nel 2000 gli viene conferito il Premio Speciale alla carriera in occasione della cinquantesima edizione del Festival di Sanremo, nel 2001 è autore della colonna sonora della fiction televisiva Cuore, nel 2002 il Ministero per gli Affari Esteri lo nomina Ambasciatore della Canzone italiana nel mondo, nel 2004 è direttore artistico del Festival di Sanremo. Oggi vive fra Los Angeles e New York rientrado sporadicamente in Italia.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...