Telecity Piemonte

TELECITY PIEMONTE

di Massimo Emanuelli

TELECITY

Telecity nasce nel dicembre 1976 a Castelletto d’Orba, in provincia di Alessandria, da Radio City, con il nome di TeleradioCity, fondatore Giorgio Tacchino. La prima sede dell’emittenti sono gli studi della maxidiscoteca La Rotonda, in via Lavegello 31 a Casteletto d’Orba, l’emittente irradia i suoi programmi nelle province di Alessandra, Novara e Vercelli (uhf 44 e uhf 47). Sull’onda del successo della radio e delle “videodiscoteche” in voga in quegli anni TeleradioCity inizia a trasmettere. Il bacino di utenza inziale è il basso Piemonte, l’emittente propone film, telefilm, cartoni animati (la serie JEEG ROBOT D’ACCIAIO, DAIKAN, GUNDAM, CANDY CANDY e GUARDAM), rubriche sportive come Flash sport, giochi, programmi per bambini,.un telegiornale prevalentemente letto e tanta musica, di tutti i tipi, disco e liscio, tanto liscio e un personaggio su tutti: Dino Crocco, che faceva sei trasmissioni serali in diretta alla settimana (Piano bar, Liscio o col ghiaccio, Il tombolotto, Liscio non ti lascio, Il giocolone e il mitico Caccia al campione, cinque ore di diretta con ospiti illustri allo sbaraglio e uno spogliarello finale che a quei tempi fece molto scalpore.  Fra gli altri programmi di TeleRadioCity (che trasmetteva i propri programmi interamente a colori, in un’epoca in cui la Rai faceva molto bianco e nero) si ricordano le rubriche Architetto per casa, Il topoclub, Il mercatino, il già citato programma di folcklore Liscio non ti lascio, lo spettacolo Viva la gente, George Superpollo e Video show, programma di filmati musicali condotto da giorni alterni da Pappo e da Giusy. Giusy Larcari conduceva anche con il leprotto Milcaro un quiz. Non poteva mancare anche la mitica Superclassifica Show condotta da Maurizio Seymandi (trasmissione che allora telecity RIC E GIANandava in onda su molteplici tv locali, così è riportato nell’archivio della casa produttrice del programma). Un altro programma di successo è PIGIAMA PARTY condotto da un certo Massi, per la regia di Beppe Recchia. un programma erotico ante-litteram anticipatore di COLPO GROSSO. Già nel corso del 1977 il bacino di utenza si allarga a tutto il Piemonte, a Genova e alla Liguria, con con alcuni sbordamenti in Lombardia (si vede, seppur con molti puntini anche in alcune zone di Milano città). Nel 1977 TeleCity lancia un concorso che mette in premio una ragazza…  Altro programma del periodo ANNI VERDI, una specie di classifica con video musicali. Nel 1978 partono:  E’ fortissimo condotto da Sabrina Ciuffini e Claudio Lippi; A tre passi dal successo condotto da Gianfranco D’Angelo e Annamaria Rizzoli;   Sulla carozzella di Augusto Martelli; Viva la domenica con Enzo e Palma, Cosa bolle in pentola, la rubrica erotica Sexy follie. Lavorano a Telecity anche Renzo Arbore, Patricia Pilchard e Barbara D’Urso.

Nel 1979, sulla scia del successo della sorella maggiore del Piemonte nasce Trc Lombardia.  Il programma cult di questo periodo è LA PRIMA VOLTA CHE… con Ric e Gian, regia di Beppe Recchia.. Le annunciatrici dell’emittente sono Rita e Giusy.

Nel corso dei primi anni ’80 le due emittenti si fondono e danno luogo a TeleCity Lombardia, emittente che trasmetteva sul canale 55, con la consociata Telecity Liguria e mediante l’acquisizione di altre canali (uhf 38, 50 e 51) Telecity è ormai visibile in tutto il Nord Italia.

Alcuni dei primi programmi in onda su Telecity che vale la pena ricordare sono “Il Citro” condotto da Massimo Citro, Citylandia, varietà pomeridiano dedicato ai bambini condotta da Dino Crocco, realizzata al Dancing Lavagello di castelletto d’Orba, Smart, rubrica cinematografica a cura di Beppe Fiorito e il telefilm Bill Cosby Show. Le Telenovela Capricci e passioneDisperatamente tua con Amanda Gutuerrez.

teleradiocityDal 1985 al settembre 1987 Telecity aderisce al circuito Euro Tv.  Il 25 giugno 1987 Telecity in occasione dei dieci anni dell’emittente manda in onda BUON COMPLEANNO TELECITY, programma che, tramite immagini di repertorio, ripropone le migliori trasmissioni dell’emittente. Conducono in studio Dino Crocco ed Enzo Baldon. Nell’autunno 1987, insieme alle consorelle Telecity Liguria e Lombardia, e ad altre emittenti Telecity abbandona Euro Tv per dare vita a Italia7, prima, e a 7Gold, poi.   A questo punto la storia di Telecity coincide con quella di Italia 7 – 7 Gold..

