Scuola: i numeri degli infetti (a breve anche i morti) nascosti dalla ministra Azzolina

Rimandiamo ad un articolo di Orizzonte Scuola intanto la ministra non ha mai comunicato i dati, sia chiaro a ciò vanno aggiunti i passeggeri degli autobus infettati da ragazzini asintomatici, genitori, nonni deceduti (segnalazioni del prof. Massimo Galli). Il personale scolastico? Una corporazione parassita dichiara un collaboratore o sedicente tale del sindaco di Milano Beppe Sala. Il sindaco? Non ne ha mai preso le distanze e dichiara: “mi opporrò alla mancata riapertura delle scuole il 7 gennaio”. Il problema quindi non è il personale scolastico, muoiano tutti…., ma sono i genitori, i nonni, i cittadini, contagiati, ricoverati, deceduti. Il personale ospedaliero (a cui va solidarietà) umiliato e offeso da politici che “parlano a capocchia” (cit. Vincenzo De Luca).

Ecco l’articolo di Orizzonte Scuola

Sabato 19 dicembre alle ore 22 su Radio Hemingway in onda L’angolo della scuola, la prima (ed unica trasmissione radiofonica interamente dedicata al mondo della scuola, siamo in onda dal 1990. Siamo diventati la trasmissione più ascoltata sul web. Interventi di Vincenzo De Luca, Simone Sollazzo, prof. Massimo Galli, Matteo Salvini, VIncenzo De Luca, Giuseppe Zecchillo (segretario regionale del Partito Liberale Italiano), prof.sse Marika Cassimatis ed Eleonora Melidoni.


“No a mezze misure su scuola. Chi è in grado di dirci se saremo in grado di riaprire il 7 gennaio? Prima si fissa la data della riapertura e poi si fa la verifica della situazione epidemiologica con il risultato che, 9 volte su 10, le previsioni vengono smentite dalla realtà. In Campania seguiremo la linea del massimo rigore per poter aprire tutto ma per sempre, e non riaprire per 3 giorni per poi prolungare l’epidemia di altri 3 mesi”.  Vincenzo De Luca.

Il promo

Sosteniamo Milano (e l’Italia) con i liberali.

Vi aspettiamo sabato 19 dicembre alle ore 22 su Radio Hemingway

per ascoltarci cliccate

wwww.radiohemingway.net

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...