Milano 2021 Sala si ricandida, domani il centrodestra annuncia il suo candidato, gli altri candidati “minori”

L’8 dicembre il centrodestra annuncerà il nome del proprio candidato sindaco per Milano 2021. Molte sono le incognite sulle prossime elezioni amministrative milanesi iniziando dalla date del loro svolgimento. Alcuni politici irresponsabili le vorrebbero a maggio, altri, pochissimi, le vorrebbero rinviare a dopo il covid. E’ probabile una terza ondata che sterminerà Milano, le cause le abbiamo più volte spiegate nel corso della trasmissione radiofonica L’angolo della scuola, sarebbe cosa folle indire le elezioni alla scadenza naturale e cioè a maggio 2021.

Il centrodestra nei mesi passati ha avanzato alcuni nomi: Silvio Berlusconi, Gabriele Albertini (gli interessati hanno smentito o rifiutato), Paolo Veronesi, Ferruccio Resta, Franco Baresi, Maurizio Dallocchio, ma come dice il detto “chi entra Papa in conclave ne esce Cardinale”. Matteo Salvini ha dichiarato di avere un nome top secret che unirebbe non solo Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia, ma anche alcune liste civiche le quali al ,momento sembrano fare una corsa solitaria o ammiccano a Beppe Sala.

Il 7 dicembre 2020 Beppe Sala, dopo mesi di mistero, ha annunciato la sua ricandidatura, l’annuncio è arrivato, simbolicamente, nel giorno di Sant’Ambrogio. Il patrono di Milano, ma anche “uno dei fondatori della cultura e dell’identità della città”. Un esempio per tutti. A cominciare da chi deve amministrarla Milano. Ed è così, pensando all'”insegnamento del santo protettore” dei milanesi, che in un video pubblicato su Instagram Beppe Sala ha sciolto la riserva: “In questi difficili mesi ho avuto modo di riflettere su cosa vuol dire amministrare politicamente la comunità milanese. Una riflessione che si intrecciava con la consapevolezza di sapere e di dover prendere una decisione relativamente alla mia possibile ricandidatura. In più riprese ho sottolineato che volevo essere totalmente sicuro di avere in me le energie fisiche e mentali indispensabili per impegnarmi altri 5 anni. Ora sento che posso, anzi voglio, farlo. E’ per questo che ho deciso, alla fine di questa lunga riflessione, di ricandidarmi a sindaco di Milano”.

Ora si attende di sapere chi sarà il candidato del centrodestra, chiunque sia (probabilmente un nome che la grande massa dei milanesi non conosce, ma esponente della società civile), sarà un osso duro per Sala. Mentre gli ultrà sinistrorsi già annunciano la vittoria di Sala al primo turno e sputano in faccia ad altre liste e persone disposte a dialogare con lui, pur con alcune divergenze causate da certe uscite poco felici del sindaco durante il periodo covid, il sindaco è prudente, forse non sottovaluta colui che sarà l’avversario del centrodestra e altre liste “minori”, non dimenticandosi del fatto che nel 2016 Sala vinse su Stefano Parisi per soli 3000 voti….

Ricordo le parole di alcuni ex sindaci di Milano, Gino Cassinis disse: “un sindaco può fare miracoli, non può aumentare di un millimetro lo spessore dei suoi consiglieri”…., Pietro Bucalossi, un sindaco incompreso disse: “la cosa che mi piace di più nella vita è litigare” e infatti Bucalossi litigò con tutti, per il bene della città. Indro Montanelli sosteneva che “nella sua storia Milano ha sempre scelto come amministratori se non il meglio il meno peggio”. Aspettiamo di conoscere il nome dello sfidante di Beppe Sala senza sottovalutare i “candidati minori”, a Milano, a differenza di altre città italiane, grandi o piccole che siano, i cittadini cambiano il voto…

Ma per Milano 2021 non ci saranno solo Sala e il candidato del centrodestra, ma ben sette liste concorrenti che nel caso di ballottaggio potrebbero essere decisive per la vittoria di uno dei due candidati maggiori:

Movimento 5 Stelle (Stefano Buffagni?)

Grande Nord (Roberto Bernardelli?)

Rinascimento Italiano Sgarbi (Morgan?)

Movimentiamoci (Giovanni Cafaro)

Sosteniamo Milano (Massimo Emanuelli)

Partito Liberale Italiano Pli (candidato da definire)

Partito Socialista Italiano (candidato da definire)

Sosteniamo Milano? Con i liberali e i socialisti?

