Il podcast. Dopo Hammamet un altro film su Craxi: una vita senza tregua per la regia di Ettore Pasculli

pietro nenni bettino craxiHammamet sta riscuotendo un incredibile successo nelle sale cinematografiche, straordinaria l’interpretazione di Pierfrancesco Favino, il film di Amelio spopola al botteghino. Intanto coloro che non hanno visto il film si dividono sulla figura di Craxi e si arrogano anche il diritto di criticare il film di Amelio. In Italia, paese poco avvezzo alla lettura, alla cultura, alla visione dei film, sono tutti politologi, commissario tecnici della nazionale e critici cinematografici o musicali. Se il fim di Amelio, che non ha nulla di politico, ma fa discutere chissà cosa succederà con il film Una vita senza tregua di Ettore Pasculli. Ettore Pasculli ci stava lavorando anni, l’idea del film nasce ancor prima di quella di Amelio, sarà un documentario con immagini di repertorio, un docu film targato Sky-Mediaset. Immagini di repertorio, alcune inedite, nel reperire le quali Pasculli ha impiegato anni, un docu film decisamente politico. Una vita senza tregua è un film ideato e scritto da Ettore Pasculli e da Paolo Pilliteri ex sindaco di Milano.

BETTINO CRAXI LA TESIUna studentessa di scienze della comunicazione intende laurearsi con un documentario su Bettino Craxi, leader socialista del Governo italiano morto in Tunisia. Nelle sue battaglie memorabili e i conseguenti sconvolgimenti politici degli anni ’90 la giovane risale ai problemi alle origini dei problemi di oggi e ricostruisce una vera contro storia di Tangentopoli, mani pulite e i suoi disastri ad opera di astuti strateghi non solo italiani. Il documentario della studentessa si avvale, grazie alle testimonianze di personaggi “esistenti” di video inediti di Craxi ad Hammamet. Il regista mi ha anticipato che ne avrà per tutti, tutti i rappresentanti della seconda Repubblica, terze o quarte fila della prima perchè considerati incapaci, che con Bettino Craxi Massimo Emanuelliun astuzia si sono impadroniti del potere, facendo, come aveva previsto 25 anni orsono Craxi, precipitare l’Italia in una crisi senza precedenti nella storia. Pasculli è fra i pochi, anzi pochissimi, i socialisti hanno pagato molto più di quel che hanno dato all’Italia, ad averne per tutti: non solo i postcomunisti, ma anche i postfascisti, i leghisti, e, pare di leggere fra le righe, di un imprenditore che dava spazio con le sue televisioni ai magistrati, e, ancora, leoncavallini oggi diventati leader nazionali della destra, comici che si inventano partiti, ex comunisti passati con Giorgia Meloni, si perchè in Italia c’è di tutto di più…
Ho incontrato Pasculli che mi ha detto: “un solo dato ti cito e tu dovresti ben capire visto che hai a che fare anche con i giovani: “Dal 1992 i giovani hanno iniziato a fuggire dell’Italia per cercare lavoro, la data non è casuale…”

Il film sarà proiettato lunedì 10 febbraio al Teatro Franco Parenti, ho avuto occasione di incontrare Pasculli, che sarà mio ospite in radio. Con Ettore parleremo di scuola (i suoi ricordi scolastici dal liceo artistico alla facoltà di architettura con Paolo Portoghesi) alla nascita del cinema e a Milano (poi spostato a Roma), dalla Rai di Milano (poi scippata da Roma), ad alcuni dei 25 film realizzati da Pasculli. E poi Milano e i socialisti, è possibile la rinascita a Milano (città che ha una storia socialista) nel capoluogo ambrosiano? Sosteniamo Milano con i socialisti. Presenteremo in anteprima il dcu film su Bettino Craxi.

A causa del Festival di Sanremo, che vede Massimo Emanuelli in onda ogni pomeriggio con Cesare Borrometi, Fabio Rosati ed alcuni cantanti in gara al Festival, l’intervista con Ettore Pasculli andrà in onda sabato 8 febbraio alle ore 22,30 su Radio Hemingway.

 

Dalle tv locali

Dalle radio locali ascolta il podcast

 

 

 

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...