Le radio libere della provincia di Cagliari

Le radio della provincia di Cagliari

RADIOLINA

RADIO BRASILIA: emittente di Cagliari nata nel 1975, quando effettuò prove  di trasmissione con un radioamatoriale valvolare modificato in banda 3 metri che però disturbava le frequenze aeronautiche. Fu la seconda realtà dell’isola, la sede era in Via Lamarmora 32 a Cagliari. Nel 1977, allorquando nascerà anche un’emittente televisiva, assumerà la denominazione di Radiotelelinea

RADIO TELE LINEA: prosecuzione assunta a partire dal 1977 da Radio Brasilia Fm 88.800 MHz di Cagliari trasmette nel 1977 al 1979. Fra i programmi SIMPATICAMENTE (dediche e richieste musicali con Renato Biondi), QUELLI ERAN GIORNI (revival in compagnia di Franco), PINK UP (informazioni discografiche a cura di Antonello Masala), NON PER VANTARCI (divagazioni a sette note di Antonella e Adalberto), BUONGIORNO con Massimo Masala e BREAK OUT con Giorgio Lai). Fra gli altri collaboratori Renato Madau, Adalberto Lippi, Giorgio Ligas, Antonella Puddu, Antonello Masala. Direttore Giorgio Margis. Prenderà il nome di Nbc.

RADIO ANTENNA 7 Cagliari

RADIO CAGLIARI CENTRALE
RADIO CAGLIARI: via Scano 28 Cagliari
RADIO ANTARES: emittente di Cagliari che ha chiuso i battenti nel 1990.
MONDO RADIO NETWORK

RADIO M: Cagliari, mhz 99
RADIO AMICA MONASTIR
RADIO SARDEGNA STEREO: emittente di Cagliari, trasmetteva dai 90 Mhz
LA PICCOLA RADIO: emittente di San Gavino Monreale chiuse i battenti nel 1990.
RADIO EMMEDUE RADIO: emittente di Capoterra (Cagliari).
RADIO DIMENSIONE: emittente nata a Cagliari nel 1977, mhz 96,000, chiuse i battenti nel 1979.
RADIO EMME: emittente nata nel 1977, irradiava i suoi programmi dai 90,000 mhz (secondo altre fonti dai 98,000 mhz) chiuse i battenti nel 1982.

RADIO UTA LIBERA: nasce agli inizi del 1976 ad Uta (Cagliari) per iniziativa di una diecina di giovani capitanati da Sergio Sulis. Tra i soci fondatori ci sono tra gli altri: Ennio Porceddu (per un anno poi nel corso del 1977 direttore a Radio Cagliari Centrale), Rosanna Demuro (giornalista de L’Unione Sarda), Angelo, Ignazio, Sergio, Ennio. E’ la prima radio libera del Campidano irradia i suoi programmi dai 96,600 mhz. In palinsesto annovera trasmissioni come “Il Notiziario”, Il “quiz a premi con Ennio”, “Le interviste” con i protagonisti della musica leggera italiana e della Sardegna, i programmi di musica impegnata e di cultura e persino trasmissioni dedicate ai bambini e alla musica sarda. L’emittente copre tutto il Campidano e per diversi anni ha un gran successo, poi chiude (Ruggero Righini).

RADIO CLUB Uta (Cagliari)

RADIO CLUB / RADIO CLUB NETWORK: nasce nel 1980 in via Vittorio Emanuele 20 ad Uta (Cagliari). Si trasforma in Radio Nostalgia che trasmette su 89.00 MHz per parte della provincia di Cagliari.

RADIO ALTERNATIVA: altra emittente di Uta.

RADIORAMA

RADIO RAMA SOUND

RADIO MAMBO

RADIO ALTERNATIVA: emittente di Cagliari legata al Movimento Sociale Italiano.

