Marco Maccarini

MARCO MACCARINI, “SUPERMARCO”, “IL MACCA”.

marco maccariniMarco Maccarini nasce a Torino il 22 luglio 1976, le prime velleità artistiche si manifestano in lui fin dai tempi dell’asilo e delle scuole elementari: “mi impegnavo al massimo per ottenere la parte principale nelle recite, una parte che mi vedesse sul palco il più a lungo possibile, per esempio il bue e l’asinello nel presepe mi andavano benissimo”. A dodici anni Marco impara a suonare la chitarra, dopo le scuole medie si iscrive all’istituto grafico di Torino, ma le velleità artistiche sono sempre in agguato: “la videocamera del mio amico Fausto ha accompagnato tantissimi pomeriggi della mia adolescenza trascorsi ad interpretare per gioco scenette surreali, parodie demenziali, interviste ai passanti al limite della rissa”. Marco all’età di 16 anni decide di racimolare qualche soldo per i regali natalizi e sapendo suonare la chitarra e cantare con il suo amico Beppe si improvvisa suonatore di strada, la custodia della loro chitarra raccoglie molte offerte e sorrisi dei passanti di molte città italiane. Marco consegue il diploma di maturità nel 1994 senza infamia e senza lode: “le superiori, all’istituto per grafici non sono state un enorme successo, ma, in fondo, non ho mai creduto nell’enorme cultura putsh della scuola italiana. La musica mi dava intanto numerose soddisfazioni, e con il mio caro amico Beppe cercavamo, credo con successo, di allietare con canzoni e cabaret le strade e i locali della mia città. I corsi di improvvisazione teatrale con Lid mi hanno insegnato a canalizzare le energie nella giusta direzione”.
Al termine della scuola Marco parte per Londra per trovare dei ragazzi musicisti che ha conosciuto durante una vacanza in Corsica. Marco deve restare solo due settimane nella capitale inglese, ma ci rimane oltre tre mesi: suona la chitarra acustica in una band inglese di acid jazz. Dopo un periodo londinese Marco torna in Italia per compiere il servizio civile presso il manicomio di Novara. “Il servizio civile nel manicomio di Novara mi ha fatto riflettere su come concretizzare il mio futuro.” Ultimato il servizio civile Marco conosce una ragazza inglese (l’Inghilterra è nel suo destino) Marco torna a Londra per seguire questa ragazza. A Londra Marco lavora nei pub e nei ristoranti, e suona la chitarra acustica in una band inglese. La storia con la ragazza finisce (in amicizia): “ma imparai l’inglese, che mi fu utilissimo qualche mese dopo, rientrato in Italia”.
Nel giugno 1998 Marco si presenta alla selezione di Mtv per nuovi vj: “la vita ci mette continuamente di fronte a scelte biviali, grandi o piccole che siano, tutte influenzeranno il corso della nostra vita. vengo a conoscenza del fatto che a Mtv stanno cercando volti nuovi, e che sarebbero venuti anche a Torino: il mio spirito artistico fondamentalmente esibizionista si era violentemente scosso… Non mi sarei aspettato tutto quello che è successo poi… Mi ero detto: ci vado, do il meglio di me stesso e faccio divertire i miei amici durante il provino…” Effettuato il primo provino Marco viene richiamato a settembre per fare un ulteriore provino: “poi ne feci un altro, l’ultimo a dicembre, poi mi hanno preso”. L’esordio avviene nel 1999, Marco entra a far parte della grande famiglia di Mtv e inizia con il programma Mtv Sports, girando l’Italia alla ricerca degli sport, più estremi e bizzarri: “figurati, io che lo sport neanche lo pratico…”
Poi è la volta di Med 4 Hit, Select Trl (Total Request Live) programma cult di Mtv condotto assieme a Giorgia Surina, in onda dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 16. Durante l’estate del 2001 Marco conduce Mtv on The Beach con le scatenate Kris & Kris. Nel corso dell’inverno 2001/2002 è impegnato con Say what, un programma dove ragazzi e ragazze possono cantare e ballare davanti alla telecamera i brani dei loro artisti preferiti. Nel 2001 Maccarini lavora anche in radio conducendo Parzialmente scremato su Radio Italia Network.
Nell’estate 2002 conduce Anteprima Festivalbar su Italia1 e sale in più di un’occasione sul palco. La conduzione dell’anteprima di una manifestazione che Marco ha seguito come spettatore negli anni dell’adolescenza è il primo punto d’arrivo: “per me il Festivalbar era soprattutto l’estate, il sole e stare in giro. C’era di bello che quando iniziava il Festivalbar voleva dire che eravamo agli ultimi giorni di scuola. Purtroppo, quando finiva, era il momento di tornare sui banchi.”
