Umberto Tozzi

Umberto Tozzi

DALLA RADIO ALLA CANZONE



Il popolare cantante Umberto Tozzi mosse i suoi primi passi come conduttore radiofonico a G.R.P. Torino, proprio negli studi di tale emittente incontrò Giancarlo Bigazzi che lo convinse a cantare i propri brani.

Umberto Tozzi nasce a Torino il 4 marzo 1950: inizia componendo canzoni per altri artisti, nel 1968 fa parte del complesso rock torinese Off Sound, canta con il fratello, Franco Tozzi, quindi entra nel gruppo La Strana Società, con Damiano Dattoli scrive Un corpo e un’anima cantata da Wess e Dori Ghezzi canzone vincitrice di Canzonissima 1974, con Maurizio Piccoli e Damiano Dattoli scrive per Mia Martini Io ti ringrazio. Tozzi 
avora anche come dj a G.R.P. Torino, storica emittente radiofonica torinese da cui nascerà anche una televisione, nel 1976 proprio a Grp incontra Giancarlo Bigazzi che inizierà a scrivere con lui e che lo convincerà ad interpretare i suoi pezzi. Il primo successo è Io camminerò (1976, portata al successo anche da Fausto Leali), cui segue Donna amante mia (1976). Nell’estate 1977 Tozzi spopola con la hit tormentone Ti amo, suonata da tutte le radio libere italiane, dai juke-box, e destinata a diventare un evergreen. Da questo momento e per cinque anni consecutivi Tozzi sarà il cantante dell’estate: Tu (1978), Gloria (1979), Stella stai (1980), Notte rosa (1981), Eva (1982), Nell’aria c’è (1983). Analogo successo per i suoi album: Donna amante mia (1976), E nell’aria ti amo (1977), Tu (1978 che contiene anche Perdendo Anna), Gloria (1979, brano poi riarrangiato da Laura Braningham che balzerà in testa alle classifiche americane), Umberto Tozzi in concerto (doppio live, 1980), In Concerto (1980). Tozzi (1980), Notte rosa (1981), Eva (1982), Urrah (1984). Dopo un periodo di silenzio Tozzi si ripresenta al Festival di Sanremo del 1987 con Si può dare di più (con Enrico Ruggeri e Gianni Morandi), scritta con Bigazzi  e Raf, che vince il festival e raggiunge il primo posto nelle classifiche. E’ il rilancio per Tozzi che nell’estate 1987 è ancora ai vertici delle classifiche con Gente di mare, interpretata con Raf. Sempre nel 1987 escono la compilation Minuti di eternità cui segue nel 1988 Invisibili, nel 1988 si esibisce in concerto con la Royal Albert Hall di Londra, esce il doppio live Royal Albert Hall. Nel 1991 Tozzi partecipa al Festival di Sanremo 1991 con Gli altri siamo noi, che da anche il titolo all’omonimo album. Attivo anche negli anni ’90: Equivocando (1994), nel 1994 vince il Festivalbar con il brano Io muoio per te, Il grido (1996), Aria & cielo (firmato con Mogol,1997), Bagaglio a mano (che contiene la hit Conchiglia di diamante, 1999). Nel 2000 Tozzi torna a Sanremo con Un’altra vita, cui segue l’album omonimo, nel 2002 esce l’album The best of Umberto Tozzi, 34 vecchi successi rimasterizzati e due inediti, Angelita e Non volo. Nel 2005 partecipa al festival di Sanremo con Le parole, cui segue un cd dal titolo omonimo. Nel 2007 propone, in coppia con Marco Masini  il cd MASINI TOZZI nel quale interpretano i loro grandi successi, sedici brani del loro repertorio storico e tre inediti: “l’idea è nata una sera a Parigi – ha spiegato Tozzi – io dovevo suonare all’Olympia, Marco mi telefonò dal Belgio, dove stava tenendo alcuni concerti promozionali. Io gli chiesi di raggiungermi e insieme, sul palco, interpretammo PERCHE’ LO FAI, che in Francia è una delle canzoni più amate di Masini. L’ovazione del pubblico fu tale che, nel dopocena, visto l’entusiasmo per il nostro duetto, ci siano detto: perché non fare un al album scambiandoci i nostri brani? Detto fattto”.  Il cd raccoglie brani famosi di entrambi come PERCHE’ LO FAI, TI VORREI, DISPERATO, CI VORREBBE IL MARE, TI AMO, GLORIA, IO CAMMINERO’. Canzoni che il duo ripropone dal vivo in una serie di concerti nell’estate 2007. Nel 2008 viene pubblicato sul web Petite Marie, cover di un vecchio successo inciso in Francia nel 1974 da Francis Cabrel, il ricavato della vendita del singolo viene devoluto in beneficenza per un ospedale pediatrico. Nel 2009 esce il doppio cd Non solo (Live) preceduto dal singolo Cerco ancora te, sempre nel 2009 esce il libro Non solo io, la mia storia, autobiografia di Umberto, infine esce l’album Superstar. Il 2 luglio 2011 Tozzi si esibisce presso il Palazzo dei Principi di Monaco alle nozze di Alberto II di Monaco con Charlène Wittstock, dietro invito dello stesso Principe. Il 26 marzo 2012 è uscito in FranciaBelgio e Svizzera l’album Yesterday, today. Il 15 maggio 2012 è uscito il nuovo album di Umberto Tozzi, un doppio cd, rispettivamente con il riarrangiamento dei suoi 17 singoli e con vari inediti. Nel 2013 Gloria viene scelta da Martin Scorzese come colonna sonora del film The Wolf of Wall Street con Leonardo Di Caprio; nel 2014 parte un tour che porta Tozzi nelle più importanti città italiane, oltre alle hits propone tre inediti: Sei tu l’immenso amore mio, Meravigliosa e Andrea Song. Nel 2015 escono il singolo Sei tu l’immenso amore e l’album Ma che spettacolo oltre a un dvd live dell Yesterday Today Tour 2014.  Nel 2017, in occasione del quarantesimo anniversario della canzone Ti amo, Tozzi effettua una tournèe internazionale che si protrae tutto l’anno per chiudersi all’Arena di Verona, esce quindi 40 anni che Ti amo in Arena, doppio cd live che contiene tre inediti: la nuova versione di Ti amo con Anastacia, Le parole e tu per sempre tu. Nel febbraio 2018 Tozzi riparte con un nuovo tour nei teatri italiani proponendo oltre ai maggiori successi due inediti: Io sono blu e Io con te. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...