RADIO SINTONY / RADIO SINTONY INTERNATIONAL

RADIO INTERNAZIONALE COSTA SMERALDA

RADIO INTERNAZIONALE: emittente che operava nel sud della Sardegna da Serpeddi con 100 watts dai 100,800 mhz. Arrivava a Sant’Antioco

RADIO STUDIO SETAR: nasce nel 1982 a Quartu Sant’Elena, con 2500 watt di potenza capaci di  coprire Cagliari e tutta la costa sud della Sardegna. A fondarla è Antonio De Pau,  personaggio molto noto negli ambienti dell’imprenditoria edile e della ristorazione nell’isola. La sede di Radio Studio Setar era all’interno della struttura alberghiera Quattro Torri. L’emittente incorpora tutto la staff di radio C2. Da una sua costola nascerà l’emittente televisiva Telesetar. Negli anni ’90 la radio assumerà la denominazione di Radio Studio One.

RADIO STUDIO C2: emittente di Quartu Sant’Elena, chiuse i battenti nel 1989.

RADIO SANT’ELENA

RADIO JOLLY

RADIO EVANGELO SARDEGNA

RADIO JOLLY 1 E 2: emittenti di Cagliari fondate da Beppe Fanni, successivamente assumeranno la denominazione di Radio Monte Claro trasmettevano negli anni ’90.
RADIO LA VOCE
NOVARADIO: emittente di Cagliari che proponeva solo musica classica, era di proprietà dell’Accademia della Musica.
RADIO AMBO
RADIO SEMPLICITA’: emittente di Quartu Sant’Elena attiva negli anni ’80, ha chiuso i battenti nel 1990.
RADIO SANT’ELENA: emittente di Quartu Sant’Elena, chiuse i battenti nel 1990.
RADIO QUARTU CENTRALE: emittente di Quartu Sant’Elena attiva negli anni ’80, chiuse i battenti nel 1989.
RADIO STUDIO C2: emittente di Quartu Sant’Elena, chiuse i battenti nel 1989.
RADIO DERBY: emittente di Quartu Sant’Elena chiuse i battenti nel 1993.
RADIO DERBY SOUND: emittente di Quartu Sant’Elena chiuse i battenti ne 1987.
RADIO ANTENNA SEI: emittente di Quartu Sant’Elena, chiuse i battenti nel 1990 a seguito della legge Mammì.
RADIO STELLA DI MARE: emittente di Quartu Sant’Elena, chiuse i battenti nel 1989.
RADIO CITTA’: altra emittente di Quartu Sant’Elena chiuse i battenti nel 1990.
RADIO EUROPA: emittente di Quartu Sant’Elena chiuse i battenti nel 1980.
RADIO KRISNA CENTRALE: Quartu Sant’Elena
RADIO 8: altra emittente di Quartu Sant’Elena.
RADIO CATTEDRALE SAN PANTALEO: emittente di Dolianova chiuse i battenti nel 1996.
RADIO 9: emittente di Dolianova chiuse i battenti nel 1993.

RADIO 5 VALLEDORIA

RADIO ALTER: nasce a Cagliari nel 1978 come emittente politica, irradia i suoi programmi dai 92,000 mhz. Trasmette da un appartamento di via Lamarmora, a Cagliari, nel quartiere Castello. Musica, informazione, cultura, idee, politica, progetti, utopie- Propone musica alternativa senza pubblicità e rappresenta una libertà di espressione senza canoni imposti dai media, capaci di appiattire l’espressione artistica e la gioia di vivere l’arte. L’idea viene da un collettivo formato da giovani isolani tra i quali Marcello Enardu, l’allora quattordicenne Francesco Abate (poi fondatore di Radio X, direttore di Radiolina e scrittore), Paula Pitzalis (che scriverà un libro sull’esperienza), Gianni Zanata che cura la parte giornalistica. Nonostante il successo l’emittente chiude alla fine degli anni ’80. Radio Alter adesso viaggia On The Road raccogliendo nel mondo informazioni e trasmettendole sulle “frequenze” di Web Music World anche virtuali.

