Milano 2021 i candidati sindaco. Mente si aspettano Beppe Sala (si ricandida o no?) e il candidato del centro destra appaiono altri candidati Giovanni Cafaro, Massimo Emanuelli, Morgan, Roberto Bernardelli, i 5 Stelle candidano Stefano Buffagni?

Ascolta il podcast con l’intervista a Giovanni Cafaro in onda dopo Vincenzo De Luca

E’ pura follia fare le elezioni amministrative previste per aprile maggio 2021, bisognerebbe rinviarle al termine del covid o quanto meno a settembre/ottobre, ma a Milano e in Lombardia si vuole riaprire tutto: scuole, negozi, ristoranti, addirittura le piste da sci. I sanitari ai quali va tutto il mio rispetto non sono concordi (ospedali al collasso) e sono giustamente indignati con amministratori locali irresponsabili che pensano all’economia (giusto) ma non hanno alcun rispetto dei sanitari e calpestano l’articolo 32 della Costituzione che garantisce il diritto alla salute dei propri cittadini, che viene prima di ogni cosa. La Lombardia vuole uscire dalla zona rossa e riaprire tutto, il governatore campano Vincenzo De Luca, da qualche settimana presenza fissa nella trasmissione L’angolo della scuola vorrebbe chiudere tutto, questo da inizio ottobre (è stato anche il primo a chiudere le scuole optando per la sofferta scelta della didattica a distanza ma salvaguardando la vita dei cittadini). Se tutti avessero fatto come De Luca e come consigliava il prof. Massimo Galli forse chiudendo ad inizio ottobre il Natale sarebbe stato possibile. Invece gli amministratori locali (non tutti) lombardi vogliono riaprire tutto nonostante la Lombardia sia la Regione che vanta record di morti, contagiati, ricoverati in terapia intensiva. Vincenzo De Luca cita “sindaci che parlano a capocchia”, allude a De Magistris, chiaro, ma usando al plurale anche a qualcun altro. Non conosco tutti i sindaci lombardi, ve ne sono alcuni che vigilano su assembramenti di cittadini irresponsabili, ma ve ne sono alcuni, uno in modo particolare che cercando i voti di genitori irresponsabili (non tutti, molti genitori si sono lamentati per avere contratto il covid dai figli nelle scuole ed poi altri casi allucinanti) e i voti dei 5 Stelle ormai spalleggiano la ministra Azzolina (che prima definivano “incompetente”), hanno fatto aperitivi, hanno ignorato e sottovalutato il covid (come, sia chiaro, sindaci e governatori della parte opposta), infine sindaci che hanno incoraggiato la movida e che non hanno fatto e non fanno nulla per fare rispettare la legge e il Dpcm.

Milano 2021 si spera sia demandato il tutto a settembre-ottobre (come pare sostenere anche il sindaco di Milano Beppe Sala) o quanto meno a quando sarà finito il covid, ci sarà il vaccino e saranno vaccinati tutti i cittadini che lo vorranno (si perchè abbiamo anche i no vax…). E comunque “non ci sono le condizioni per chiudere” dichiarava il governatore lombardo Attilio Fontana, ora paladino della ripresa totale. Il Natale consumistico che vorrebbero alcuni amministratori è contestato fortemente e giustamente da esponenti del mondo della Curia di Milano. Contestano anche genitori, sanitari, dipendenti Atm, il mondo cattolico, cittadini indignati contro alcuni amministratori.

Milano 2021 doveroso spostare la data delle elezioni. Rumors giornalistici indicano alcuni dei nomi dei candidati sindaco di Milano: Roberto Bernardelli (Grande Nord), Massimo Emanuelli (Sosteniamo Milano), Morgan (Rinascimento Vittorio Sgarbi), Stefano Buffagni (Movimento 5 Stelle), Giovanni Cafaro (Movimentiamoci Insieme) e i due grandi favoriti: Beppe Sala (se deciderà di ricandidarsi, ha già vinto le elezioni al primo turno, sostengono i suoi ultrà, io non ne sarei così sicuro e neanche lui, in questo momento pensa ad altro infatti non ha sciolto la riserva sulla sua candidatura o meno), infine il candidato del centro-destra ancora da individuare.

