Giordana Angi approda a Sanremo 2020

CHI E’ GIORDANA ANGI

di Cesare Borrometi

GIORDANA ANGIGiordana Angi ha 26 anni (è nata il 12 gennaio 1994 a Vannes, in Bretagna) ed ha doppia cittadinanza, sia francese che italiana. Il padre è italiano, mentre la mamma è un’hostess di origini transalpine. Poco più che bambina, ella incomincia dapprima a suonare il pianoforte e poi la chitarra, completando la preparazione musicale con lezioni di canto jazz. Nel contempo frequenta un Liceo Classico italiano in Francia (prenderà però il diploma di maturità successivamente, on line) e segue lezioni di danza moderna. Un giorno, però, i genitori si separano e la ragazzina conosce il tunnel dell’anoressia alternata alla bulimia, con annesse e connesse sedute psicologiche.
A diciotto anni, Giordana assaggia per la prima volta la ribalta del Teatro Ariston di Sanremo: è la seconda e finora ultima edizione del Festival con Gianni Morandi in veste di presentatore e direttore artistico e la ragazzina laziale-brètone si esibisce in gara tra i giovani con una sua canzone, “Incognita poesia”. Dopo qualche anno di relativo silenzio dovuto anche al definitivo trasferimento in Italia, esattamente ad Aprilia (Latina), ella riappare sulle scene nel 2016, avvalendosi della produzione di Tiziano Ferro e di un contratto discografico con la Sugar di Caterina Caselli: il disco da lei proposto in quell’occasione s’intitola “Chiusa con te (XXX)”. Nel 2018 scrive per Nina Zilli “Senza appartenere”, il brano che la cantante piacentina presenta al Festival di Sanremo di quell’anno, mentre nell’autunno seguente prende parte ad “Amici di Maria De Filippi” ed è l’affermazione, con un secondo posto dietro Alberto Urso (con cui collabora, scrivendogli le parole della canzone “Accanto a te”) e un nuovo gruppo di pezzi che ottengono un certo successo (in particolare “Casa” e “Chiedo di non chiedere”). Alla raccolta dei brani presentati in TV segue, nell’ottobre del 2019, un più corposo album dal titolo “Voglio essere tua”. Nello stesso periodo, assieme ad Alberto Urso fa parte della rosa degli insegnanti della nuova serie di “Amici”; inoltre si iscrive all’Università, presso la facoltà di Lettere di uno degli atenei romani. Infine ella dichiara coraggiosamente di essere lesbica sin da quando era ancora adolescente.
Giordana Angi ha una sorella di nome Elisa, quasi diciassettenne, e ad essa è molto legata.

Come ogni anno dal 4 febbraio al 9 febbraio come di consueto proporremo la trasmissione radiofonica Cantando Sanremo, interviste ai cantanti in gara, le pagelle del look, interventi di cantanti che hanno partecipato al Festival nelle passate edizioni. Con Massimo Emanuelli, Cesare Borrometi, Fabio Rosati, Marco Fiore dei Reclame (band romana in gara a Sanremo Giovani) nel ruolo di opinionista, Paolo Lunghi (giornalista, veterano dell’etere toscano, inviato al Festival), lo stilista Riccardo Rizieri ed altri. Pronostici sul vincitore, Sanremo come la politica italiana: vinca il peggiore… Anche quest’anno “cavallo pazzo” farà le sue irruzioni in trasmissione, “il Festival è truccato, lo vince Michele Zarrillo”, ma prima bisogna ascoltare le canzoni, il Festival è il festival della canzone italiana, non dello spettacolo, della major o del personaggio televisivo, e comunque non vince Zarrillo, ma qualcuno dei talent…
Cantando Sanremo andrà in onda dal 4 febbraio al 9 febbraio (dopofestival) ogni giorno alle 18 su Radio Regione 100, Radio Free, Radio Blu Italia, Radio Hemingway, Radio Italia Stoccarda Musica Italiana, Radio Casalpalocco.

Trasmissione radiofonica Cantando Sanremo il programma

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...