RADIO PRESS: Cagliari

RADIO MANILA: Cagliari

RADIO MASTER

RADIO STUDIO 2000

RADIO BETA: emittente nata alla fine degli anni ’70 per iniziativa della Parrocchia di S.Lucia di via Donizzetti a Cagliari, irradiava i suoi programmi dai 92,000 mhz. All’inizio degli anni ’90 entrò nel circuito di radio comunitarie, dalle sue ceneri nascerà l’attuale Radio Kalaritana.

RADIO KALARITANA

RADIO ZERO: Fm 90.200 MHz nasce nel 1978 in via Tigellio a Cagliari per iniziativa di tre studenti e amici quindicenni con la passione della radio: Fabio Ruffi, Francesco Garzia, Roberto Massidda). L’emittente va in onda con un trasmettitore da 60 watt costruito da Vittorio Testa.  L’Unione Sarda pubblica un articoletto di qualche riga che parla dell’iniziativa e del fatto che fosse condotta da ragazzi giovanissimi, titola: “C’è anche Radio Zero”. La radio va bene ed ha ascolto. La sede viene spostata in via Milano. Fra i collaboratori Lucio Masia, Tore Puggioni, Francesco Cuccureddu, Graziano Puggioni, Gino Macaluso, Roberto Muretto.  L’avventura si conclude dopo un solo anno nel 1979 per la giovane età dei pionieri. Rimane ben salda, però,  nella storia radiotelevisiva italiana.

RADIO FLASH: emittente di San Sperati (Cagliari) nata nel 1980 per iniziativa del quotidiano PAESE SERA. Chiuse nel 1990 a seguito della legge Mammì.

RADIO SMARRY BOY: nasce nel 1979 in via Podgora a Cagliari nell’appartamento del proprietario Raffaele, grande appassionato del’etere. Trasmette amatorialmente dal ponte sul colle di S. Michele. C’è chi ricorda ancora in diretta le conversazioni del proprietario col tecnico in postazione sullo stato della modulazione quando la radio era guasta. E chi quando lo stesso pioniere affermava che il giorno che avesse venduto la radio non sarebbe morta solo la radio ma anche lui, perche’ la radio per lui era tutto. Nel 1981 ci trasmettono le sorelle Antonella, Angela, Yole (ex Radio Onda). Ma come tutte le belle storie anche quella della radio finisce. Raffaele vende la sua creatura a Studione e l’emittente Diventa Radio Isola Fm 93 in via Libertà a Monserrato.

RADIO CAMPIDANO: emittente di Quartucciu

RADIO CAMPIDANO CENTRALE: emittente di Monastir, trasmetteva con ponte da 160 watts, fra i collaboratori Felice Perra e Claudio Moro.

RADIO LIBERA CAMPIDANO: emittente di Monastir.

RADIO UNO CAMPIDANO: emittente di Cobras.

RADIO SETAR: emittente nata nel 1982, negli anni ’90 assumerà la denominazione di Radio Studio One.

RADIO STUDIO ONE

RADIO IGLESIAS / TELERADIO IGLESIAS

RADIO PUNTO

RADIO MEDITERRANEO: emittente di Capoterra, cesserà di esistere nel 1998 rilevata da Radio Luna Carbonia.
RADIO FANTASY MUSIC: Quartu S.Elena
RADIO STEREO FUTURA
RADIO VILLACIDRO
RADIO ONE: emittente di Villacridro
RADIO ISA: emittente di Villacidro

RADIO STUDIO 4: Villacidro

RADIO MONTE CLARO
RADIO NAZARETH
RADIO NORA
RADIO PARROCCHIA
RADIO S.PIETRO / RADIO SAN PIETRO
RADIO AZZURRA 88: emittente nata a Terras Collu (frazione del Comune di Gonnesa) nel 1980. Irradiava i suoi programmi dagli 88,000 mhz con 20 watt di potenza. Ben presto aggiunge un ripetitore da 100 watt sui 92,500. Chiude nel 1993 per fallimento .
RADIO SANT’EUSEBIO: emittente di Cagliari, chiuse i battenti nel 1995.
RADIO SANT’ISIDORO: emittente di Sinna (Cagliari)
RADIO SANTUARIO DI BONARIA/ RADIO BONARIA