Telecity nella seconda metà degli anni ’70 ha fatto scuola, Silvio Berlusconi, negli anni ’70 non ancora diventato Sua emttenza, fu uno dei suoi estimatori, Giorgio Tacchino, editore di Telecity, ha dichiarato alla rivsta MILLECANALI: “quando conobbi Silvio Berlusconi in occasione del lancio del circuito Italia7 si lasciò andare una confessione affermando di avere copiato da Telecity: “io dormo poco, solo quattro ore per notte – disse Berlusconi – quindi vi seguo nelle ore notturne. Telecity mi piace, ho preso spunto da alcune sue trasmissioni che poi ho riadattato per un pubblico nazionale”.

L’idea di mettere in rete (impresa titanica) la storia delle radio e delle televisioni locali nasce nel 2005 per iniziativa di Gigi Vesigna (giornalista, direttore storico di Tv Sorrisi e Canzoni), Massimo Emanuelli (docente e giornalista di Millecanali, pioniere della radiofonia), Maurizio Seymandi (giornalista e mitico conduttore di Superclassifica Show), Pino Callà (regista e produttore televisivo), Enzo De Mitri (giornalista, critico televisivo de La Notte, collaboratore di Gianfranco Funari).  L’avere vissuto da angolazioni diverse (carta stampata, radio e tv) il periodo pionieristico, l’avere visto nascere e crescere tante emittenti locali, l’avere conosciuto ed intervistato molti dei protagonisti, oltre agli archivi dei fondatori, rende agevole (anche se infinito) il lavoro dei nostri.  Con il passare dei mesi i fondatori vengono contattati da molti pionieri che forniscono ulteriori testimonianze, ricordi e materiale. Si uniscono al gruppo Massimiliano Marchi, Ruggero Righini, Gianfranco Guarnieri, Agostino Rosa ed altri.  Per ogni regione d’Italia viene individuata una memoria storica/corrispondente, aumenta il numero delle interviste mensili e dei contatti del portale. Nascono intanto (giustamente e citando la fonte) analoghe iniziative a livello regionale, con scambi di link e collaborazioni proficue (particolarmente interessante il lavoro di un altro pioniere, Massimo Lualdi).  Nel 2015 scompare Gigi Vesigna, in segno di lutto e di rispetto il sito non viene più aggiornato. Dopo un lungo periodo di silenzio i pionieri superstiti decidono di riattivare il sito (è in ristrutturazione, sarà aggiornato e rilanciato con nuova grafica su un nuovo dominio). Molto è ancora il materiale da pubblicare ed inserire, molte sono ancora le interviste da fare, pian piano accontenteremo tutti.  Al momento alcune schede vengono rilanciate su due blog

https://storiaradiotv.wordpress.com/ (radio)

https://massimoemanuelli.wordpress.com/ (tv ed interviste varie)

 

Gradualmente sarà inserito anche materiale audio e video del nostro archivio e materiale che i pionieri ci stanno inviando.

Purtroppo qualcuno nel frattempo aveva copiato l’intera linea editoriale del portale (e non solo gli articoli) senza ritegno e non rispettando il diritto d’autore dei collaboratori che vantano tantissimi anni di lavoro e ricerca (molti degli articoli erano usciti su testate nazionali). Già in passato avevamo fatto una causa (vinta) per la copiatura di alcune schede, ma copiare l’intera linea editoriale annunciando di copiare l’intero sito è a dir poco folle. Disponibili a collaborare con chiunque citi le fonti e ci proponga scambi e confronti, non possiamo però transigere con chi plagia pedissequamente. Tutti coloro che hanno ulteriori notizie o proposte farci scrivano alla mail storiaradiotv@tiscali.it provvederemo ad integrare le schede e a citare gli autori.

 RIPRODUZIONE RISERVATA. 

