Paolo Giarrusso, ex Telenova, giornalista-custode (Milanesi in portineria) torna in tv

paolo giarrusso franco barillaro l'angolo della scuola

Paolo Giarrusso giornalista, dopo alcune trasmissioni realizzate per Nova Radio, passa a Telenova, occupandosi soprattutto di sport, ma non solo: è caporedattore delle news, conduttore del telegiornale ed uno dei volti più popolari dell’emittente. Conosce i maggiori protagonisti della Milano degli anni Settanta, Ottanta e Novanta. Nel 2012 per via della crisi che colpisce le tv locali, resta senza lavoro. “Non mi vergogno a dire che sono stato sostenuto dalla Caritas, c’era uno sportello vicino al carcere di San Vittore che mi ha aiutato a versare tre mesi di affitto anticipati per un piccolo appartamento qui vicino e poi mi hanno dato una mano anche amici inaspettati”. Alla fine del 2014 riesce a trovare lavoro come custode di un palazzo in via Castelvetro: “trovo sinergia il lavoro di redazione e quello del custode, e sono felicissimo di fare questo lavoro”. Nell’aprile 2018 torna in radio ospite della trasmissione L’angolo della scuola per raccontare la sua storia (e quella di Telenova), quindi scrive a Giangiacomo Schiavi del Corriere della Sera. Da qui nasce l’idea di fare il giornalista-custode, con Le interviste in portineria a milanesi illustri. Nasce quindi il canale youtube Milanesi in portineria. A fine giugno 2022 Giarrusso torna ospite di Telenova in una trasmissione condotta da Adriana Santacroce. Ecco il video messoci a disposizione dal regista Giancarlo Danielli. A settembre speriamo torni in radio sia a L’angolo della scuola (Giarrusso darebbe a tanti scansafatiche lezioni di vita oltre che di giornalismo) e a Brusimpiano nell’ambito del Premio Gigi Vesigna. 

A partire da lunedì 16 aprile su Radio Free alle 17,30 nuova puntata de L’angolo della scuola. La trasmissione si aprirà con la lettura di una poesia del poeta calabrese Franco Barillaro, quindi ospite sarà il giornalista Paolo Giarrusso (Nova Radio, Telenova) il quale, partendo dai suoi ricordi scolastici, ci racconterà 40 anni di giornalismo sportivo (e non solo…) vissuti in prima linea. Da Sandro Mazzola e Gianni Rivera, passando Ivano Bordon, Nazareno Canuti, per il Milan degli olandesi, di Silvio Berlusconi e di Arrigo Sacchi, all’Inter di Ernesto Pellegrini e Massimo Moratti. Nino Nutrizio, Enrico Crespi, Gianni Brera, Giuliano Coacci, Bruno Longhi e tanti altri nei ricordi di Giarrusso. Altri tempi rispetto alla Milano calcistica dei cinesi…

Ultima replica sabato alle 21,30 su Radio Hemingway

http://www.radiohemingway.net

LE RADIO CHE MANDANO IN ONDA L’ANGOLO DELLA SCUOLA

Continua a leggere
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...