RADIO SANT’IGNAZIO: emittente di Dosmunovas chiuse i battenti nel 1993.
RADIO PARROCCHIALE SAN MAURIZIO: emittente di Calasetta chiuse i battenti nel 1993.
RADIO ANTENNA SUD DILLAIOS: emittente di Giba chiuse i battenti nel 1992.
RADIO MASTER: emittente di Villamasargia irradiava a bassa potenza ma copriva tutta la valle del Cixerri.
PRIMA RADIO BUGGERRU: emittente nata il 21 luglio 1978 a Buggerru, comune della futura provincia di Carbonia-Iglesias, per iniziativa di un gruppo di ragazzi e ragazze. La prima emittente libera della città si affaccia timidamente nell’etere trasmettendo un semplice comunicato: “Siete all’ascolto di Prima Radio, la prima radio libera e democratica che trasmette sui 100,5 MHz della modulazione di frequenza da Buggerru”. In programma, oltre la musica, politica, sociale e cultura. L’avventura va avanti per più di tre anni, poi all’inizio del 1982 la radio chiude. .
RADIO CENTRO STEREO: emittente di Iglesias che ha chiuso i battenti nel 1990.
RADIO CORDOGHIANA FINAL: emittente di Cartoghiana chiuse i battenti nel 1992.
RADIO PAPAVERO: emittente di Carbonia, mhz 95,000, attiva fra gli anni ’70 e gli anni ’80.
RADIO CARBONIA: via Trieste 11, mhz 102,000
RADIO ASTRA: emittente di Carbonia chiuse i battenti nel 1992.
LINEA RADIO: emittente di Carbonia, chiuse i battenti nel 1992.

RADIO DON ORIONE

RADIO STAR:  Carbonia

RADIO CARBONIA INTERNATIONAL

RADIO IN: emittente di Iglesias.
RADIO GONG: emittente di Iglesias nata nel 1977, mhz 102,500, chiuse i battenti all’inizio degli anni ’80.
RADIO TELESARDINIA INTERNATIONAL
RADIO VERGINE DEL CARMINE

RADIO ASSUNTA: emittente di Selargius chiuse i battenti nel 1990.

RADIO STELLA SELARGIUS 
RADIO OMSI 4 MORI: emittente di Selargius, sede in via Calatafimi 71. Ha chiuso i battenti nel 1994.
RGF RADIO GIOVANE FUTURA: emittente di Selargius, nata nel 1977, nel 1978 (fonte L’Unione Sarda) trasmetteva dagli 88,600 mhz, chiuse i battenti già nel 1980.
RADIO SELARGIUS: emittente nata nel 1981, nel 1985 cambiò denominazione, chiuse i battenti nel 1991.
RADIO DELTA: emittente di Selargius fondata da Renato Perra nel 1976, chiuse i battenti nel 1978 quando il suo fondatore darà vita a Radio Golfo degli Angeli

RCT 103,5: Selargius
RADIO MASTER 2000: emittente di Teulada nasce nel 1988. Chiude nel 1989 .
RADIO GERRIS: emittente di Teulada nasce nel 1988. Chiude nel 1989.

PRIMA RADIO HOLIDAYS: emittente di  Iglesias si trasferisce poi nella città mineraria di Carbonia irradia dalla frequenza 100,500 mhz, nel 2005 si fonde con Prima Arja Spund la sede è in Piazza del Mercato (Ciusa) a Carbonia. Proprietaria è la società Teleradio Iglesias di Pierpaolo Maccianti e Maria Antonietta Caviano, già proprietari di Radio Iglesias, che hanno acquistato dai vecchi editori sia la frequenza che la concessione. La Caviano è divenuta così amministratore anche della seconda radio del gruppo. La sede operativa di Prima Radio è stata invece trasferita da Carbonia ad Iglesias, in via Carbonia 11, dove già si trovava appunto la sede di Radio Iglesias. Trasmette quindi dai 100.500 MHz per tutto il Sulcis Iglesiente.

