Noi siamo figli dei 5 Stelle, quasi pronta la cover satirica del popolare brano di Alan Sorrenti testi di Gianfranco Guarnieri e Massimo Emanuelli canta Pardo Fornaciari.

Da tantissimi anni io e Gianfranco Guarnieri con i nostri testi e con le imitazioni di Guarnieri, abbiamo fatto satira in radio sulla destra e sulla sinistra e nessuno ci ha mai censurato, anzi qualcuno è stato allo scherzo… Eravamo icone dei nascenti grillini quando facevamo satira sugli altri, ma quando (estate 2015 complice un’intervista a Gino Paoli) iniziammo a fare satira su di loro, da icone diventammo “giornalisti e comici di regime”. Troppo comodo plaudire alla satira sugli altri e non accettarla su sé stessi. Pardo Fornaciari sta preparando un centone sui 5 Stelle cover del brano Figli delle stelle di Alan Sorrenti, lo proporremo prossimamente in radio nel corso di una puntata di Stile italiano le estati canore italiane con ospite lo stesso Alan Sorrenti. Per tutta l’estate siamo “aperti per ferie” parafrasando il titolo di una trasmissione radiofonica estiva di Mike Bongiorno, Stile italiano la storia della canzone italiana raccontata dai suoi protagonisti in versione estiva (Le estati canore italiane raccontate dai suoi protagonisti) prosegue per tutta l’estate su Radio Hemingway ogni domenica alle 16 prossimi ospiti Gianni Drudi, Riccardo Del Turco, replica delle puntate con Gino Paoli ed altri.
Intanto vi proponiamo due vecchie cover satiriche Il carrozzone di Renato Zero e Luglio 2019 di Riccardo Del Turco, nonché il testo (provvisorio) di Figli dei 5 Stelle.

Come le stelle noi
Soli senza streaming noi ci incontriamo

Come due stelle noi
Silenziosamente insieme a tutti

governiamo.

Non c’è tempo di fermare
Questa corsa senza fine
Che ci sta portando via
Peccato che Giorgina a governare con noi non sia.
La fiamma fascista si accende
Quando i nostri ex elettori son con lei.

Noi siamo figli dei 5 stelle
Figli delle poltrone che ci girano intorno
Noi siamo figli dei 5 stelle
Non ci dimettere mai per niente al mondo
Noi siamo figli dei 5 stelle
Senza storia senza età, eroi di un sogno
Noi siamo figli dei 5 stelle
Ci votiamo e con clic siamo in parlamento.

Come due stelle noi
Riflessi sulle onde, scivoliamo
e poi nei consigli comunali andiamo
Io non cerco di cambiarti
So che ncambierò io.
Tu per la tua strada vai
Addio rParagone ciao
Io non ti scorderò
Dovunque tu sarai
Dovunque io sarò
Noi siamo figli dei 5 stelle
Figli della notte che ci gira intorno
Noi siamo figli dei 5 stelle
Non ci fdimetteremo mai per niente al mondo
Noi siamo figli dei 5 stelle
Senza storia senza età, eroi di un sogno
Noi stanotte figli delle stelle

Noi siamo figli dei 5 stelle
Figli della notte che ci gira intorno
Noi siamo figli delle stelle
Non ci dimetteremo mai per niente al mondo


Come nel 2019 anticipammo il Papete con la satira

Come anticipammo (sempre con la satira) il Conte 2

Come anticipammo, ancora una volta con la satira, il passaggio dei 5 Stelle da no vax e no tav a si vax si tav

La satira sul reddito di parassitanza e quota 100

E dopo Figli dei 5 Stelle altro brano satirico in preparazione, come i 5 Stelle governeranno nel 2023 con Giorgia Meloni, cover del brano NEL 2023 di Dalida in preparazione

http://www.radiohemingway.net

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...