Pippo Franco

pippo franco sorrisi e canzoniPippo Franco ha condotto per le emittenti private locali un programma registrato negli studi di Rtb Barbara la trasmissione SI E NO prodotta e distribuita con cassettizzato su tutto il territorio nazionale su emittenti come Telegenova. Retecapri, Telecapri, Telespazio, Telecolor Catania e altre, la trasmissione simulava la diretta, pur essendo cassettizzata, ed era condotta come un varietà, ospitava intermezzi dedicati alla medicina alle cure omeopatiche ecc ecc nonché le televendite con ospiti.
Pippo Franco nasce a Roma il 2 settembre 1940, esordisce negli anni ’60 nelle cantine e nei teatri romani con monologhi e canzoni, nel 1960 ha una piccola parte nel film APPUNTAMENTO A ISCHIA di Mario Mattoli, cui seguiranno altre piccole parti. Intanto continua ad esibirsi nei locali romani. Nel 1967 approda al teatro con Garinei e Giovannini, dopo avere interpretato due musicarelli (CHIMERA di E.M.Fizzarotti e ZINGARA di Mariano Laurenti), interpreta un film d’autore (NELL’ANNO DEL SIGNOR di Luigi Magni) e si divide fra cinema e televisione. Nel 1969 partecipa alCantagiro con il brano La licantropia, condurrà anche alcune edizioni di Un Disco per l’Estate, e come cantante interpreterà alcuni brani di successo che raggiugono i primi posti della hit parade: Isotta (1977, sigla dello spettacolo abbinato alla Lotteria Italia), Mi scappa la pipì papà (1979), La puntura (1980), Che fico (1982, sigla del Festival di Sanremo 1982) , Chì Chì Chì Cò Cò Cò (1983, mutuata dal brano “Kirie-Kirio” dei Black Blood di Steve Banda Kalenga), Pinocchio chiò (1984).     Fra i film interpretati ricordiamo: BASTA GUARDARLA di Luciano Salce, MAZZABUBU QUANTE CORNA STANNO QUAGGIU’ di Mariano Laurenti, BOCCACCIO di Bruno Corbucci, QUEL GRAN PEZZO DELL’UBALDA TUTTA NUDA E TUTTA CALDA di Mariano Laurenti, RUGATINO di Pasquale Festa Campanile, LA VIA DEI BABBUINI di Luigi Magni, REMO E ROMOLO STORIA DI DUE FIGLI DI UNA LUPA di Pier Francesco Pingitore, NERONE di Pier Francesco Pingitore, SCHERZI DA PRETE di Pier Francesco Pingitore, CIAO MARZIANO di Pier Francesco Pingitore, ARRIVANO I BERSAGLIERI di Luigi Magni, IL FICCANASO di Bruno Corbucci. In televisione debutta nel 1967 in DIAMOCI DEL TU condotto da Giorgio Gaber e Caterina Caselli, e in radio con BATTO QUATTRO. Dopo altre comparsate in tv nel 1970 è nel cast di LA DOMENICA E’ UN’ALTRA COSA, compare quindi in ALLA SCOPERTA DELL’AMERICA, ALLA RICERCA DEL FOLK e in CANZONISSIMA IL GIORNO DOPO, Negli anni ’70 entra a far parte stabilmente della Compagnia del Bagaglino guidata dal regista Pier Francesco Pingitore, che ha nell’attore Oreste Lionello il mattatore. La compagnia si esibisce al Salone Margherita di Roma. Il 1973 è l’anno che lo consacra definitivamente con DOVE STA ZAZA’ al fianco di Gabriella Ferri, cui seguirà MAZZABUBU’ sempre con la Ferri. Dopo altre apparizioni sul grande schermo fra le quali ricordiamo ZUCCHERO MIELE E pippo franco champagnePEPERONCINO di Sergio Martino, RICCHI RICCHISSIMI PRATICAMENTE IN MUTANDE di Sergio Martino, ATTENTI A QUEI… P2 di Pier Francesco Pingitore, SFRATTATO CERCA CASA EQUO CANONE di Pier Francesco Pingitore, IL TIFOSO L’ARBITRO E IL CALCIATORE di Pier Francesco Pingitore; e dopo BAMBOLE NON C’E’ UNA LIRA, nella stagione 1980/81 è il mattatore del varietà SCACCO MATTO abbinato alla Lotteria di Capodanno e nel 1985 di SCACCO MATTO. Negli anni ’80 e ’90 gli spettacoli del Bagaglino approdano in televisione sulle reti Fininvest (poi Mediaset): BIBERON, CREM CARAMEL, SALUTI E BACI. Nel 1993 Pippo Franco torna sul grande schermo con GOLE PROFONDE di Pier Francesco Pingitore; ed è mattatore di LA SAI L’ULTIMA? per due stagioni con Pamela Prati. Quindi prosegue con gli show del sabato sera del Bagaglino: CHAMPAGNE, ROSE ROSSE, VIVA L’ITALIA, GRAN CAFFE’, IL RIBALDONE, SALOON, MARAMEO, MI CONSENTA, BARBECUE, TELEFAIDATE, MI CONSENTA. Gli spettacoli televisivi degli ultimi anni sono ROSE ROSSE (1996), SOTTO Apippo franco tv sorrisi e canzoni CHI TOCCA, VIVA L’ITALIA, VIVA LE ITALIANE (1997), IL PAESE DELLE MERAVIGLIE, GRAN CAFFE’ (1998), FESTA DI CLASSE, IL RIBALDONE (1999) BUFFONI (2000), SALOON (2001), MICONSENTA (2003), TARBECUE (2004), E FAI DA TE (2005), TORTE IN FACCIA (2006), E IO PAGO… (2007), GABIA DI MATTI (2008), VIENI AVANTI CRETINO (2008), BELLISSIMA – CABARET ANTICRISI (2009). Dopo avere lavorato per tanti anni in teatro (Il Marchese del Grillo, Pippo Franco Show, Svalutescion, Il segreto di Mastro Titta, Brancaleone e la sua armata) è tornato in tv nel 2016 con Tiramisù per laregia di Fabio De Luigi.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...