I podcast Ronnie Jones intervistato da Massimo Emanuelli e Fabio Rosati

Ronnie Jones sarà ospite del programma radiofonico Stile italiano la storia della canzone italiana raccontata dai suoi protagonisti. mercoledì 4 marzo alle ore 17 su Radio  Blu Italia

Ascolta il podcast della prima puntata

Ascolta il podcast della seconda puntata

CHI E’ RONNIE JONES

di Fabio Rosati

Ronald Hugo Jones, meglio conosciuto come Ronnie Jones, nasce a Springfield, nel Massachusetts, il 14 settembre 1937, si trasferisce quindi nel Michigan dove frequenta il liceo: “iniziai a suonare il clarino per volere di mia madre, poi incontrai dei cantanti italiani e scoprii che mi piaceva cantare. Iniziai come crooner, un cantante che interpreta tutti i generi musicali”. Nel 1955, dopo la guerra di Corea, parte per il servizio militare “il mio lavoro era nelle telecomunicazioni, convinsi il mio comandante a fare una trasmissione per i militari con dediche alle fidanzate iniziai così a fare il dj, per gioco
Arrruolatosi nell’Aeronautica Militare americana, giunge in Inghilterra, dove ha inizio la sua carriera musicale e dove conosce artisti del calibro di Mick Jagger e Rod Stewart. Dopo aver formato le band Nightimers e Blue Jays, incide i suoi primi dischi, come The night time is the right time di Ray Charles e Drifters’ Money Honey. Conclusa l’esperienza oltremanica, arriva in Italia e partecipa al musical Hair insieme agli ancora sconosciuti Renato Zero, Loredana Bertè e Teo Teocoli.
Inizia a lavorare nelle discoteche come DJ, finché non viene notato da Renzo Arbore e Gianni Boncompagni che a partire dal luglio del 1974 gli affidano la trasmissione radiofonica della RAI Musica in, insieme a Claudio Lippi, Barbara Marchand e Franco Bracardi. Comincia così la sua carriera radiofonica italiana.
In questo periodo Ronnie lavora anche come cantante nell’allora Germania Federale: nel 1974 arriva il grande successo internazionale con il singolo Rock Your Baby, che riprende un pezzo lanciato negli USA nello stesso periodo da George McCrae. Successivamente, sempre in terra tedesca, incide 4 album con Jurgen Korduletsch: Looking for action, Me and myself, Fox on the run e Games che entrano nelle classifiche europee. Nel frattempo Ronnie è approdato ai microfoni di Radio Milano International, con Piero Cozzi P3, i fratelli Borra, Claudio Cecchetto e Fausto Terenzi è uno dei pionieri dell’emittenza radiofonica privata italiana.
Il singolo Soulsister guadagna nel 1976 in Canada il disco d’oro e raggiunge il primo posto nelle classifiche di vendita. Nel 1977 affianca un’artista canadese di colore stabilitasi anche lei in Germania, Claudja Barry, e insieme rilanciano un motivo portato al successo undici anni prima da Marvin Gaye e Kim Weston, It takes two. Nel 1982 approda ad Rtl 102,500.
Nel 1982, Ronnie Jones incide Don’t turn around the Kommissar, versione inglese di Der Kommissar, il famoso brano rap in lingua tedesca portato al successo dall’austriaco Falco, tragicamente scomparso alcuni anni dopo.. Nel 1987 passa a Radio Peter Flowers, quindi a Radio Montorfano e a 105 Classic.

Nel 1996 pubblica il cd The best of Ronnie Jones, cui segue, nel 1998, The man. L’instancabile Ronnie è attivo anche nel nuovo millennio: nel 2001 esce Wake Up Reggae, nel 2008 Again, cd al quale partecipano artisti di livello internazionale come Steve Lukather (Toto), Bill Evans e Billy Cobham, continua le sue esibizioni live con un vasto repertorio che va dal soul al funky e al R&B, oltre al Ray Charles Memories in cui esegue più di venti successi del grande artista. Nel 2012 collabora con Ivana Spagna, nel 2013 riceve un’attestato alla manifestaizione Dj sotto le stelle, meeting internazionale della radiofonia che si tiene a Milano.

In qualità di compositore ha scritto oltre 200 canzoni, tra cui Bambino Io Bambino Tu per Zucchero, Let’s All Dance per la Band Of Jocks, oltre a The Man, I Wanna Make A Wow e Wake Up Teggae, utilizzata per lo spot di Fiat Doblò, che divenne un successo in tutta Europa. Nel 2019 è uno dei giurati del talent musicale di Canale 5 All Together Now condotto da Michelle Hunziker e J-Ax., Sempre nel 2019 Ronnie è ospite del programma radiofonico Stile italiano la storia della canzone italiana raccontata dai suoi protagonisti. Nel 2020 Ronnie Jones è in scena al Teatro degli Arcimboldi di Milano con un musical, il 21 febbraio alle ore 21 su Radio Regione 100 verrà riproposta un’intervista concessa da Ronnie a Massimo Emanuelli e Fabio Rosati nella quale Ronnie Jones parla a tutto campo della sua storia radiofonica, musicale, televisiva, nonché di tutti gli artisti, italiani e stranieri, che ha conosciuto.

Ascolta il podcast della prima puntata con Ronnie Jones

 

Ascolta il podcast della seconda puntata

 

 

 

 

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...