È vietata la riproduzione, anche parziale, e/o la diffusione dei testi e dei contenuti sonori e video di questo blog senza l’autorizzazione degli autori. Il blog è protetto dal diritto d’autore, chi ha cercato di non ottemperare a tali regole è già stato condannato con disposizione del Tribunale di Milano, con provvedimento d’urgenza ex art. 700 c.p.c. R.G. 77235/05..  Vi occorre qualcosa?  Scrivete, specificando il vostro indirizzo e il motivo della richiesta. Mail: storiaradiotv@tiscali.it

 

Contattateci alla mail storiaradiotv@tiscali.it per fornirci ricordi e testimonianze, provvederemo a pubblicarle.

 

SETTIMANA 15- 21 GENNAIO 1978

DOMENICA 15 GENNAIO 1978

10,30 COSA BOLLE IN PENTOLA. VIDEO CAN CAN DEL MATTINO CONDOTTO DA DUE MATTACCHIONI

12,45 TV FLASH

13,00 FILM

14,30 MASSIMO POLENTA MASSIMO

16,00 TOPOCLUB

18,30 L’AGENDA DI TELERADIOCITY

1930 TELECITY FLASH – TELECITY SPORT

20,00 FILM

20,45 FILM

22,20 SHOW

23,00 FILM

LUNEDI’ 16 GENNAIO 1978

10,30 COSA BOLLE IN PENTOLA

12,45 TV FLASH

13,00 FILM

14,30 IL MASSIMO

16,00 MINI CACCIA AL CAMPIONE

18,30 L’AGENDA DI…

19,30 TELECITY FLASH – SPORT

20,00 TELEFILM

20,45 TELECITY CON VOI

21,30 CACCIA AL CAMPIONE

MARTEDI’ 17 GENNAIO 1978

10,30 COSA BOLLE IN PENTOLA

12,45 TV FLASH

13,00 FILM

14,30 IL MASSIMO

16,00 TOTOCLUB

17,30 VIDEO SHOW

18,30 L’AGENDA DI…

19,30 TELECITY FLASH – SPORT

20,00 TELEFILM

20,45 IO TI SONO AMICO

22,00 LISCIO NON TI LASCIO

MERCOLEDI’ 18 GENNAIO 1978

10,30 COSA BOLLE IN PENTOLA

12,45 TV FLASH

13,00 FILM

14,30 IL MASSIMO

16,00 TOTOCLUB

17,30 VIDEO SHOW

18,30 L’AGENDA DI…

19,30 TELECITY FLASH – SPORT

20,00 TELEFILM

20,45 IO TI SONO AMICO

22,00 LISCIO NON TI LASCIO

23,30 FILM

GIOVEDI’ 19 GENNAIO 1978

10,30 COSA BOLLE IN PENTOLA

12,45 TV FLASH

13,00 FILM

14,30 IL MASSIMO

16,00 TOTOCLUB

17,30 VIDEO SHOW

18,30 L’AGENDA DI…

19,30 TELECITY FLASH – SPORT

20,00 TELEFILM

20,45 NOI E GLI ASTRI

22,00 IN FAMIGLIA

22,30 FILM

 

