Gianni Bella

Gianni Bella Gianni Bella nasce a Catania il 14 marzo 1947, esordisce dapprima fornendo canzoni d’amore alla sorella Marcella, poi interpretandole egli stesse, pur sempre scrivendo per la sorella. Il suo primo successo è del 1974, Più ci penso, in gara a Un Disco per l’Estate e in testa alle classifiche dei dischi più venduti per quattro mesi.  Nel 1975 torna a Un Disco per l’Estate con Oh mama, nel 1976 vince il Festivalbar con Non si può morire dentro. Seguono altri successi: Io canto e tu (1977), No (1978), Toc toc (1979), Dolce uragano (1980), tutti con relativi album. Nel 1984 lasciato il paroliere Giancarlo Bigazzi,con il quale aveva fino a quel momento scritte le canzoni da lui interpretate e dalla sorella Marcella (Montagne verdi, Io domani, Nessuno mai ecc.) Bella inizia il sodalizio con Mogol.  Nel 1981 partecipa al Festival di Sanremo con Questo amore non si tocca, scrive per la sorella Nell’aria (hit internazionale del 1983) pubblica quindi gli album G.B. 1 (1983, premio della critica), Una luce (1986), Due marcella e gianni bellacuori rossi di vergogna (1988), Nuova gente (1988). Scrive anche per Ornella Vanoni e Gianni Morandi. Torna a Sanremo nel 1990 con la sorella Marcella presentando il brano Verso l’ignoto e da solo nel 1991 con La fila degli oleandri. Nel 1995 esce il cd Vocalist, nel 1999 collabora con Adriano Celentano e con Mogol nella realizzazione del cd Io non so parlar d’amore e Esco di rado e parlo ancora meno (2000). Nel 2001 ritorna al festival di Sanremo come interprete presentando Il profumo del mare, cui segue l’omonimo album, nel 2003 collabora di nuovo con Adriano Celentano in Esco di radio e parlo ancora meno cui segue C’è sempre un motivo, scritti in collaborazione con Mogol.  Scrive anche alcune colonne sonore di fiction tv, nel 2007 torna a Sanremo con la sorella Marcella presentando Forever per sempre, cui farà seguito un album. gianni bellaIl 15 gennaio 2010 Gianni Bella viene colpito da un ictus e ricoverato presso l’ospedale San Giorgio di Ferrara, centro specializzato nella riabilitazione. Dopo una degenza durata sette mesi  viene dimesso grazie ai notevoli miglioramenti ottenuti e si mette subito al lavoro insieme all’amico Mogol e a Geoff Westley per ultimare l’opera teatrale Storia di una capinera, tratta dall’omonimo romanzo di Giovanni Verga, Nel 2011 il suo brano Rinascimento, comosto con Mogol, viene interpretato al Festival di Sanremo da un commosso Gianni Morandi.  L’8 marzo 2015 al Teatro Dal Verme di Milano si svolge una serata evento voluta da Marcella, Una serata Bella… per te Gianni, con la partecipazione di Loredana Bertè, Umberto Tozzi, Mario Biondi, Mario Lavezzi, Annalisa, Deborah Iurato, il concerto sarà poi trasmesso con grande successo su Rete4.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...