Il Collegio 6 quando andrà in onda, i personaggi, confermatissimo il mitico Preside prof. Paolo Bosisio, io lo volevo candidare sindaco di Milano, avrebbe vinto al primo turno…

Sono finite le riprese de Il Collegio 6 che per il secondo anno consecutivo hanno luogo nel Collegio Nazionale Regina Margherita di Anagni, in Lazio. Ii reality, ambientato nel 1977, tornerà in onda su Rai2 in otto puntate il 26 ottobre prossimo venturo.

Annunci

Nel frattempo si saprà chi sarà il nuovo (o vecchio se vincerà Beppe Sala nuovamente) sindaco di Milano. Avviso i milanesi che, fortunatamente, non ci sono soltanto Sala e Bernardo (due facce della stessa medaglia, anche se è uno è un po’ meno peggio….) ma ci sono anche altri candidati


Beppe Sala (centrosinistra, sedicente, Sala non è mai stato di sinistra, manager, indipendente e poi verde. Carino lo scambio di brani musicali battistiani: “ancora tu non mi sorprende lo sai, ancora tu, ma non dovevamo vederci più, e come stai, domanda inutile, e ci scappa da ridere”. E, ancora, “io lavoro e penso a te, torno a casa e penso a te, le telefono e intanto penso a te, non so con chi adesso stai, non so che cosa fai, ma so di certo a cosa stai pensando, è troppo grande la città per due che come noi, ci sperano, però si stan cercando”. ahahh Non vorrei però, che io e il sindaco Sala fossimo scambiati per amanti ahaha qualche grullo, da me querelato, nel 2016 sostenne anche questo.

Luca Bernardo (centrodestra, sedicente, Bernardo è appoggiato dall’estrema destra)

Giorgio Goggi (Socialisti e Liberali di Milano) candidato dei socialisti e dei liberali i due gloriosi partiti che dal 1861 al 1992 hanno amministrato (tranne nella parentesi della dittatura) magistralmente Milano. Socialisti e liberali tornano all’insegna del riformismo e del liberalismo, sono più a sinistra di Sala, ma ci vuole poco ad essere più a sinistra di Sala, una sinistra moderata, riformista e progressista quella socialista e liberale.

Gabriele Mariani (Milano in Comune) trattasi di una lista sedicente civica ma composta da un ex consigliere del Pd, il nome lo scelse nel 2016 Basilio Rizzo, decano del consiglio comunale che, a differenza di Riccardo De Corato (vecchia zecca della politica, nelle istituzioni da oltre 50 anni) ha scelto di fare un passo indietro. Lista fatta da verdi in dissenso con Enrico Fedrighini (che più che verde è poltronaro, a parer loro), comitati civici ed altro. Di tutto di più.

Candidato 5 Stelle (ancora da decidere la base sceglie poi se il candidato non piaceva a due Ducetti si faceva ritirare oppure si diceva “fidatevi di me”, ora un ducetto è andato via ma ne è arrivato un altro, fra i candidati possibili Elena Sironi (scelta dalla base) ma poi ci sono i preferiti dai vertici Simona Nocerino, Alice Perazzi o Beppe Sala (si opta per un candidato debole per favorire Sala, oppure non si fa la lista per avvantaggiare sempre Sala…)

Simone Sollazzo (Milano concreta)  trattasi di lista di ex 5 Stelle (il candidato sindaco è di qualche millimetro sopra lo spessore culturale dei grulli, ma ancora non ha palesato i nomi dei suoi candidati, si presume talebani grulli, inoltre, da quanto mi dicono altri, ha rinunciato a fare la lista, lui smentisce. Simone ma stai forse imitando qualcuno noto a Milano (da anni) nel prendere per il culo i vari candidati sindaco. Comunque come da tuo consiglio lo slogan è sempre quello del 2016 remixato in versione estiva. “Candidato Sollazzo non vincerà manco per il c…zzo” ahahah P.S. SImone Sollazzo è passato con i Verdi Europei di Sala, si ringrazia lo staff del sindaco Sala per l’informazione, Sollazzo non risponde, non dice un c…zzo ahaha Auguri Simone anche se cambi partito, come mutande, lo slogan rimane sempre lo stesso anche con i Verdi:.

