Lisa Noja intervistata da Massimo Emanuelli

Sabato 18 settembre alle ore 22,30 su Radio Hemingway ospite della rubrica Passeggiando per MIlano (interviste ai candidati sindaco e ai candidati al consiglio comunale) sarà Lisa Noja deputata milanese di Italia Viva, delegata alle politiche per l’accessibilità del Comune di Milano, che guiderà la lista dei Riformisti, unitamente a Giulia Pastorella e Laura Specchio.

Lisa Noja è coerente il 13 agosto ha attaccato Giuseppe Conte dopo la lettera pubblicata dal Corriere in cui parla di Milano e degli errori del Movimento nel capoluogo lombardo. “Parla di ‘200.000 bimbi milanesi in povertà’, quando in realtà a Milano i bambini sono 175.000, ma in totale! Cioè, per lui ci sono più ‘bambini poveri’ che bambini in generale. Insomma Conte – prosegue Noja – parla “a casaccio”, come faceva da premier. Ma i milanesi le sparate non le apprezzano e hanno anche buona memoria. Oggi Conte dice di voler proseguire “l’eredità lasciata dall’Expo 2015”, peccato che allora il suo movimento abbia avversato in tutti i modi quell’iniziativa che ha rilanciato Milano. Se fosse stato per loro e per la loro politica avremmo perso anche quell’occasione”.

Con Lisa Noja parleremo di scuola, disabilità, barriere architettoniche e di una delega per l’inclusione scolastica e osservatorio che si attende dal 2016. Chissà cosa pensano Lisa e Matteo Renzi sull’ipotesi di sostegno del Movimento 5 Stelle a Beppe Sala nel caso di un eventuale ballottaggio, eventuale Sala potrebbe vincere al primo turno… Comunque rumors giornalistici assegnano a Layla Pavone (candidata 5 Stelle scelta da Giuseppe Conte e, secondo alcuni, da Marco Travaglio) un assessorato in caso di appoggio apparentamento con Beppe Sala…. Chissà se Renzi (ed altre due persone, una locale e un’altra nazionale) diranno al sindaco uscente: “Beppe stai sereno…”.

La lista dei Riformisti è molto accreditata dai sondaggisti, potrebbe essere la sorpresa della campagna elettorale, ma sono ben otto le liste a sostegno di Beppe Sala, dieci sono invece i candidati sindaco, e sei le liste a sostegno di Luca Bernardo. Contrastanti due recenti sondaggi: il primo vede Sala 7 punti davanti a Luca Bernardo, l’altro sempre Sala in vantaggio di soli due punti, entrambi i sondaggi parlano però di ballottaggio. Magari sbagliano e Sala vince al primo turno. Però se sarà ballottaggio e con uno scarto di solo il 2% (difficile) molte saranno le incognite: l’affluenza al secondo turno, il covid, il “Beppe stai sereno”, a Milano non manca niente, persino qualche pazzerellone che si diverte da 15 anni a far perdere qualcuno e, di converso, a far vincere qualcun altro… Si registrano anche casi di persone che in segreto dichiarano il proprio voto a Beppe Sala al primo turno, ma che, in caso di alleanza con i 5 Stelle, al ballottaggio potrebbero votare Bernardo…

Vi aspetto con Lisa Noja sabato 18 settembre alle ore 22,30 su Radio Hemingway

per ascoltarci cliccate

http://www.radiohemingway.net

Ascolta spezzoni dell’intervista, l’integrale andrà in onda sabato 18 settembre ore 22,30 su Radio Hemingway

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...