Per il centro destra sono circolati i nomi di Franco Baresi (Forza Milan, ma se il centro destra candida Franco Baresi a questo punto Virginia Raggi è Angela Merkel), Gabriele Albertini (a parer mio avrebbe vinto al ballottaggio con Sala, ma non si ricandida, lo ribadirà in questa trasmissione), Silvio Berlusconi (non si candida, la voce l’aveva messo in giro lui per scherzo, credo…), Paolo Veronesi, Ferruccio Resta e Marco Bestetti. Sia chiaro la candidatura a sindaco di Marco Bestetti è stata lanciata da me (mica sono del centro-destra), qualcuno l’ha presa in considerazione, ma penso dovrebbe essere accettata da Salvini e Giorgia Meloni….

In merito a Morgan non sono riuscito a raggiungere l’interessato ma Vittorio Sgarbi e Giorgio Grasso annunciano che non sceglieranno più Morgan; Roberto Bernardelli (Grande Nord) pare invece intenzionato (così l’ultima volta che ci siamo sentiti, ad una corsa solitaria). Fonti 5 Stelle (ma di alcuni fuoriusciti) e rumors giornalistici indicano Stefano Buffagni come candidato sindaco di Milano per i pentastellati. In quanto alla mia persona, essendo il diretto interessato, posso avere certezze: scioglierò la riserva se candidarmi o meno quando la scioglierà Beppe Sala per ragioni diverse sia chiaro, e comunque per me è assurdo convocare le elezioni per aprile-maggio creando assembramenti ai seggi ed altre possibilità di diffusione della pandemia. Se Beppe Sala deciderà di ricandidarsi e quando si saprà il candidato del centro destra sarò ben lieto di intervistarli e iniziare in remoto a confrontarmi con loro. Non penso che il candidato del centrodestra sia ancora Stefano Parisi (e mi dispiace) spero di ritrovare Sala così faremo match democratici a volte all’insegna dell’ironia, come ai vecchi tempi ahahah

L’unico al momento convinto della propria candidatura a Sindaco di Milano è Giovanni Cafaro che sarà mio ospite a partire da sabato 28 novembre alle ore 22 su Radio Hemingway, sarà un confronto leale fra avversari leali. Del resto mica vinciamo io e Cafaro: o vince il centro destra o vince il centro sinistra, ma al ballottaggio ci verrà da ridere ahahah Però se i milanesi impazzissero (o rinsavissero) al ballottaggio potrebbero finire Emanuelli e Cafaro. ahaha

Vi aspetto con Giovanni Cafaro mercoledì 2 dicembre alle 13,00

http://www.radiobluitalia.net

L’angolo della scuola

Le radio che mandano in onda L’angolo della scuola

Radio Free Live lunedì alle ore 17,30 http://www.radiofreelive.com

Radio Regione 100 martedì alle 19 http://www.radioregione100.it

Radio Blu Italia mercoledì alle ore 13 http://www.radiobluitalia.net

Radio Hemingway sabato ore 22 http://www.radiohemingway.net/?fbclid=IwAR3ZrMlK8P0-WMcf9KjC2BEhHNID1P64LyU-xw5f9jyq24hJfuZ6B5aYjdw

I tempi della giustizia sono lunghi per vicende inerenti alla campagna elettorale del 2016 sono stati da me querelate due persone l’avvocato dell’associazione Sosteniamo Milano ci tutela da chi impropriamente (non è riferito ad avversari politici ma a nullità che a Milano hanno a malapena il loro voto e l’altra persona neanche il suo visto che da anni non risiede a Milano) intende usare il nome di Sosteniamo Milano. Il logo sta per essere rifatto da un grafico, in periodo covid non è il momento di provocazioni.

ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2021 STRETTO PATTO FRA PARTITO LIBERALE E LA LISTA CIVICA SOSTENIAMO MILANO.

Ascolta il podcast della puntata con Giovanni Cafaro in onda dopo Vincenzo De Luca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...