Elezioni Milano 2021 scende in campo anche Simone Sollazzo (Ex Movimento 5 Stelle) con la lista Milano concreta

Simone Sollazzo ex Movimento 5 Stelle annuncia la presentazione della lista civica Milano Concreta, si presume equidistante da centrodestra, centrosinistra e Movimento 5 Stelle. Solazzo precisa: “non è un’iniziativa rivolta esclusivamente a delusi o reduci del Movimento, anche se ovviamente guardiamo con interesse a chi non si riconosce più in ciò che è diventato, specie dopo l’ultima crisi del governo Conte dove si è imbarcato un po’ di tutto per tirare a campare”.

Il tentativo di Sollazzo, a cui auguro tanta fortuna, non è nuovo. A Milano, città variegata, vi sono stati diversi tentativi di dare vita a liste civiche (non civetta, cioè composte da professionisti della politica per ingannare i cittadini), le prime liste civiche, nell’ormai lontano 1980, furono la Lista per Milano e la Lista Rock, l’ultima lista civica, Sosteniamo Milano, la feci io nel 2016. Lo dico per esperienza (storica e diretta) difficilissimo sarà trovare 48 candidati per il consiglio comunale e 24 per i Municipi, un terzo di quote rosa, e, soprattutto, 1000 firme di cittadini. L’oscuramento da parte dei grandi media, la polarizzazione sui due poli, eventualmente anche sui 5 Stelle, rende difficilissima questa operazione, non solo quella di Sollazzo, ma anche quella di altri otto liste minori, alle quali soltanto io e pochi giornali diamo spazio.

Simone Sollazzo (come altri esordienti in politica) fece la sua prima apparizione in radio nella mia trasmissione radiofonica L’angolo della scuola nell’ormai lontano 2014. Fin da subito appariva un grillino anomalo: laureato, lavorava, sapeva articolare un pensiero…. Simone Sollazzo è recentemente tornato mio ospite. Augurando a Simone tanta fortuna mi permetto, di dargli qualche consiglio. Molti in precedenza, pur lavorando alacremente, non sono poi riusciti nell’intento, è molto difficile espletare le procedure burocratiche per costituire una lista, ci si trova contro elefantoni e corazzate. Altrettanto difficile è presentare il proprio programma e i propri candidati ad  1.394.194 persone, tanti sono i residenti a Milano. Infine importante sarà anche la scelta dei candidati (la città, lo ha dimostrato proprio con il Movimento 5 Stelle, che aveva però il traino di una persona famosa come Beppe Grillo, non ama i fannulloni, disoccupati e senza una storia cittadina), oltre che del candidato sindaco. Vi è poi il “fuoco amico”, gli avversari e si palesano, ma i nemici sono gli alleati, coloro che hai in lista, ben lo sa chi si è scontrato e chi anche in questi mesi, anche nei grandi schieramenti. Infine consiglio se ci si vuole distinguere dai grandi schieramenti, una persona non compromessa con il passato politico e, come cerca di fare un’altra lista, un civico puro o una persona proveniente dal mondo del lavoro o che per la sua storia, di fiero oppositore sia credibile.

CHI E’ SIMONE SOLLAZZO

LE LISTE CIVICHE A MILANO DAL 1980 AL 2016

Il promo dell’intervista a Simone Sollazzo

Ascolta il podcast con l’intervista a Simone Sollazzo I puntata

Ascolta il podcast con l’intervista a Simone Sollazzo II puntata

Sabato 24 gennaio 2021 alle ore 22,30 in onda la nuova puntata de L’angolo della scuola ospiti il consigliere comunale Gabriele Abbiati e il giornalista Simone Fattori per ascoltarci cliccate

http://www.radiohemingway.net

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...