Giorgio Gaber DESTRA-SINISTRA girare con la pistola è di destra, ma fare accordi con i 5 Stelle è da scemi più che di sinistra

Giorgio Gaber, bollato in vita come qualunquista, massacrato dalla sinistra post comunista, ma anche dalla destra, scrisse tante canzoni ancora oggi attualissime. Riascoltate questa canzone DESTRA-SINISTRA io ho sempre sostenuto, anche come suo biografo che le canzoni di Gaber sono sempre attualissime, che non bisogna mai cambiare nemmeno una virgola. Però, spero Gaber mi perdonerà, nei giorni scorsi, intervistando un candidato sindaco di Milano, mi è venuta in mente una nuova strofa.
“Girare con la pistola è di destra, fare accordi con i 5 Stelle è da scemi più che di sinistra.” Ciao Giorgio non ti ho dimenticato.

Tutti noi ce la prendiamo con la storia
Ma io dico che la colpa è nostra
È evidente che la gente è poco seria
Quando parla di sinistra o destraMa cos’è la destra, cos’è la sinistra
Ma cos’è la destra, cos’è la sinistraFare il bagno nella vasca è di destra
Far la doccia invece è di sinistra
Un pacchetto di Marlboro è di destra
Di contrabbando è di sinistra
Ma cos’è la destra, cos’è la sinistraUna bella minestrina è di destra
Il minestrone è sempre di sinistra
Tutti i film che fanno oggi son di destra
Se annoiano son di sinistra
Ma cos’è la destra, cos’è la sinistraLe scarpette da ginnastica o da tennis
Hanno ancora un gusto un po’ di destra
Ma portarle tutte sporche e un po’ slacciate
È da scemi più che di sinistra
Ma cos’è la destra, cos’è la sinistraI blue-jeans che sono un segno di sinistra
Con la giacca vanno verso destra
Il concerto nello stadio è di sinistra
I prezzi sono un po’ di destra
Ma cos’è la destra, cos’è la sinistraI collant son quasi sempre di sinistra
Il reggicalze è più che mai di destra
La pisciata in compagnia è di sinistra
Il cesso è sempre in fondo a destra
Ma cos’è la destra, cos’è la sinistraLa piscina bella azzurra e trasparente
È evidente che sia un po’ di destra
Mentre i fiumi, tutti i laghi e anche il mare
Sono di merda più che sinistra
Ma cos’è la destra, cos’è la sinistraL’ideologia, l’ideologia
Malgrado tutto credo ancora che ci sia
È la passione, l’ossessione della tua diversità
Che al momento dove è andata non si sa
Dove non si sa, dove non si saIo direi che il culatello è di destra
La mortadella è di sinistra
Se la cioccolata svizzera è di destra
La Nutella è ancora di sinistra
Ma cos’è la destra, cos’è la sinistraIl pensiero liberale è di destra
Ora è buono anche per la sinistra
Non si sa se la fortuna sia di destra
La sfiga è sempre di sinistra
Ma cos’è la destra, cos’è la sinistraIl saluto vigoroso a pugno chiuso
È un antico gesto di sinistra
Quello un po’ degli anni ’20, un po’ romano
È da stronzi oltre che di destra
Ma cos’è la destra, cos’è la sinistraL’ideologia, l’ideologia
Malgrado tutto credo ancora che ci sia
È il continuare ad affermare
Un pensiero e il suo perché
Con la scusa di un contrasto che non c’è
Se c’è chissà dov’è, se c’è chissà dov’èTutto il vecchio moralismo è di sinistra
La mancanza di morale è a destra
Anche il Papa ultimamente è un po’ a sinistra
È il demonio che ora è andato a destra
Ma cos’è la destra, cos’è la sinistraLa risposta delle masse è di sinistra
Con un lieve cedimento a destra
Son sicuro che il bastardo è di sinistra
Il figlio di puttana è a destra
Ma cos’è la destra, cos’è la sinistraUna donna emancipata è di sinistra
Riservata è già un po’ più di destra
Ma un figone resta sempre un’attrazione
Che va bene per sinistra e destra
Ma cos’è la destra, cos’è la sinistraTutti noi ce la prendiamo con la storia
Ma io dico che la colpa è nostra
È evidente che la gente è poco seria
Quando parla di sinistra o destraMa cos’è la destra, cos’è la sinistra
Ma cos’è la destra, cos’è la sinistraDestra, sinistra
Destra, sinistra
Destra, sinistra
Destra, sinistra
Destra, sinistra
Basta!

Passeggiando per Milano interviste ai candidati sindaco di Milano (sono 13 non solo 2) in onda da lunedì 13 settembre alle ore 20 su Radio Hemingway, tutte le sere dal lunedì al venerdì fino alla fine del mese di settembre.

Per ascoltarci cliccate http://www.radiohemingway.net

SI parte lunedì 13 settembre alle ore 20 primo ospite Giorgio Goggi (candidato sindaco di Milano per i liberali e i socialisti), seguiranno Mauro Festa (Partito dei gay), Alessandro Pascale (Partito Comunista) e, via via, tutti gli altri che hanno accettato il mio invito. Seguiranno interviste a candidati consiglieri (di tutti gli schieramenti) priorità a chi si è prenotato con congruo anticipo e con precisione. Per intervenire in trasmissione inviate una mail a storiradiotv@tiscali.it

La puntata più interessante? Penso l’ultima in onda il 30 settembre con Giovanni Cappella, profondo conoscitore della politica milanese e dei politici milanesi, come me non candidato. Con Cappella presenteremo la lista degli invotabili, dei voltagabbana, quelli che hanno cambiato più partiti che mutande. Persone che erano a destra e oggi si candidano con Sala, persone che erano con Sala e oggi si candidano con liste a sostegno di Bernardo, persone che erano di sinistra poi sono transitati nei 5 stelle e oggi sono candidati con la destra, persone di destra che dopo essere transitati con i 5stelle oggi sono candidati con la sinistra, vecchie zecche della politica milanese da anni imboscate in politica… C’è di tutto di più ahah per fortuna io, al di là dei partiti e degli schieramenti, non presenterei mai in radio e in tv invotabili, Per fortuna grazie ai mei editori, io “intervisto chi voglio, come voglio e quando voglio” in nome della libertà che mi hanno insegnato Giorgio Gaber e Gianfranco Funari, maestri di vita e di libertà. Sarò lieto di intervistate soltanto candidati presentabili, al di là degli schieramenti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...