VENERDI’ 20 GENNAIO 1978

10,30 COSA BOLLE IN PENTOLA

12,45 TV FLASH

13,00 FILM

14,30 IL MASSIMO

16,00 TOTOCLUB – SMART

19,15 CABALLIERE – FILM

21,30 CACCIA AL CAMPIONE

SABATO 21 GENNAIO 1978

10,30 COSA BOLLE IN PENTOLA

12,45 TV FLASH

13,00 FILM

16,00 TOTOCLUB

17,30 VIDEO SHOW

18,30 L’AGENDA DI…

19,30 TELECITY FLASH – SPORT

20,00 TELEFILM

20,45 FILM

22,15 SABATO SHOW

00,30 SEXY FOLLIE

 ———————————————————————————————————-

PALINSESTO SETTIMANA 8 OTTOBRE – 14 OTTOBRE 1978

domenica 8 ottobre 1978
10,30 Viva la domenica.
12,00 Dediche della domenica.
13,30 Film.
15,00 Telefilm.
16,00 Minicaccia al campione.
18,00 Film.
19,30 Tv flash.
20,15 Telefilm.
21,15 Compra in poltrona.
22,15 Show musicale.
23,00 Film.
0,30 Sexy follie.
0,45 Il film della notte.
lunedì 9 ottobre 1978
10,00 Cosa bolle in pentola.
13,00 Film.
14,30 Il mercatino.
15,30 Telefilm.
16,00 Topoclub.
16,45 Telefilm.
17,30 Videoshow.
19,00 Agenda di TRC.
19,30 TV flash.
20,00 Film.
21,30 Amici miei.
22,30 Spettacolo giochi.
24,00 Il film della notte.
martedì 10 ottobre 1978
10,00 Cosa bolle in pentola.
12,50 Tv flash.
13,00 Film.
14,30 Il mercatino.
15,30 Telefilm.
16,00 Topoclub.
16,45 Telefilm.
17,30 Videoshow.
19,00 Agenda di TRC.
19,30 TV flash.
19,00 Agenda di TRC.
19,30 Telecity flash.
20,00 Telefilm.
20,30 Studio aperto.
21,30 Il mancasette.
24,00 Il film della notte.
mercoledì 11 ottobre 1978
10,00 Cosa bolle in pentola.
12,50 Tv flash.
13,00 Film.
14,30 Il mercatino.
15,30 Telefilm.
16,00 Topoclub.
16,45 Telefilm.
17,00 ? Videoshow.
18,00 Rotocalco femminile.
19,00 Agenda di TRC.
19,30 Telecity flash.
20,00 Telefilm.
20,45 Noi e gli astri.
21,30 Liscio non ti lascio.
24,00 Il film della notte.
giovedì 12 ottobre 1978
10,00 Cosa bolle in pentola.
12,50 Tv flash.
13,00 Film.
14,30 Il mercatino.
15,30 Minicaccia al campione.
16,00 Topoclub.
16,45 Telefilm.
17,30 Videoshow.
19,00 Giardinaggio.
19,30 Telecity flash.
20,00 Telefilm.
-.- non riportato.
22,30 Safari.
24,00 Il film della notte.
venerdì 13 ottobre 1978
10,00 Cosa bolle in pentola.
12,50 Tv flash.
13,00 Film.
14,30 Il mercatino.
15,30 Telefilm.
16,00 Topoclub.
16,45 Telefilm.
17,00 ? Videoshow.
18,00 Rotocalco.
19,00 Agenda di TRC.
19,30 TV flash.
20,00 Film.
21,30 Minicaccia al campione.
24,00 Il film della notte.
sabato 14 ottobre 1978
10,00 Cosa bolle in pentola.
12,50 Tv flash.
13,00 Film.
14,30 Il mercatino (replica).
15,30 Il mancasette (replica).
17,30 Videoshow.
19,00 Agenda di TRC.
19,30 Telecity flash.
20,00 Film.
21,45 Show musicale.
22,45 Film.
0,15 Sexy follie.
0,30 Il film della notte.

Tratto dal sito Palinsesti storici

—————————————————————————————————————————————

 

PALINSESTO SETTIMANA 25 FEBBRAIO – 3 MARZO 1979

DOMENICA 25 FEBBRAIO 1979

10,00 VIVA LA DOMENICA

11,00 DUE PER TUTTI, TUTTI PER DUE

12,15 LE DEDICHE D3ELLA DOMENICA

13,15 FILM

15,00 COL CUORE IN GOLA (R)

16,00 MINI CACCIA AL CAMPIONE

18,00 TELEFILM

19,00 TELCITY FLASH – SPORT

19,30 FILM

20,15 PORTAMI TANTE ROSE

22,30 FILM

00,15 SEXY FOLLIE.

00,30 FILM DELLA NOTTE

 

LUNEDI’ 26 FEBBRAIO 1979

08,30 TRE… MENDAMENTE SVEGLIATI

10,00 COSA BOLLE IN PENTOLA

11,00 STIAMO INSIEME…

12,30 TV FLASH

12,45 FILM

14,15 IL MERCATINO

15,30 TELEFILM

16,00 TOPOCLUB

16,30 TELEFILM

17,15 VIDEOSHOW

18,30 L’AGENDA

19,00 TELECITY FLASH – SPORT

20,10 CACCIA ALLA SPESA

21,00 QUESTA SERA METTIAMO A NUDO…

23,30 L’ARTE DEL CINEMA

00,30 FILM DELLA NOTTE

 

MARTEDI’ 27 FEBBRAIO 1979

08,30 TRE… MENDAMENTE SVEGLIATI

10,00 COSA BOLLE IN PENTOLA

11,00 STIAMO INSIEME…

12,30 TV FLASH

12,45 FILM

14,15 IL MERCATINO

15,30 TELEFILM

16,00 TOPOCLUB

16,30 TELEFILM

17,15 VIDEOSHOW

18,30 L’AGENDA

19,00 TELECITY FLASH – SPORT

19,30 CALCIO

20,30 TELEFILM

21,00 CHE ANNO QUELL’ANNO

21,45 IL TOTALE

00,30 FILM DELLA NOTTE

 