Nell’inverno 2002/2003 conduce ancora il seguitissimo Total Request Live (Trl), nel marzo 2003 viene chiamato da Pippo Baudo per il Dopofestival a Sanremo. “Io – ricorda Maccarini – a Sanremo ci ero stato anni prima, quando avevo sedici anni, volevo fare un po’ di casino e seguire Elio e le Storie Tese, miei grandi miti. Sono riuscito ad entrare all’Ariston fingendo di essere una rockstar. E’ bastato chiedere la complicità di un gruppo di ragazzine che erano appostate li davanti. Avevo gli occhiali neri, loro hanno iniziato a strillare a più non posso e i gorilla che erano di guardia ci sono cascati. Mi hanno lasciato passare. Tremendo, quel clima da finto divismo.”
Nella primavera-estate conduce ancora Trl dalla terrazza del Pincio e si cimenta anche in Yo Mtv Raps, il primo programma italiano completamente dedicato al meglio della scena hip hop in circolazione. A giugno viene chiamato da Andrea Salvetti per condurre il Festivalbar 2003, insieme a Michelle Hunziker. Il 2003 è stato un anno decisamente sconvolgente: “per uno come me, un po’ restio a buttarsi anima e corpo nel mondo dello spettacolo, ecco arrivare Sanremo e il Festivalbar, il massimo, no? Sono stato contento di fare coppia con Michelle che conoscevo da molto tempo”.
Nel 2004 continua a condurre Trl (da Milano, Venezia, Napoli e Roma); inizia un nuovo programma su Mtv, Comedy Lab, un programma comico in 12 puntate in prima serata, appuntamento comico voluto dal direttore di Mtv Antonio Campo Dall’Orto. Nell’estate 2004 conduce nuovamente il Festivalbar , stavolta affiancato da Irene Grandi.
La soddisfazione maggiore? “Presentare il Festivalbar, credo che la gioia più grande, nella vita, sia mettere al mondo un figlio. Io non sono ancora pronto”. Il film? “Tutti quelli di Kubrik, ma anche Come te nessuno mai di Gabriele Muccino: un ritratto fedele della mia generazione”. Un libro? “Incontri con uomini straordinari di Geroge Ivanoviich Gurjeff, l’autore, filosofo e pensatore, crede nella possibilità che Oriente e Occidente si incontrino. E io concordo”. Un viaggio? “In India. L’ho già fatto. Sono partito da solo, alla ricerca della mia verità, della mia vita. Quasi non volevo più tornare”. Un vizio? “Sigarette, purtroppo. Ho smesso e ho riprese, però non voglio rinunciarci, ma prima o poi devo farlo. Giuro.”
marco maccarini 2Marco Maccarini ha la musica nel sangue, vive letteralmente di aria e musica, tanto da dimenticare quasi di magiare: “è vero, a volte arrivo alla sera e mi accorgo di avere una fame tremenda perché sono a digiuno dal giorno prima. Non so se è proprio la musica ma è così”. Dal 2006 Marco Maccarini conduce il reality show SCHOOL IN ACTION su Mtv, lo show introduttivo della Cerimonia di chiusura dei XX Giochi olimpici invernali a Torino, e l’Mtv Sunset insieme a Carolina Di Domenico, nel 2007 gira un corto per Rai3 Screensaver nella sua ex scuola media a Torino, quindi entra a far parte del cast de Le Iene ed è uno dei cinque membri della Giuria di Qualità dei Giovani del Festival di Sanremo 2007. Dopo avere fatto il telecronista per Sky Sport 2, presenta a Torino la festa per il giornale La Stampa insieme a Cristina Chiabotto, e partecipa come special guest al video di Irene Grandi Sono come tu mi vuoi. L’1 dicembre 2007 a Torino partecipa ad un incontro con dei ragazzi per la giornata mondiale per la lotta all’AIDS, di cui lui è testimonial. Nel 2008 torna su Mtv con BEST DRIVER, un quiz che testa i giovani sul tema dell’educazione stradale. Conduce su Radio Monte Carlo RMC MAGAZINE con Lucilla Agosti, Nel 2011 conduce MENTRE ERI VIA su Real Time, nel 2012 e 2013 BEST OF THE BLOCK RELOADED su Deejay TV, dal 2013 al 2015 presenta #hashtag# su LaEffe tv ed è in onda su Radio 101.  Nel 2015 è docente di canto nel talent show di Maria De Filippi Amici, dalla stagione 2018/2019 passa a Radio Italia Solomusicaitaliana.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...