PRIMA RADIO HOLIDAY: emittente di Carbonia, mhz 101,100, assumerà la denominazione di Onda Radio, ha cessato di esiste nel 2010 quando dalle sue ceneri è nata Prima Radio Iglesias.

PRIMA RADIO ARJA SPUND: dalla fusione di questa storica emittente con Radio Iglesias è nata l’attuale Prima Radio Holidays che dal 2010 ha assunto la denominazione di Prima Radio Iglesias.

RADIO SARDINIA

RADIO SARDINIA INTERNATIONAL: San Gavino Monreale, 103,500 MHz.

RADIO SAN GAVINO: nasce nella seconda metà degli anni ’80 a San Gavino. Manda in onda prove tecniche di trasmissioni (senza denominazione) su 88 MHz in mono dal luglio al novembre del 1988, musica o un suono fisso in portante muta per circa 6 ore al giorno nei fine settimana.

RADIO EMME 77

RADIO GAMMA 102: emittente nata nel 1975 a Carbonia (Cagliari). Nel 1980 entra a far parte del circuito nazionale Radio Luna e cambia nome in Gamma Radio Luna. Nel 1986 ha sede in piazza Rinascita e si chiama Radio Luna Carbonia. Trasmette sui 95.350 MHz. Nel 1998 acquisisce Radio Mediterraneo di Capoterra ed espande il proprio segnale nella provincia di Cagliari, compresa parte del  Sulcis iglesiente e Campidano sulle frequenze 99.00, 101.800, 102.00.La sua denominazione attuale è Radio Luna Carbonia.

RADIO LUNA CARBONIA

RADIO MEDITERRANEO: emittente di Capoterra, cessò di esistere nel 1988 rilevata da Radio Luna Carbonia.

RADIO TV SARDEGNA INTERNATIONAL:  S.Gavino Monreale, via Villacidro 35. Probabilmente  trattasi della versione televisiva dell’emittente radiofonica di  cui sopra.

RADIO ARCOBALENO: Iglesias

RADIO STUDIO 96

RADIO ARCOBALENO: emittente di Arbus nacque nel 1984, irradiava i suoi programmi dagli 88,750 mhz. Chiuse i battenti nel 1989 cedendo la sua frequenza a Studio 96 (Ruggero Righini).

RADIO GOLFO DEGLI ANGELI

RADIO MONSERRATO: emittente nata nel 1977 a Monserrato per iniziativa di alcuni amici (F.Manca, Mauro ed Enrico), irradiava i suoi programmi dagli 89,000 mhz con 10 watt che riuscivano ad arrivare al quartiere di Genneruxi, la sede era in via Cincinnato.

RADIO SPAZIO: emittente di Monserrato nata nel 1977 irradiava i suoi programmi dagli 89,000 mhz.

RADIO 24 ORE: Nacque nel novembre 1975 sede  in Via Stazio 1 Monserrato. Nata per iniziativa di Giangiacomo Nieddu, irradiava i suoi programmi dai 99 MHz. Prenderà in il nome di Radio 24 Ore Cagliari Libera. Fra i  principali collaboratori Giacomo Serreli, Bruno Corda, Valerio Vargiu e Roberto Demartis..

RADIO 24 ORE CAGLIARI LIBERA: Fm 99 di Giangiacomo Nieddu con sede in via Srazio 1 a Monserrato. Nata da una scissione di Radiolina.

LA VOCE SARDA RADIO: emittente di Cagliari nata nel 1975, mhz 94,100. Trasmette fino agli anni ’90. Oggi è Radio X.

RADIO X Cagliari

RADIO EFISIO: attiva fin dal 1976 a Monserrato, sede in Stazio 1.
RADIO UNDERGROUND: dalle ceneri di questa emittente nacque Radio Dandy.