Gianluigi Paragone (Italexit Grande Nord)  lista di ex 5 Stelle ed ex leghisti, uomini ex…

Mauro Festa (Partito dei gay) un partito per i diritti civili, ma i gay sono candidati ovunque anche in Fratelli d’Italia…. Giorgina difende la famiglia ma poi…

Alessandro Pascale (Partito Comunista) esiste ancora il Partito Comunista, non si capisce però la differenza il Partito Comunista Italiano.

Bianca Tedone (Potere al Popolo) forse la lista più a sinistra (forse) soltanto Bernardo, Sala e Paragone comunque non sono di sinistra. ..

Marco Muggiani (Partito Comunista Italiano) altra lista comunista, non si capisce la differenza con il Partito Comunista

Bryant Biavaschi (candidato della lista civica Milano inizia qui) new entry da decifrare

Invito gli astensionisti, delusi da Sala e da Bernardo, a votare, è un diritto-dovere, come vedete l’offerta è variegata.

Bisogna vedere però chi avrà tutti i candidati (48/32 in Comune, almeno 20 nei nove Municipi, un terzo donne, raccoglierà 400 firme, e saprà gestire candidati ingestibili che non sanno compilare un modello di candidatura… Alcune liste temo salteranno, già sperimentato nel 2016 sulla mia pelle (ce la stavo per fare, mi arenai sulle firme). Io per scherzo (ho querelato un idiota grillino peraltro non residente a Milano che disse cose non vere) dissi: “io punto a perdere” e infatti ho perso… Tutti gli altri candidati puntavano a vincere, ma lo sapevo che avrebbe vinto uno solo, che infatti ha vinto. Come? Chissà se lo ricorda. Certo lo scenario politico è cambiato è ancora più caotico del 2016.

https://milano.corriere.it/notizie/politica/16_aprile_23/candidature-milano-carica-outsider-io-punto-perdere-c73ddbca-08b9-11e6-bb7c-24926a577cc5.shtml

Paolo Bosisio? Lo avevo candidato io ma egli ha gentilmente declinato l’invito, lui (ed io nel mio piccolo) siamo uomini di lettere non adatti alla politica. Ringrazio però tutti i soci ed amici di Sosteniamo Milano che hanno scelto, liberamente di candidarsi come indipendenti in varie liste, poi siccome sanno votare, so che partiranno tanti voti disgiunti sul sindaco,. Mi auguro che tutti i candidati di Sosteniamo Milano siano eletti. Il sindaco? Magari qualcuno vince al primo turno e allora mi complimenterò con lui, se invece sarà ballottaggio allora mi verrà da ridere, in ogni senso. Bernardo? Parla con tuo fratello…. Beppe stai sereno ahahah. Sono certo che se il candidato sindaco nostro (come Sosteniamo Milano) fosse stato Paolo Bosisio, avrebbe vinto al primo turno.

CHI E’ PAOLO BOSISIO

Prossimamente rivedrete il prof. Paolo Bosisio su Rai2 e lo ascolterete anche sulle radio che mandano in onda la trasmissione L’angolo della scuola.

“Chi volta el cuu a Milan le volta al pan”. (proverbio milanese, traduzione: “Chi volta le spalle a Milano, le volta al pane”

i Ma i cani sciolti
un po’ individualisti,
un po’ anarcoidi,
sono gli ultimi utopisti,
purtroppo non si accontentano
delle elezioni e dei partiti e delle coalizioni,
ne hanno pieni i coglioni.
Non ce la fanno a delegare
se non si sentono coinvolti,
sono proprio allergici al potere
i cani sciolti.

Giorgio Gaber

“Non so ancora se voterò e per chi voterò, una cosa sola mi è chiara: chi non votare mai.” Gianfranco Funari

Ciao Giorgio, ciao Gianfrà non vi ho dimenticato.

Paolo Bosisio? Se si fosse candidato sindaco in una lista con il nome della mia associazione avremo scelto io e lui tutti i candidati, pertanto lo avrei votato ad occhi chiusi. Avrei volentieri interloquito con due candidati (non di Sosteniamo Milano) ma sono stati cacciati dalla loro coalizione o si sono defilati per varie ragioni. Attualmente, dopo avere letto il programma di tutti i candidati sindaco, dopo averli conosciuti personalmente quasi tutti, o averci parlato al telefono, uno solo mi ha quasi convinto. Per il momento mi sopporta (che Santo) però sa benissimo che nella sua lista se solo vedo un candidato che non mi piace, lo saluto. E poi, vincente o perdente, lo faranno Santo, nonostante tutti i miei sforzi per litigarci non ci sono ancora riuscito. ahah

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...