MERCOLEDI’ 28 FEBBRAIO 1979

08,30 TRE… MENDAMENTE SVEGLIATI

10,00 COSA BOLLE IN PENTOLA

11,00 STIAMO INSIEME…

12,30 TV FLASH

12,45 FILM

14,15 IL MERCATINO

15,30 TELEFILM

16,00 TOPOCLUB

16,45 TELEFILM

17,15 VIDEOSHOW

18,30 L’AGENDA

19,00 TELECITY FLASH

19,15 LO SCI NELL’ERA MODERNA

20,15 TELEFILM

21,00 LISCIO NON TI LASCIO

00,00 FILM DELLA NOTTE

 

GIOVEDI’ 1 MARZO 1979

08,30 TRE… MENDAMENTE SVEGLIATI

10,00 COSA BOLLE IN PENTOLA

11,00 STIAMO INSIEME…

12,30 TV FLASH

12,45 FILM

14,15 IL MERCATINO

15,30 TELEFILM PER RAGAZZI

16,30 L’EQUO CANONE

17,15 VIDEOSHOW

18,30 L’AGENDA

19,00 TELECITY FLASH – SPORT

19,20 CONTROBAR

20,00 FILM

22 FILM

23,30 L’ARTE DEL CINEMA

00,30 FILM DELLA NOTTE

VENERDI’ 2 MARZO 1979

08,30 TRE… MENDAMENTE SVEGLIATI

10,00 COSA BOLLE IN PENTOLA

11,00 STIAMO INSIEME…

12,30 TV FLASH

12,45 FILM

14,15 IL MERCATINO

15,30 TELEFILM

16,00 TOPOCLUB

16,45 TELEFILM

17,15 VIDEOSHOW

18,30 L’AGENDA

19,00 TELECITY FLASH

19,30 FILM

21,45 CHE ANNO QUELL’ANNO

22,00 CACCIA AL CAMPIONE

01,00 FILM DELLA NOTTE

SABATO 2 MARZO 1979

08,30 TRE… MENDAMENTE SVEGLIATI

10,00 COSA BOLLE IN PENTOLA

11,00 STIAMO INSIEME STAMATTINA

12,30 APPUNTAMENTO CON DINO CROCCO

13,00 FILM

14,30 CHARLIE PRESENTA I RAGAZZI AVVENTUROSI

15,30 POMERIGGIO PER RAGAZZI

17,15 VIDEOSHOW

18,15 SPORT

19,00 TELECITY FLASH

19,30 UNA FINESTRA SUL 13

20,15 TELEFILM

21,00 FILM

23,00 PLAYBOY DI MEZZANOTTE

00,00 FILM DELLA NOTTE

01,45 SEXY FOLLIE

——————————————-

 

DA MILLECANALI (N.60/1980)

“Di PIGIAMA SELVAGGIO e nelle intenzioni erotico di TeleRadiocity (autunno 1979) si è parlato alla Camera dei deputati. Il sostituto procuratore di Alessandria lo aveva ritenuto un programma erotico si, di gusto discutibile, ma non tale da configurare reato. E aveva archiviato. Il caso ha ora aperto alla Camera la discussione sulla regolamentazione delle tv private. Ne ha parlato il sottosegretario Bogi per dire che per la disciplina dei contenuti si deve procedere con cautela per non mettere ostacoli alla libertà di espressione. Rispondendo a un’interrogazione comunista Bogi ha rifatto la storia della trasmissione, in particolare dell’”ero-quiz” con cui si poteva acquisire il diritto di portarsi fuori a cena la Marina Capodicasa. A cena e basta, però. Gli interroganti avevano definito “deprecabile” il gioco, “un oltraggio alla dignità della persona umana, soprattutto delle donne”. Bogi sorvola, e magari ha anche ragione se non altro perché c’è di peggio, e il cattivo gusto è condannabile nei salotti, non nella aule di tribunale o nelle sedi politiche. Ma per cautela che ci vogli ad affrontare la disciplina dei contenuti e tanti altri argomenti, se mai si comincia mai si finisce. Eppure un giorno o l’altro la matassa andrà sbrogliata. L’ultima sentenza della Cassazione ingigantisce il caos invece di fare un po’ di chiarezza.  Si può sorvolare su PIGIAMA SELVAGGIO. E più grave continuare a sorvolare su altre selvaggità”.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...