RADIO DANDY: nasce alla fine degli anni ‘70 a Monserrato (Cagliari) pubblicizzata sui pullman di linea della città. Conosce un periodo di buoni ascolti su 2 frequenze anche se in provincia non arriva il segnale. Chiude nel 1995. Dalle sue ceneri nasce  Radio Press.

RADIO CITTA’ FUTURA: Monserrato

RADIOLANDIA: emittente di Assemini nacque nel 1982 per iniziativa di Roby, irradiava i suoi programmi dai 95,600 mhz

RADIO STUDIO C2: emittente nata ad Assemini per iniziativa di Tony Borghetti in simbiosi con il Cabaret discoteca. Trasmetteva con pochi watt ed aveva un raggio di ascolto limitato alla piana di Cixerri.

RADIO SOLE: emittente di Assemini.

RADIOLANDIA: altra emittente di Assemini.
RADIO DISCOTECA: emittente di Assemini.
RADIO ANTENNA SUD: emittente di Assemini chiuderà i battenti nel 1995.

RGF RADIO GONNOSFANNADIGA: l’emittente nasce nel febbraio 1981 a Gonnosfanadiga, cittadina di ottomila abitanti, in provincia di Cagliari, situata ai piedi del monte Linas (1236 metri sul livello del mare). A fondarla sono quattro amici appassionati di musica. L’emittente irradia i suoi programmi dai 95,000 Mhz, con 5 watt di potenza, trasmette musica rock. . Successivamente irradierà i suoi programmi anche dagli 89,100 e dai 94,800 mhz. Nel 1985 aggiunge la frequenza 92.00 MHz che spara 100 watt da Terras Collu sul colle Zeppara a Guspini fino nel Sulcis. Nel 1986 alla radio si aggiunge la televisione sul canale 25 Uhf che dura però soltanto sei mesi. La radio chiude i battenti nel 1988.

VIVA RADIO SARDEGNA

RADIO IN: emittente di Sant’Antioco, denominazione assunta nel 1988 da Radio International.

RADIO INTERNATIONAL: nasce il 4 ottobre 1980 in via Gorizia a Sant’Antioco (Cagliari) con una potenza di 5 watt. Trasmette per 16 ore al giorno. Nel 1987 si trasferisce in via Tharros 22. Nel 1988 abbrevia la denominazione e si chiama Radio In (da non confondersi con il network nazionale). Trasmette con 500 watt per tutto il Sulcis sui 101.500 MHz.

RADIO REPORTER: emittente di Sant’Antioco chiuse i battenti nel 1993.
TELE PIU’ RADIO TV: emittente di S.Antioco, sede via Eleonora d’Arborea 9.
RADIO PIA: emittente di Sant’Antioco.

RADIO ANTENNA 1: Siliqua.

RADIO ONDA: altra emittente di Siliqua, nacque nel settembre 1980 fondata da Giovanni Pisu, irradiava i suoi programmi dai 93,800 MHz. Trasmetteva sulla stessa frequenza di Radio Discoteca di Assemini. Aveva sede in via Garibaldi, copriva tutto il Sulcis e arrivava sino a Cagliari, fra gli speaker Ignazio Perra, Gianni Vinjau e Roberto Collu. Chiuse i battenti nel 1981.

RADIO ESAGONO: prima radio libera nata a Siliqua, fra i collaboratori Lucia Merenu e Roberto Collu, nacque nel 1976, cambiò diverse volte frequenza.

RADIO PIRATA: Fm 102.5 MHz nasce nel 1977 a Siliqua. Nel 1978 cambia nome in Radio Tropical. Chiude nello stesso anno.

STUDIO SMASH ONE RADIO: nasce il 15 giugno 1987 a Siliqua. Nel 1988 viene ceduta a nuovi proprietari che trasferiscono lo studio a Castello, nei vecchi studi di Radio Alter. Dura qualche tempo poi chiude.