Negli ultimi giorni si è aggiunto un nuovo aspirante leader ex 5 Stelle, Simone Sollazzo, consigliere comunale ora nel gruppo misto. Sollazzo potrebbe essere il decimo candidato sindaco di Milano 2021 (anche se è in atto un tentativo di fusione fra alcune liste “minori”). Sarà bello e divertente ritrovare Sollazzo dopo anni, nel 2016 partì il tormentone, complice Gianfranco Guarnieri, “se candidiamo Sollazzo non vinceremo manco per il cazzo…” ahah e infatti mica vinsero i 5 Stelle a Milano, però lo slogan (che sarà riproposto in versione remixata) portò fortuna a Sollazzo che fu eletto…

Sarà appunto Simone Sollazzo l’ospite della tredicesima puntata della trentesima edizione della trasmissione radiofonica L’angolo della scuola in onda a partire da sabato 12 dicembre alle ore 22 su Radio Hemingway. Milanese, diplomato all’Istituto Artemisia Gentileschi di Milano, laurea conseguita al Dams, presso la Facoltà di lettere e filosofia dell’Università di Bologna,. dal 2002 lavora presso una casa di spedizioni internazionali occupandosi di logistica e spedizione sviluppano rapporti di collaborazione con corrispondenti esteri e agevolando le operazioni di spedizione e trasporto per gli esportatori italiani. Nel 2014 si candida alle primarie per le elezioni europee per il Movimento 5 Stelle ma non viene eletto, nel 2016 si candida al consiglio comunale di Milano ed è terzo degli eletti del Movimento 5 Stelle con meno di 300 preferenze (gli altri eletti sono Gianluca Corrado candidato sindaco perdente dei 5 Stelle e Patrizia Bedori, già candidata sindaco per gli stessi 5 Stelle). Nell’aprile 2020 Simone Sollazzo lascia il Movimento 5 Stelle per passare con il gruppo misto.

Vi aspetto con SImone Sollazzo sabato 12 dicembre alle ore 22 su Radio Hemingway per seguirci cliccate

http://www.radiohemingway.net

Lunedì 7 dicembre alle ore 17,30 su Radio Free Live andrà in onda un’intervista con l’ex sindaco di MIlano Gabriele Albertini, seguiranno interviste ad altri ex sindaci (Carlo Tognoli, Paolo Pillitteri ecc), sarò ben lieto di estendere invito a Sala, al candidato del centro destra e ad altri candidati “minori” alcuni sono già passati in radio da me.

Vi aspetto mercoledì 9 dicembre con Gabriele Albertini alle 13,00 su Radio Blu Italia per ascoltarci cliccate

http://www.radiobluitalia.net

Un caro saluto a Beppe Sala, domani il centrodestra annuncerà il suo candidato, inviterò entrambi a confrontarsi su Milano e sulla scuola nella mia trasmissione, sarebbe il primo confronto fra due (anzi forse tre) candidati sindaco di Milano 2021. Ricordo a tutti che chi ha parlato “a capocchia” (espressione di Vincenzo De Luca) sulla scuola si è sempre bruciato ed ha perso le elezioni (Gelmini, Renzi, Azzolina ecc.)

Le radio che mandano in onda L’angolo della scuola


Radio Free Live lunedì alle ore 17,30 http://www.radiofreelive.com

Radio Regione 100 martedì alle 19 http://www.radioregione100.it

Radio Blu Italia mercoledì alle ore 13 http://www.radiobluitalia.net

Radio Hemingway sabato ore 22 http://www.radiohemingway.net

Iscrivetevi al canale youtube

https://www.youtube.com/results?search_query=massimo+emanuelli

per comunicare mandate una mail a storiaradiotv@tiscali.it

o iscrivetevi alla pagina

https://it-it.facebook.com/massimoemanuelli1/

I sindaci di Milano visti da Massimo Emanuelli. li ho conosciuti tutti personalmente da Pietro Bucalossi a Beppe Sala. Da Bucalossi a Tognoli per tradizione famigliare, Paolo Pillitteri (è quello che conosco meglio di tutti) come mio docente, bei tempi quando avevamo tanti anni in meno…. Da Borghini a Pisapia conosciuti come giornalista, Beppe Sala? Nel 2016 fu mio avversario, dopo Pillitteri penso sia stato il sindaco che ho conosciuto meglio di tutti…

Mercoledì 9 dicembre alle ore 13 su Radio Blu Italia sarà replicata la puntata con ospite l’ex sindaco di Milano Gabriele Albertini. Per ascoltarci cliccate

http://www.radiobluitalia.net

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...