ONDA RADIO: Fm 98.500 MHz  nasce a Pirri (Cagliari) ad inizio anni ‘90 di proprietà della famiglia Deiana. Trasmette solo musica italiana. Tra i programmi il notturno chiamato “scazzonda” di telefonate in diretta. Nel 1992 viene acquistata da Renato Perra (e soci) di Radio Golfo Degli Angeli) e cambia nome in Onda Italia poi Onda Dance e a fine anni ‘90 tramite un’ accordo con Mario Marci in Free Music. Poi nel nuovo millennio la chiusura definitiva e la frequenza ceduta al network Radio 101.

RADIO STUDIO LIBERTY 77: emittente di Pirri nata nel 1977.

RADIO PIRRI INTERNATIONALemittente nata nel dicembre 1977, trasmetteva sulla frequenza 91,500 MHz., chiuse i battenti nel 1980 (Leo Lubrano).

RADIO MISTRAL: emittente di Pirri.

RADIO MELODY: emittente di Settimo San Pietro nata per iniziativa del mitico Terenzio.
RADIO MEDITERRANEO: emittente di Capoterra.
RADIO SAN VITO COMUNALE: emittente di San Vito, chiuse i battenti nel 1992.
RADIO MX – RADIO LUX: emittente di Quartucciu chiuse i battenti nel 1990.
RADIO MUSICA:  di Accardi nacque nel 1977 da una scissione di Radiolina, irradiava i suoi programmi dagli 88,500 mhz.
RADIO PAESE MUSEO: emittente di San Sperati (Cagliari).
RADIO STEREO CAGLIARI
RADIO COOPERATIVA 3000: emittente di Nuraminis nata alla fine degli anni ’70, informava la popolazione locale sui servizi comunali, trasmetteva con 400 watts.
RADIO MIRIAM: emittente di San Basilio chiuse i battenti nel 1993.
RADIO CARBONARA: emittente di Villamius chiuse i battenti nel 1993.
RADIO ANTENNA SETTE: emittente nata a Cagliari nel 1976, mhz 102,000.
RADIO CIAK MUSIC: storica emittente di Cagliari ha chiuso i battenti nel 1990.
RADIO ERRE: emittente di Cagliari attiva negli anni ’90.
RADIO COMETA Cagliari

RADIO PORTO LUNA Villasimius

RADIO STUDIO 4 VILLASIMIUS: emittente di Villasimius, trasmetteva sui 100,200 mhz, attiva nei primi anni ’80.
RADIO COMUNITARIA NURALLO: emittente di Nurallo (Cagliari) chiuse i battenti nel 1994.
RADIO GULLIVER
RADIO MSI
RADIO SESTU LIBERA
RADIO SAN SATURNINO: emittente di Isili, chiuse i battenti nel 1996.
RADIO PARROCCHIALE SAN VINCENZO: emittente di Orroli chiuse i battenti nel 1996.
RADIO MIX: emittente di Capoterra, chiuse i battenti nel 1990.
RADIO PARROCCHIA: emittente di Quasila chiuse i battenti nel 1996.
L’ALTRA RADIO: emittente di Teulada, chiuse i battenti nel 1992.
RADIO TEULADA – RADIO UNO: emittente che chiuse i battenti nel 1993.

RADIO ERRE: emittente di Sestu (Cagliari) ha chiuso i battenti nel 1993.

RADIO STUDIO LINEA

CLUB NETWORK Sinnai (Cagliari)

RADIO INTERNATIONAL SOUND: emittente di San Vito (Cagliari) ha chiuso i battenti nel 1992.
ONDA RADIO: emittente di Selargius che ha chiuso nel 1991.
RADIO INTERNATIONAL
RADIO ISOLA: storica emittente di Cagliari chiuse i battenti nel 1990
RADIO ITALIA STEREO: emittente di Cagliari ha chiuso i battenti nel 1995
RADIO ITALIA STEREO: emittente di Pirri (Cagliari), si trasformerà in Radio Mistral, chiuderà i battenti nel 2001 cedendo le sue frequenze a Radio Club Network.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...